lunedì 20 aprile 2009

La traversata delle Alpi di Annibale in scena tra i ghiacci di Solden

La sera del 24 aprile, a Solden (nella Oztel, regione del Tirolo austriaco) si svolgerà uno spettacolo unico nel suo genere, in un paesaggio inedito e mozzafiato. A 2.700 metri di altitudine, su un palcoscenico fatto interamente di ghiaccio, viene rappresentata la storia della traversata delle Alpi da parte di Annibale, in marcia su Roma durante la 2^ guerra punica. Si chiama Hannibal e verrà rappresentato sul ghiacciaio tirolese del Rettenbach.

Un colossal all'aperto, teatro d'avanguardia lo definiscono, che coinvolge 500 attori e spettacolari effetti speciali: gli elefanti (nel 218 a.C. Annibale era alla guida di 60.000 soldati e 37 elefanti) vengono simulati da ombre proiettate da gatti delle nevi mentre gli attori impersonano i soldati cartaginesi; sciatori, alpinisti, acrobati e paracadutisti lanciati da elicotteri completano lo scenario che si arricchirà di suoni, giochi di luce, illuminazioni e fuochi d'artificio che l'ambientazione di neve e ghiaccio non possono che esaltare.

Solden, a circa 80 km da Innsbruck, è un famoso centro sciistico dove si scia anche per tutto il mese di maggio su 150 km di piste collegate da 34 funivie, cabinovie e skilift. Le sue vette più alte sono chiamate Big3 ed ognuna di queste offre una piattaforma panoramica oltre i 3.000 metri: Gaislachkogl (3.058 metri), Tiepenbachkogl (3.309 metri) e Schneid (3.370 metri).
La pista più lunga, che dalla cima scende a valle, raggiunge il paese dopo 13 km con un dislivello di quasi 1.900 metri.

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento