venerdì 7 agosto 2009

I problemi di salute di chi viaggia in aereo e alcuni piccoli rimedi


In questi giorni mi è capitato di leggere alcuni articoli che parlavano dei piccoli malori a cui sono soggetti i i passeggeri di un aereo. Piccole cose che possono anche portare a delle fastidiose conseguenze.
Per esempio, nonostante una rassegna di 14 studi pubblicata dalla rivista "Annals of Internal Medicine" affermi che è raro che insorga una trombosi venosa profonda nelle gambe durante un lungo viaggio in aereo, è pur sempre vero che è bene che ci facciano attenzione le donne incinta (o che usano farmaci a base di estrogeni come i contraccettivi) e gli anziani.
 Per loro il consiglio è di muovere spesso le gambe e se il viaggio dura più di 4 ore, bere molta acqua ed evitare gli alcolici.

Una recente ricerca dell'università di Bochum in Germania sui problemi di salute più frequenti fra chi viaggia in aereo ha dato questo risultato (elenco soli i primi 3 risultati):
  • 53% svenimenti
  • 8,9 disturbi gastrointestinali
  • 4,9% problemi cardiaci

Come mai gli svenimenti sono il disturbo principale? Un ipotesi è l'uso scorretto e improprio di alcuni farmaci che abbassano la pressione ed allora un consiglio è quello di piegarsi come per allacciarsi le scarpe in modo da far aumentare l'afflusso di sangue al cuore ed alzare così la pressione.

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento