venerdì 11 settembre 2009

13 settembre 2009: New York compie 400 anni

Sono giorni di commemorazione e festeggiamenti, di dolore e gioia, a New York. Oggi sono otto anni dall'11 settembre 2001, dall'attacco terroristico alle Twin Towers.
La città ricorderà le 2974 vittime che quel giorno persero la vita nell'attentato con una solenne cerimonia: il presidente Barak Obama interverrà al Pentagono e poi si riunirà con i familiari delle vittime ed il sindaco Bloomberg; una pausa di silenzio ricordera' il momento dell'impatto degli aerei contro le torri e quello dello schianto degli altri velivoli, sul Pentagono e in un campo in Pennsilvania.
Successivamente il vicepresidente Joe Biden parteciperà alla cerimonia ufficiale a Ground Zero dove due fasci di luce illumineranno il cielo sopra Manhattan dal punto esatto in cui sorgevano le torri gemelle.

Dopo due giorni ci sarà invece una ricorrenza di tutt'altro genere: il 13 settembre del 1609 sbarcava infatti nella baia che prese il suo nome, Henry Hudson, a bordo di una flotta di navi olandesi. Quel giorno l'esploratore mise piede sul suolo sul quale nacque New Amsterdam che poi divenne New York.
Per i suoi 400 anni la Grande Mela dall'8 di settembre ha allestito un ricco programma, consultabile sul sito www.ny400.org: tra le tante cose, si può noleggiare gratuitamente una bici olandese e recarsi al New Amsterdam Village per gustare qualche prelibatezza e partecipare al festival del teatro. Il culmine dei festeggiamenti ci sarà domenica prossima con celebrazioni sulla terraferma e in mare su 6 grandi pedane collocate in acqua, facilmente accessibili con la bicicletta, la metropolitana, il traghetto o il "water-taxi".
Posta un commento