mercoledì 31 dicembre 2008

I primi festeggiamenti del 2009

La Nuova Zelanda è la prima che festeggia l'arrivo del nuovo anno con degli stupendi fuochi d'artificio!
Il 2009 e' gia' arrivato in alcuni paesi del mondo, nell'area del Pacifico (che hanno un fuso orario di 12 ore in anticipo rispetto al nostro...). I primi fuochi d'artificio sono esplosi lungo il 180° meridiano. A festeggiare per primi sono stati cosi' abitanti e turisti di Tonga, Fiji, Kiribati, Chahtam e Nuova Zelanda. L'anno nuovo e' poi arrivato anche nella penisola russa della Kamchatka e in Australia. Alle 15 ora italiana e' stata la volta di Vladivostock (ancora Russia); alle 16 e' scattato il 2009 a Tokyo e Seul; alle 17 scatterà ad Hong Kong!



BUON 2009 a tutti!!!!!!!

martedì 30 dicembre 2008

Già spente le luci di Natale di Betlemme

Era stato un evento risaltato dalle TV e dai giornali di tutto il mondo: dopo 7 anni a Betlemme (in Cisgiordania) i cristiani ortodossi e francescani avevano messo da parte i loro dissidi e di comune accordo avevano acceso una grande stella cometa in piazza della mangiatoia.
Il clima sembrava più rilassato e anche i turisti e i fedeli erano tornati in massa nel luogo sacro della Cristianità. Ma la riapertura delle ostilità tra Israele e Hamas, il massacro di Gaza e i missili palestinesi, hanno indotto a spegnere tutte le illuminazioni e il grande albero di Natale, simbolo di una pace che stenta a tornare in "Terra Santa".
Il sindaco e il padre francescano della Custodia della Terra Santa hanno deciso in segno di protesta e di lutto di rinviare i festeggiamenti e tutte le manifestazioni di gioia di questo periodo. Tutte le illuminazioni sono state spente, ad eccezione della Croce. Uno sciopero di 3 giorni con serrate di molti negozi e botteghe, che dopo tanti anni di Intifada vedevano riempirsi di gente la città.
Le bombe hanno purtroppo investito anche i luoghi della Natività che ritornano a essere zone a rischio. Un film già visto e rivisto. Cesserà un giorno tutta questa assurdità?

(nella foto: la stella indica il luogo dove è nato Gesù, tratta da www.christusrex.org)

leggi anche: paesi a rischio, dove non è consigliabile recarsi

ISCRIVITI AL BLOG DI GIROVAGATE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!!!

girovagate

Il presepe di sale al Musa, il museo (del sale) di Cervia

Il presepe di sale sarà nuovamente visitabile 
dal 22 dicembre all'8 gennaio 2014
cervia
Al museo del sale di Cervia, negli antichi magazzini che un tempo potevano contenere fino a 170.000 quintali di sale, per tutto il periodo natalizio viene ospitato l'originale Presepe di sale. Protetto da una teca di vetro che lo ripara dai cambiamenti climatici e soprattutto dall’umidità, è opera di un maestro salinaro che lo realizzò nel 1992!

Capodanno Low Cost in barca a vela

Last second per il capodanno... se ancora non avete programmato niente di particolare e siete tentati da un festeggiamento insolito del nuovo anno, forse può interessarvi questa proposta: su Horca Myseria (un nome che è tutto un programma) www.horcamyseria.it si può brindare al nuovo anno sulle acque del Golfo dei Poeti a bordo della barca a vela Sun Odyssey al prezzo di 220 € a persona, con partenza il 31 dicembre da La Spezia con ritorno il 4 gennaio.
E' un 12 metri dotato di 3 cabine doppie e due bagni. La quota comprende: uso della barca, alloggio a bordo, skipper HM, assistenze mediche e assicurazione bagaglio Europ Assistance. Non sono compresi: trasferimenti, cassa comune (cambusa, carburante, porti, ecc..), Tessera Associativa HM di € 40 (valida per il 2009).
Ci sono ancora pochissimi posti (ci sono più barche che compiono la stessa tratta)! L'estensione fino al 6 gennaio (a 290 € a persona) è esaurita così come altre proposte
Sul sito trovate tutte le informazioni e anche altri programmi; per l'Italia ci sono anche le Isole Pontine, mentre uscendo dai confini c'è la Costa Azzurra ma anche i Caraibi e la Thailandia...

ISCRIVITI AL BLOG DI GIROVAGATE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!!!

girovagate

domenica 28 dicembre 2008

A Sorano si festeggia il capodanno un giorno prima...

Non tutti brinderanno al nuovo anno allo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre. A Sorano la caratteristica città del tufo in provincia di Grosseto, piena Maremma toscana, è ormai una tradizione consolidata festeggiare la sera del 30 dicembre.
'La notte della luce' è caratterizzata dall'accensione di una grande pira alta 10 metri (generalmente intorno alle 17:30) attorno alla quale si svilupperà la festa.
Poi tanta musica, una grande grigliata in piazza del Municipio e per finire un suggestivo spettacolo pirotecnico.

Un modo diverso di festeggiare o un'occasione per farlo 2 volte! :-)

ISCRIVITI AL BLOG DI GIROVAGATE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!!!

girovagate

Inizio dell'anno a New York con 447,80 € A/R!!!

Ottima offerta della compagnia Swissair per volare a New York nei primi primi mesi dell'anno!
447,80 € A/R tasse e supplementi inclusi!
Ho fatto una simulazione con partenza il 16 gennaio e ritorno il 25 ed il prezzo è effettivamente quello, senza ulteriori supplementi da aggiungere!
La partenza è da Milano Malpensa, l'aeroporto di New York è il JFK.

Al momento in cui sto scrivendo la tariffa speciale di 223,91 € (tasse incluse) per l'andata è valida nei giorni:
- a gennaio, dal 7 al 31 compresi
- a febbraio, tutto il mese eccetto il giorno 21
- a marzo, tutto il mese

per il ritorno, al prezzo di 223,89 € sono disponibili i seguenti giorni:
- a gennaio, dal 15 al 31 compresi
- a febbraio, dall'1 al 7 compresi

i restanti giorni il prezzo promozionale è variabile e parte da 294,91 €.

I voli sono prenotabili fino al 19 gennaio per volare fino al 28 marzo 2009. Qui di seguito le altre promozioni valide nello stesso periodo:


Da Firenze

da EUR 155.-Budapest

da EUR 155.-Istanbul

da EUR 549.-Los Angeles

da EUR 687.-Shanghai

Da Milano

da EUR 155.-Istanbul

da EUR 632.-Nairobi

da EUR 449.-New York (JFK)

da EUR 145.-Parigi

Da Roma

da EUR 175.-Amsterdam

da EUR 426.-Boston

da EUR 155.-Praga

da EUR 396.-Tel Aviv

Da Venezia

da EUR 155.-Berlino

da EUR 665.-Hong Kong

da EUR 706.-Johannesburg

da EUR 145.-Vienna



su New York leggi anche...

ISCRIVITI AL BLOG DI GIROVAGATE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!!!

girovagate

sabato 27 dicembre 2008

A Vipiteno tra i mercatini, la neve e... lo strudel di mele!

Nel 2013 i mercatini di Natale si svolgeranno
dal 29 novembre fino al 6 gennaio 2014.

Vipiteno (in tedesco Sterzig), la vecchia città dei Fugger, nella provincia di Bolzano tra Campo di Trens e Prati di Vizze, è una piccola cittadina di poco più di 6.000 anime ottima sia per un soggiorno estivo per una fresca evasione dal caldo sia per un soggiorno invernale tra le nevi e le bancarelle del famoso mercatino.
Ogni anno la piazza principale del centro storico ospita le casette di legno fino al 6 gennaio! Uno dei pochi mercatini che si potrae oltre il Natale.

Grandi festeggiamenti per l'Hogmanay, il San Silvestro della Scozia!

Hogmanay è il vocabolo utilizzato dagli gli scozzesi per indicare l'ultimo giorno dell'anno, una ricorrenza molto sentita che viene festeggiata a partire dal 29 dicembre fino all'1 gennaio!
I festeggiamenti di Hogmanay hanno radici che risalgono probabilmente ai tempi dei Vichinghi: a Edimburgo migliaia di persone, alcune vestite come gli antenati navigatori, si dirigono verso Calton Hill per illuminare la nave, guardare i fuochi d'artificio e assistere ai concerti degli artisti e musicisti che si esibiscono dal vivo.
Molte città organizzano feste ufficiali ma è nella capitale che ci sono quelle più famose e spettacolari. Quattro giorni di eventi, celebrazioni e attrazioni con ospiti musicali che quest'anno saranno tra gli altri il cantautore scozzese di orgine toscana Paolo Nutini e i Friendly Fires, ma anche tantissimi altri gruppi e deejay per un mix di musicadance beats, pop acustica ed indi, tutto dal vivo. Un Festival invernale che si aggiunge a quelli che si tengono d'estate ad Edimburgo e attirano turisti da ogni parte del mondo.
I festeggiamenti come detto iniziano il 29 dicembre, con una spettacolare fiaccolata dal Royal Mile a Calton Hill (e splendida vista sulla città...)
Il 30 dicembre è la Night Afore Fiesta, un carnevale per famiglie con musica, danze e teatro di strada.
La notte del 31 dicembre è il momento culminante dell'Edinburgh’s Hogmanay Street Party, con migliaia di persone che si riuniscono in centro città per una notte di concerti e divertimenti. La festa di San Silvestro inizia alle ore 21 con un intermezzo a mezzanotte tutto dedicato alla celebrazione del 2009 con fuochi artificiali e giochi di luce. Un concerto si svolge sotto il Castello di Edimburgo, mentre gruppi funky ceilidh si esibiscono a East Princes Street Gardens.
Per l'1 gennaio 2009 (conosciuto come Ne’er’s Day) sono previste tantissime iniziative! A partire dall'O’ Clock Run, una breve e divertente corsa per famiglie, di solo un miglio, aperta a tutti. Un altro evento per famiglie è Dogmanay, sempre nella capitale: si tratta di corse di slitte trainate da cani Huskies lungo Holyrood Park.
Poi c'è l'Edinburgh Triathlon: 8 vasche della Royal Commonwealth Pool, 3 giri in bici intorno all'Arthur’s Seat (per un totale di 11 miglia) e quarto giro di corsa.
Un inizio d'anno un poco più brusco lo ha chi partecipa al Loony Dook, il tuffo nelle acque ghiacciate dell'estuario del fiume Forth...
Poi, per continuare in musica così come si era finito l'anno vecchio, c'è l'Hogmanay Jazz Fringe e il New Year’s Day McEwan Sessions.

Un programma ricchissimo che gli scozzessi possono godersi al meglio in virtù del fatto che il 2 gennaio è di nuovo festa nazionale!

sito ufficiale: www.edinburghshogmanay.org

altre info su: www.visitbritain.it

ISCRIVITI AL BLOG DI GIROVAGATE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!!!

girovagate

venerdì 26 dicembre 2008

Il presepe vivente di Venegono Inferiore

Questi giorni di vacanze natalazie offrono un menù turistico non molto variegato per chi vuol girovagare un pò: un classico del 26 dicembre, allargato però a tutto il periodo che va dall'8 dicembre fino all'Epifania (con l'iniziale e logico collocamento alla vigilia del Natale) è la visita a un Presepe Vivente.

mercoledì 24 dicembre 2008

Buon Natale in tutte le lingue del mondo....

con l'augurio che tutti possano trascorrere un stupendo Natale...


Diritto di rimborso se il volo è cancellato per guasti tecnici ordinari

I passeggeri il cui volo viene cancellato per un guasto tecnico hanno diritto a essere rimborsati, a meno che la compagnia aerea riesca a dimostrare le "circostanze eccezionali" dell'avaria. E' quanto ha stabilito la Corte europea dei diritti dell'uomo in una sentenza riguardante la causa intentata da una cittadina austriaca contro l'Alitalia.
La signora Friederike Wallentin-Hermann ha chiesto un rimborso di 250 euro più 10 euro di spese telefoniche alla compagnia di bandiera italiana per la cancellazione di un volo Vienna-Roma nel giugno 2005, dovuta ad un guasto complesso al motore con conseguenze sulla turbina. L'avaria è stata scoperta il giorno precedente alla partenza, durante un controllo.

L'Alitalia ha perso il primo grado della causa intentata presso la magistratura austriaca dalla signora Wallentin-Hermann, ma ha fatto ricorso. La Corte d'appello civile in materia commerciale di Vienna si è rivolta quindi alla Corte Ue per sapere quali sono le "circostanze eccezionali" che esonererebbero l'Alitalia dal rimborso.
Secondo i giudici di Lussemburgo, in generale "i problemi tecnici emersi in occasione della manutenzione degli aeromobili, o a causa di una carenza di manutenzione, di per sé non possono costituire 'circostanze eccezionali'", ma tale eventualità non può essere esclusa a prescindere. Spetta però alla compagnia aerea - l'Alitalia in questo caso - dimostrarlo.
"La circostanza che un vettore aereo abbia rispettato i requisiti minimi di manutenzione di un aeromobile non è di per sé sufficiente per dimostrare che tale vettore ha adottato tutte le misure del caso per liberarlo dall'obbligo di pagare una compensazione pecuniaria", conclude la Corte Ue.
(fonte: notizie.alice.it)


ISCRIVITI AL BLOG DI GIROVAGATE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!!!

girovagate

lunedì 22 dicembre 2008

500.000 posti GRATIS con la Ryanair!

Nuova offerta della Ryanair in vigore da oggi: 500.000 biglietti completamente gratuiti per volare a gennaio e febbraio!
Prenotaizoni entro il 23 dicembre!

ISCRIVITI AL BLOG DI GIROVAGATE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!!!

girovagate

sabato 20 dicembre 2008

Befana a Camerino per la festa del torrone più lungo del mondo!

L'appuntamento è rinnovato per il 6 gennaio 2013 in corso Vittorio Emanuele II! Anche quest'anno durante l'11^ Festa del Torrone il maestro Paolo Attili cercherà di superare se stesso! Il record stabilito lo scorso anno è di 767,27 metri!

Torna con l'Epifania il tradizionale appuntamento con la festa del Torrone che celebra una tradizione dolciaria che vede in Camerino (MC) un importante epicentro.
La festa nasce con l'obiettivo di valorizzare l'antica tradizione del torrone cameranense che vanta una storia ricca di riconoscimenti ottenuti soprattutto nel corso dell'Ottocento da parte di numerosi re affascinati da questa prelibatezza tipicamente natalizia.
Nei secoli la consuetudine dolciaria è rimasta fedele a ricette artigianali e genuine preservando il sapore della tradizione e della qualità.

venerdì 19 dicembre 2008

Chi vuol essere figurante?

Il 6 gennaio a Bologna si svolgerà la “Sacra rappresentazione della visita dei Magi a Gesù”: un corteo in costume che si snoderà dal Parco della Montagnola a Piazza Maggiore (foto in alto) per rendere omaggio al Bambin Gesù, all’interno della capanna allestita sul sagrato della chiesa di San Petronio. Tutti possono iscriversi per partecipare come figuranti al corteo, grandi e piccoli, giovani e anziani, persone da sole o con tutta la famiglia, ma anche interi gruppi e associazioni ... ci sono ancora posti disponibili! L'iniziativa prende il nome di "Chi vuol essere figurante?" e stamani era pubblicizzata anche sulle colenne dei principali giornali di Bologna.
Chi non ha un proprio costume potrà partecipare al laboratorio gratuito (altri se ne sono già svolti nei giorni passati) per la creazione di costumi e oggettistica di scena, che si terrà al Cortile dei Bimbi (struttura all'interno del Parco della Montagnola) il 22 dicembre, dalle 16.30 alle 18.30.

Ad ogni partecipante al corteo verrà consegnato un biglietto gratuito per la rassegna di teatro ragazzi del sabato e domenica in Montagnola.
La "Sacra rappresentazione" era stata voluta inizialmente dal Cardinal Lercaro e ripresa in tempi più vicini a noi a partire dal 2004, ed è oggi curata e promossa dal Comitato Manifestazioni Petroniane.

Per informazioni e adesioni: Comitato Manifestazioni Petroniane, cell. 333.4372162 (lunedì e mercoledì ore 9-13 e 14.30-18.30), figuranti@agio.it.

ISCRIVITI AL BLOG DI GIROVAGATE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!!!

girovagate

La Corsa di Babbo Natale a Milano

Domenica prossima, 21 dicembre 2008, si svolgerà la IV edizione della CORSA DI BABBO NATALE (qui il post dello scorso anno) a Milano! Centinaia di persone vestite di rosso, magari con una finta (o vera...) pancia e barba bianca, partiranno dalle 17:30 da piazza San Babila, per poi passare dal Corso Vittorio Emanuele e Piazza Duomo per poi terminare dopo 3 km a San Siro dove alle 19:30 ci sarà la festa celebrativa.

Sterlina a 1,05 euro: il momento giusto per andare a Londra!

La sterlina ha toccato ieri il punto più basso nel cambio ufficiale con l'euro: 1 pound vale 1,0516 € (o se la si vuole vedere dal nostro lato, 1 euro vale oltre 90 pence).
In un anno la moneta britannica è calata di oltre il 22% e procede verso la parità ufficiale.
Addirittura ad Oxford Street a Londra (ma anche al Travelex di Liverpool e Birmingham) le agenzie di cambio convertono la sterlina in euro ad un tasso in cui la moneta dell'Unione Europea risulta più forte ed in cambio di una banconota da 20 sterline (per effetto del ribaso e della commissione) si ricevono 18 euro e pochi centesimi...
La politica di spesa e indebitamento di Gordon Brown, definita da qualche critico "italian style" dicono che porterà nel 2009 al sorpasso del PIL italiano nei confronti di quello del Regno Unito.

Per i viaggiatori innamorati della City e dell'Inghilterra, delle scogliere dell'Highland scozzese e di quelle bianche di Dover, si avrà finalmente la possibilità di attraversare la Manica e spendere qualcosina di meno...

ISCRIVITI AL BLOG DI GIROVAGATE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!!!

girovagate

giovedì 18 dicembre 2008

Il rogo degli orologi-lanterna a Brighton

Nella contea dell'East Sussex, nel sud dell'Inghilterra, la città di Brighton celebra il solstizio d'inverno bruciando migliaia di orologi realizzati a mano con vimini di salice e carta velina ed illuminati al loro interno.

Viaggiare in treno a prezzo low cost verso la Germania, l'Austria, la Svizzera e l'Olanda

Le promozioni di Trenitalia sono inesistenti, questo è un fatto acclarato.
Riallacciandomi a quello che avevo scritto sui viaggi in treno verso Parigi, con la TGV francese che con 25 euro a tratta (prenotando per tempo sul loro sito www.tgv.com) partendo da Milano vi porta nella capitale francese viaggiando di notte in cuccette da 4 persone, ecco di seguito le attuali promozioni delle ferrovie tedesche svizzere e austriache che operano in italia.
Probabilmente è già tardi per qualsiasi viaggio nel periodo del capodanno (le prenotazioni in genere iniziano 60 giorni prima e sono prese d'assalto) ma per Pasqua e la primavera siete ancora in tempo :-)

Per la Svizzera: con partenza da Milano ed altre stazioni (anche Firenze), il Cisalpino vi porta a Zurigo, Berna e Basilea con 38 € A/R.

Per l'Austria: 58 € A/R per Innsbruck, 118 € A/R per Graz e Vienna, 130 € A/R per Salisburgo.

Per la Germania: 82 € A/R per Monaco di Baviera, 84 € A/R per Stoccarda e 96 € A/R per Berlino.

Per Amsterdam il prezzo di partenza è di 78 € A/R.

Queste promozioni si possono acquistare direttamente alle stazioni dei treni, altrimenti ci si può recare direttamente nel punto vendita delle ferrovie tedesche, svizzere e austriache che per adesso ha aperto (da poco) solo a Milano: la libreria IL LIBRO in via Oznara 11, tel. 02 2049022.
La novità, anche questa abbastanza recente, è che oltre ai biglietti si possono acquistare pacchetti treno+hotel.

informazioni su www.dbitalia.it

ISCRIVITI AL BLOG DI GIROVAGATE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!!!

girovagate

Le promozioni Low Cost attualmente in corso: Germanwings per il capodanno

Offerta (forse l'ultima) per viaggiare nel periodo del capodanno... fino alla mezzanotte del 1 gennaio 2009, Germanwings mette a disposizione 80.000 biglietti a partire da 19,99 € (incluse tasse e supplemeti, escluso spese amministrative di transazione di 6 €) per volare dal 27 dicembre 2008 al 31 marzo 2009.

Tempo fino a venerdi per acquistare 2 biglietti al prezzo di 1 con la Skyeurope per volare dal 6 gennaio al 30 giugno 2009.

La compagna MyAir per prenotazioni fino al 24 dicembre vende tutti i voli al 50% di sconto (le tasse invece sono a prezzo pieno...) per volare dal 12 gennaio al 6 aprile 2009.

Poi è sempre in vigore, fino al 21 dicembre, la promozione della Ryanair...

ISCRIVITI AL BLOG DI GIROVAGATE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!!!

girovagate

Il capodanno nelle piazze principali della Toscana

Quest'anno si annuncia un San Silvestro in tono minore nelle città toscane... le feste in piazza sono in diminuzione o ridimensionate a causa del clima di austerity che aleggia anche nelle sale dei Comuni, poco propensi a sganciare qualche soldo per iniziative, concerti, fuochi d'artificio o altro per festeggiare l'arrivo del 2009.

A Firenze è confermato solo il tradizionale concerto di musica classica in piazza della Signoria dell'orchestra da Camera Fiorentina (foto a lato) mentre gli altri 2 concerti musicali che dovevano tenersi in piazza Sant'Ambrogio e in Santa Croce sono stati praticamente cancellati.

A Siena continua invece con successo il San Silvestro a suon di musica, con un grande concerto a Piazza del Campo: ad esibirsi gratuitamente sarà stavolta Antonello Venditti.

Ad Arezzo ci saranno 3 zone per 3 pubblici diversi: rock in piazza della libertà, anni '60 in San Francesco e musica per bimbi e famiglie alla Badia.

A Pistoia, piazza del Duomo, ci sarà lo spettacolo dei giocolieri "Flam" del gruppo Atmo, che promette un grande impatto visivo e un'ondata massiccia e contagiosa di ottimismo...(ce ne vuole)

A Pisa, in concomitanza con la presenza delle bancarelle del mercatino natalizio, saranno allestiti 4 palchi: a San Paolo all'orto suonerà Ray Daytona, mentre gli altri luoghi del ritrovo saranno piazza Gambacorti, piazza Garibaldi e le Logge.

A Lucca resteranno aperte fino a tardi la grande pista di pattinaggio sul ghiaccio (di 20x30 metri) in piazza Grande e la giostra "Belle Epoque Toscana". In piazza Napoleone il gruppo B-Zarro animerà la serata con la sua musica e al Museo del Fumetto si terrà il primo Capodanno Facebook d'Italia.

Infine a Grosseto in piazza Dante dalle 22 la Tabani Orchestra si esiberà durante il "Capodanno di fuoco".

ISCRIVITI AL BLOG DI GIROVAGATE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!!!

girovagate

mercoledì 17 dicembre 2008

Mezzinverno 2008: capodanno magico a Firenze

Esiste un luogo, una terra incantata, oltre i limiti del mondo conosciuto,
là, sul confine sottile tra sonno e veglia.
Un luogo immaginario eppur reale, ove la magia esiste
ed è un'alchimia di colori di un tempo andato e di melodie antiche.

Sul finir dell'anno cavalca le ali della fantasia e viaggia
alla volta della magica terra di Mezzinverno.

Le porte di questo regno fatato si apriranno innanzi a te,
e dame, cavalieri, elfi e maghi... vivranno con te un lungo sogno di festa...

Il 31 dicembre, all'Antico Spedale del Bigallo a Bagno a Ripoli (a soli 5 km dalla Firenze sud), si ripete il capodanno fantasy in ambientazione medievale, MEZZINVERNO!
Si tratta di un grande gioco di ruolo dal vivo, condotto e organizzato magistralmente da "Le spire del drago", che per una notte vi farà entrare in un altro mondo, quello della fantasia... Ne avevo parlato anche lo scorso anno ("un capodanno fantasy in Toscana"); quest'anno la differenza principale consiste nella presenza di un unico programma “Allegria di Mezzinverno” che include la cena a luci soffuse e il gioco, con la possibilità anche di dormire in loco.

Questo il programma dell'edizione 2008:
(per tutte le informazioni, i prezzi e le curiosità, andate sul sito ufficiale www.lespiredeldrago.it/mezzinverno e consultate le F.A.Q. oppure telefonate ai numeri 3486512819 o 055 6539500; le iscrizioni scadono il 23 dicembre 2008 ; siti utili qui)

ore 18,15
APERTURA PERNOTTANTI
I partecipanti che pernottano in loco devono presentarsi già in costume. Coloro che hanno prenotato il pernottamento in loco tramite il gestore della struttura devono presentarsi tra le ore 17,30 e le ore 18,15.

ore 18,45
APERTURA ACCETTAZIONE GIOCO
I partecipanti devono presentarsi già in costume.

ore 19,30
CHIUSURA ACCETTAZIONE E PORTE EVENTO

ore 19,40
Breve introduzione per i nuovi giocatori (quelli nuovi devono presentarsi almeno 15 minuti prima della chiusura dell'accettazione!)

ore 20,10
Benvenuto ufficiale e chiamata della Caccia di Mezzinverno

ore 20,15
Rituale dei Sogni di Mezzinverno

ore 20,30
Apertura sala buffet e inizio convivio
Gli astanti potranno servirsi al buffet e sedersi comodamente al tavolo nel grande salone

ore 21,10
Giostra delle Vanità

ore 22,00
Giostra dell’Arcano e delle Arti

ore 22,40
Giostra d'Arme

ore 23,10
Ballo della Rosa

ore 24,00
Festeggiamento del nuovo anno
Brindisi tradizionale con spumante nella cucina medievale e sul terrazzo panoramico su Firenze

ore 24,10
Apertura della Caccia di Mezzinverno

ore 24,20
Cominciamento delle prove della Caccia di Mezzinverno

ore 02,00
Fine della Caccia di Mezzinverno

ore 02,30
Premiazioni di tutti i giochi

ore 02,45
Discorso di commiato e fine evento
Gli astanti potranno restare in loco oltre l'orario di fine evento


ISCRIVITI AL BLOG DI GIROVAGATE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!!!

girovagate

Le nuove vacanze degli americani nel tempo della crisi

La profonda crisi che sta colpendo anche gli Stati Uniti e macina oltre 500.000 disoccupati al mese, rivoluziona anche il turismo americano e scopre nuove e insospettabili mete.
In netto calo le isole Bahamas, divenute troppo costose, così come i Paesi europei a causa dello sfavorevolissimo cambio dollaro-euro, tra i luoghi più visitati dagli americani negli ultimi mesi ci sono i monumenti costruiti dopo la storica Depressione del 1929.
Sono salite in maniera vertiginosa le prenotazioni per la Little White House, in Georgia, residenza estiva di Franklin Roosvelt che fu presidente dal 1933 al 1945 e risollevò le sorti del Paese; altrettanto prese d'assalto le visite alle 100 comunità modello volute da sua moglie Eleanore con le quali volle dare un tetto e un lavoro ai disoccupati.
Tutti i simboli e i luoghi storici del "New Deal" - la cura che Roosvelt adottò per fare uscire gli Stati Uniti dalla peggior crisi della sua storia - sono saliti improvvisamente all'attenzione del popolo americano. Una specie di rito scaramantico nella speranza che Obama segua le orme del suo lontano predecessore e conduca fuori dalla crisi gli USA magari in un tempo minore dei 10 anni che ci vollero per uscire dalla Grande Depressione.
Il simbolo della rinascita fu allora Arthurdale, la prima delle città costruite a metà degli anni '30 per ospitare gli operai espulsi dalle miniere di carbone del West Virginia subito dopo il crac della Borsa del 24 ottobre del 1929. Poco più di 150 case pagate dalla casa Bianca, arredate con i comfort dell'epoca e rimaste intatte per tutti questi anni.
In questo difficile periodo sembra che la visita al Museo CCC (Civilian Coversation Corp) abbia un effetto antidepressivo più efficace di qualsiasi psicoterapeuta... L'ente statale, dal '33 in poi, impegnò in lavori socialmente utili ben 250.000 statunitensi dando lavoro a 1/4 dei disoccupati, impegnandoli a piantare 24 milioni di alberi, creare i parchi nazionali e costruire opere.

ISCRIVITI AL BLOG DI GIROVAGATE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!!!

girovagate

In Alta Badia presto ci sarà il rifugio super-tecnologico

Il 13 dicembre scorso il designer inglese Ross Lovegrove ha presentato a La Villa, in Alta Badia, il suo progetto Alpine Capsule: un rifugio-albergo ecosostenibile a forma sferica con vista panoramica sulle Dolomiti.
All'inizio del 2010 sarà installata a Piz La Ila, in Alta Badia, ad oltre 2000 metri di altezza!
Il prototipo sembra una navicella spaziale più che un rifugio... Al momento è stato posizionato sulla cima della Gran Risa, in provincia di Bolzano, a 2100 metri di altitudine, dove di solito si trovano le tipiche baite di legno con tanto di stube.
Sospesa da terra grazie ad un campo elettromagnetico, diventerà un esclusivo rifugio dove trascorrere la notte ammirando le stelle e le Dolomiti con una vista mozzafiato a 360 gradi.
Avrà un diametro di 8 metri, con una struttura in doppio vetro rivestito da uno speciale materiale riflettente in modo da consentire a chi la occupa di vedere all'esterno in ogni condizione ambientale, di schermare i raggi infrarossi e di confondersi con il paesaggio. Poi sarà completamente indipendente dal punto di vista energetico: a generare l'energia saranno delle Power-plants, ovvero delle unità remote circostanti dotate di pannelli solari e collegati a una mini turbina eolica verticale.
Avrà un solo letto, anch’esso dalla forma irregolare, e può ospitare due persone. La stanza è divisa in due aree principali: zona soggiorno/notte e il bagno.

La struttura è stata creata su richiesta di Moritz Craffonara, uno dei gestori del più famoso rifugio della zona, il Moritzino, ed è quanto di più tecnologico si possa ottenere oggigiorno integrando sistemi di sopravvivenza, tecnologia spaziale e sfruttando energia eolica e solare, il tutto in un design biomimetico.

