mercoledì 4 marzo 2009

Bagni a pagamento con la Ryanair?

Per far fronte alla crisi del trasporto aereo il patron della Ryanair ne ha pensata un'altra, dopo i bagagli in eccesso a pagamento e l'eliminazione dei check-in in aeroporto. Presto sui voli della compagnia aerea irlandese potrebbe essere necessario avere qualche spicciolo in tasca per andare in bagno...
L'amministratore delegato Michael O' Leary (foto a lato) ha infatti annunciato, in un'intervista alla Bbc, che la compagnia aerea low cost sta valutando anche questa misura per poter continuare a offrire tariffe basse ai clienti, ossia «applicare una sorta di parchimetro alla porta del bagno dove i viaggiatori possano inserire oggi una sterlina, per poi passare a un penny in futuro».

Non è chiaro però sulle rotte internazionali che tipo di moneta sarà necessario avere in tasca. Sarà difficile per chi parte da Bratislava ed è diretto a Barcellona, avere infatti qualche sterlina in tasca... Così forse, hostess e steward, dovranno trasformarsi in agenti di cambio.

(fonte: Corriere.it)
Posta un commento