martedì 14 luglio 2009

La bellissima spiaggia dell'Innamorata e la sua leggenda

La spiaggia dell'Innamorata è una bella baia di circa 300 metri di sabbia fine a 4 km da Capoliveri, il porto principale dell'isola d'Elba. Si trova sulla costa meridionale con di fronte le isole Gemini, meta di molti sub.
La spiaggia prende il nome dalla storia di due innamorati, Maria e Lorenzo, che ogni anno il 14 luglio, a Capoliveri, viene ricordata con una gran festa.

La leggenda dell'Innamorata fa riferimento a un episodio accaduto nel 1534: in quel periodo i Saraceni guidati dal pirata Barbarossa scorazzavano per il mar Tirreno e facevano razzie. Una sera all'arrivo dei pirati, il giovane Lorenzo, un pescatore, nel tentativo di salvare le barche dei compagni, venne catturato, ucciso e gettato in mare. La fidanzata Maria, promessa sposa, giunse sulla costa proprio mentre il corpo senza vita del fidanzato sprofondava in acqua.. la giovane non resse al dolore e si gettò in mare suicidandosi proprio nella baia che poi prese il nome da questa vicenda. Venne ritrovato solo il suo scialle su uno scoglio che prese il nome di "Ciarpa".

Successivamente nella seconda metà del XVII secolo lo spagnolo Domingo Cardenas, nobile esiliato sull'Elba, vide di notte l'ombra di una donna e una miriade di luci; si ricordò allora dei racconti dei pescatori e volle che ogni 14 luglio la baia venisse illuminata a giorno da 1000 luci in modo che lInnamorata potesse ritrovare il corpo dell'amato.

La celebrazione in ricordo dei due giovani e del tragico episodio ha radici antiche ma è stata ripresa solo nel 1985 con una fiaccolata di 1000 torce che si accendono al calar del sole del 14 luglio sulla baia dell'Innamorata. Alle 21, a Capoliveri, un corteo storico di figuranti in costumi d'epoca sfila per le strade del centro storico e si dirige verso la spiaggia dove alle 22:30 una giovane che impersona l'Innamorata si tuffa in mare per ricordare la storia dei due innamorati.

(Foto di gianluca77)

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e adesso anche su Twitter!
Posta un commento