ISCRIVITI AL BLOG DI GIROVAGATE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!!!

girovagate

martedì 16 dicembre 2008

Alta Velocità: cronaca di un esordio fallimentare

Esordio disastroso dell'Eurostar 9601 alias Frecciarossa... sulla Roma-Napoli un calo di tensione provoca un arresto del treno e un ritardo di 2 ore; 3 convogli soppressi, centinaia di treni inritardo, altri affollatissimi.
Leggo sul Corriere della Sera di oggi: "A 48 ore dall'inaugurazione dell'Alta Velocità, sulla Milano-Bologna è stato un lunedi nero per i 350.000 pendolari, che esasperati stavano per occupare i binari. Protestano il governatore Formigoni e l'assessore dei Trasport: pronti a fermare Frecciarossa".
Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni dichiara "le cose non hanno funzionato o per lo meno non hanno funzionato come avrebbero dovuto e come Rfi e Trenitalia si erano impegnati a far funzionare" mentre l'assessore alle infrastrutture dice chiaramente che se Trenitalia non si farà carico dei pendolari, Frecciarossa può anche rimanere in stazione....
A Treviglio, tra le province di Milano e Bergamo, i pendolari (gli abbonati di questa linea sono quasi 20.000) stavano per occupare i binari perchè il loro treno non si vedeva. Poi hanno viaggiato, stipati come sardine, su convogli più corti del solito. Lo stesso è successo sulla Milano-Brescia (1 Eurostar soppresso).
Sulla Lecco-Milano (16.000 abbonati), ad Arcore, molti viaggiatori hanno lasciato passare inutilmente 3 convogli così pieni da farli desistere a salire.

Una situazione ampiamente prevista e annunciata dalla Regione Lombardia che 2 mesi fa, alla presentazione della bozza del nuovo orario invernale, l'aveva giudicata disastrosa e peggiorativa della qualià della vita dei pendolari.

Sullo stesso argomento leggi anche:
ISCRIVITI AL BLOG DI GIROVAGATE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!!!

girovagate

Love 2009, capodanno al bacio a Venezia!

Torna a Venezia il Love 2009. Dopo il successo della prima edizione del 2008, anche la prossima notte di San Silvestro si aspetta l'arrivo del nuovo anno in piazza San Marco con il rito collettivo del bacio!
Allo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre 2008 tantissime coppie si baceranno per lanciare un messaggio di pace tra i popoli, un inno all’amore...
Per un capodanno romantico anche se poco intimo.... lanno scorso erano quasi in 70mila per il bacio corale più grande del mondo sotto una spettacolare scenografia: cuori luminosi apparsi nel cielo con effetti pirotecnici, una pioggia di cuori multicolori sulla gente e ancora cuori a rincorrersi sul campanile di San Marco...
L'appuntamento è fissato alle 22!

E per chi si trova a Venezia per il capodanno ma non ama particolarmente stare all'aperto e magari al freddo, il Comune ha allestito una programma teatrale un pò diverso da quelli tradizionali. Si chiama “Il Capodanno dei teatri”, una rassegna che unisce sotto lo stesso cartellone la programmazione dei teatri Toniolo di Mestre, Goldoni e Fondamenta Nuove di Venezia.
Al Toniolo mercoledì 31 dicembre alle ore 22 ospiterà il cabaret dei comici di Zelig Leonardo Manera, Claudia Penoni, i Pali e Dispari, Diego Parassole, con la musica dell’Orkestra Zbylenka, che interpreteranno i loro personaggi più noti, dagli attori del cinema polacco, a Erminio Pistolazzi a Nucleo & Capsula.
Al Goldoni, sabato 27, domenica 28, martedì 30, mercoledì 31 dicembre e giovedì 1 gennaio, porterà il circo in città con “Cirk. Il teatro del circo”.
Al Fondamenta Nuove alle 18 dell'1 gennaio si terrà l'altro concerto di capodanno, ovvero “Happy new ears”con il trombonista Gianluca Petrella, alla testa del quartetto jazzistico dei Tubolibre.

Per altre informazioni vi rimando a: www.venezia.net

ISCRIVITI AL BLOG DI GIROVAGATE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!!!

girovagate

Capodanno in piazza a Ferrara!

Ricorre quest'anno il decennale dell'INCENDIO DEL CASTELLO di Ferrara in occasione dei festeggiamenti per l'arrivo del nuovo anno!
Questa edizione si annuncia completamente rinnovata (nonostante i tagli al budget) anche se il programma ancora non compare sul sito ufficiale www.capodannoaferrara.it. Quel che è certo è che la festa inizierà come sempre in Piazza Castello alle 22 con il gruppo musicale Jumpin Shoes che coinvolgerà la gente in balli a ritmi di Jazz e Swing. Poi fino alle 23:55 con il countdown che precederà la mezzanotte ed i “fuochi freddi” che incendieranno le mura del castello in un bellissimo spettacolo pirotecnico molto scenografico ed emozionante!
Qui un video tratto da YouTube delle fontane di fuoco che scaturiscono dal Castello Estense, i botti e il sottofondo musicale che accompagnano gli spettatori per una decina di minuti nel passaggio dal vecchio al nuovo anno:


Poi la festa in piazza con i classici brindisi a base di spumante, il vin brulè e il panettone offerti dal comune di Ferra, ed i balli e la musica che continuerà per qualche altra ora nella prima notte del 2009....

ISCRIVITI AL BLOG DI GIROVAGATE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!!!

girovagate

lunedì 15 dicembre 2008

La corsa più pazza del mondo: il Risckshaw Challenge in India!

Rickshaw challenge
Non so se sia veramente "La corsa più pazza del mondo" ma per quello che ho letto il Rickshaw Challenge è abbastanza bizzarro e particolare da meritare questo appellativo e gli stessi organizzatori lo definiscono ironicamente - chi sa davvero quanto... - un'incredibile competizione per i "clinically insane" (senza bisogno di traduzioni... "e non dite che non vi abbiamo avvertito!" aggiungono).

domenica 14 dicembre 2008

Da Sharm all'isola di Tiran in compagnia dei delfini

Continuo il racconto dell'escursione durante la nostra vacanza a Sharm El Sheik...
Noi abbiamo optato per questa soluzione: partenza nel pomeriggio con motoscafo per andare all'isola di Tiran. Tre sono le tappe che vengono effettuate.

sabato 13 dicembre 2008

Racconto di un'escursione a Sharm El Sheik

A Sharm El Sheik ci sono essenzialmente 4 modi per trascorrere la giornata (e non è detto che non si possa scegliere un mix tra queste soluzioni):
  • crogiolarsi al sole
  • fare snorkelling
  • lasciarsi trasportare dall'animazione dell'hotel (nella mia personale classifica questa proprio occupa l'ultimissimo posto, poco dopo la n°1) e trascorrere il tempo all'interno dei resort, magari in piscina
  • fare le escursioni

venerdì 12 dicembre 2008

L'effetto Frecciarossa sulla circolazione ferroviaria italiana

A poche ore dall'inaugurazione della linea ad Alta Velocità Bologna-Milano e nel pieno del periodo di svolgimento del Motor Show di Bologna (5-14 dicembre), che per oltre una settimana getta lo scompiglio tra le carrozze dei treni regionali, affollate all'inverosimile dalla presenza straordinaria (proprio perchè fuori dall'ordinario) di masse di appassionati di motori (e non solo) per la gioia dei pendolari che loro malgrado si ritrovano a condividere spazi minimi insieme a ragazzini eccitati o adulti altrettanto eccitati, mi viene da fare una riflessione sullo stato delle nostre care Ferrovie dello Stato.
Che l'investimento futuro sarà esclusivamente rivolto verso i treni ad alta velocità è ormai un fatto assodato. Inutile parlare dei disservizi, dell'igiene, dei ritardi... rimarranno tali ancora a lungo. L'impresa che sostituirà quella attuale nella manutenzione dei convogli e dei bagni uscirà fuori da un concorso che si svolgerà il prossimo anno (parole dell'a.d. Moretti). I treni regionali, diretti e tutti quelli chiamati a "percorrenza lenta" subiranno un peggioramento del servizio (a questo proposito leggi l'articolo:"TAV, da Roma a Milano in 3 ore e mezzo col treno ultraveloce, ma a quale prezzo?") e con l'uscita della nuova tabella degli orari che sarà in vigore dal 14 dicembre 2008 (lo stesso giorno dell'inaugurazione della linea ad alta velocità) è ormai un dato di fatto, anche un aumento del costo e una dilatazione dei tempi per gli altri treni.

A fronte dei tanto sbandierati 65 minuti che ci vorranno tra Bologna e Milano, delle 3 ore tra Milano e Roma e delle 4 ore e 50 tra Napoli e Milano, ecco alcuni dei cambiamenti (ops, miglioramenti) che saranno effettivi dalla prossima settimana:

1) I treni regionali e interregionali che operano sulla linea TAV avranno dei tempi di percorrenza allungati. Ad esempio:
  • Regionale, Reggio Emilia - Bologna passa da 50 a 63 iminuti in molte fasce orarie (soprattutto nelle corse mattutine)
  • Regionale, Lecco - Milano Porta Garibaldi da 1h e 26' a 1h e 39' o 1h e 27'
  • Interregionale, Milano - Torino passa da 1h e 34' a 1h e 45'
  • Interregionale, Milano - Genova da 1h e 50' a 1h e 53' o 2h e 09' a seconda dell'orario
2) Anche gli Intercity subiranno delle modifiche:
  • Milano - Bologna passa da 1h e 57' a 2h e 01 o 2h e 07'
  • Milano - Torino Porta Susa da 1h e 24' a 1h e 30'
  • Ancona Pescara da 1h e 19' a 1h e 38'
  • Firenze - Roma da 2h e 35' a 2h e 51'
Al Sud sono "più fortunati", l'alta velocità per il momento non li riguarda... e non sconvolge nessuna tratta.
Il tutto ritardi esclusi!
Quindi regionali e interregionali più lenti e Intercity meno frequenti e più lenti....
La nuova stazione di Bologna che doveva ricevere il traffico TAV saà pronta solo nel 2012 quindi sui soli 2 binari di accesso al nodo bolognese (il più importante raccordo tra nord e centro-sud) la precedenza andrà ai treni ultraveloci e agli Eurstar (circa 60 al giorno). Gli altri si accoderanno e se ci sarà da aspettare, aspetteranno...
La risposta di Trenitalia? "Tocca alle Regioni tutelare le tratte locali"
No comment....

Senza considerare che molti treni Intercity partiranno e arriveranno da stazioni limitrofe (ad esempio da Milano Centrale a Milano Porta Garibaldi)

Il confronto con gli altri Paesi europei si fa sempre più imbarazzante: chi parla dei prezzi più elevati delle Ferrovie straniere, ad esempio di quelle tedesche, tralascia l'aspetto non trascurabile dell'efficienza del servizio. Dove si paga di più (ma il prezzo deve essere sempre rapportato al costo generale della vita, agli stipendi degli italiani) si ha anche una maggiore qualità, treni puntuali al secondo, pulizia e decoro....

ISCRIVITI AL BLOG DI GIROVAGATE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!!!

girovagate