martedì 19 maggio 2009

Nasce il "Miglio blu", una corsia per soli nuotatori nel mare di Portofino

Per festaggiare il decimo compleanno dell'AMP (Area Marina Protetta di Portofino), è stato inaugurato sabato scorso (ma sarà fruibile al pubblico solo a partire dal prossimo 2 giugno) il Miglio Blu, una "striscia" di acqua lunga 2 chilometri dedicata esclusivamente ai nuotatori tra la spiaggetta di Camogli e gli scogli di Punta Chiappa. In questa zona ci sarà il divieto d'accesso alle imbarcazioni, ai piccoli natanti ma anche ai pattini e ai pedalò.
Una sorta di corsia per i soli bagnanti sullo stile (ovviamente con diverse proporzioni) di quella che viene riservata nelle piscine pubbliche a coloro che vogliono farsi le cosiddette vasche mentre nella restante parte della piscina si svolgono i corsi di nuoto.... un'idea che costituisce il primo esempio di questo tipo in mare aperto e un'ottima soluzione per tutti coloro che vogliono godersi le bellezze di questo angolo di paradiso senza doversi preoccupare delle barche, dei surf e delle moto d'acqua (le più pericolose e quelle che spesso rappresentano un vero pericolo) che li sfiorano a poca distanza...
La corsia è profonda tra i 3 e i 5 metri e larga 12, delimitata da un lato dalla costa selvaggia e dall'altro da una fila di 37 gavitelli. Nessuna torretta in stile baywatch per vigilare la zona e nessun bagnino presente ma la sorveglianza della Capitaneria di porto che effettuerà controlli a sorpresa e applicherà sanzioni amministrative ai trasgressori.

Tra l'altro il Miglio Blu è solo una delle tante iniziative in programma per i festeggiamenti dei 10 anni di vita dell'Amp: in calendario una serie di inaugurazioni di mostre fotografiche, concerti, eventi sportivi, serate musicali, convegni, workshop, laboratori per le scuole e iniziative dedicate ai bambini. Il programma completo sul sito www.portofinoamp.it

=====================================================================
E' possibile inviare un SMS al numero 48580 da tutti i cellulari nazionali (Tim- Vodafone- Wind – Tre); il costo di un euro verrà interamente devoluto alla popolazione abruzzese. Anche da rete fissa è possibile comporre lo stesso numero al costo di donazione di 2 €.
http://www.notiziarioitaliano.it/?sezione=italia&articolo=6913
=====================================================================

Posta un commento