mercoledì 16 settembre 2009

3 ottobre, notte bianca a Parigi

L'11^ edizione della Nuit Blanche di Parigi 
si terrà il 6 ottobre 2012.

La notte bianca di Parigi promette di essere scoppiettante come non mai in questa sua 8^ edizione. Il 3 ottobre la festa coinvolgerà tutto il centro della capitale francese, il Quartiere Latino, la cattedrale di Notre Dame, i cristalli luminosi di Sylvie Fleury, la Grande Moschea (che con le proiezioni dell'artista francese Sarkis aprirà la Nuit Blanche) e per la prima volta anche l’Istituto oceanografico. Le principali aeree che non dormiranno per tutta la notte saranno 3:
  • la Parigi più popolare, nella zona nord-est della città, a partire da Parc des Buttes-Chaumont, il Gymnase Jean Jaurès e per finire con la piscina Pailleron;
  • la zona centrale con il Marais, les Halles, le sale da spettacolo storiche della piazza du Châtelet e l'isoletta di Notre Dame;
  • il Quartiere Latino, che per la prima volta viene coinvolto nella Nuit Blanche, intorno alla Montagne Sainte-Geneviève.
Come al solito il programma della Notte Bianca non terminerà prima delle 7 del mattino del giorno successivo e per agevolare le migliaia di turisti che girovagheranno per la città, la linea 11 della metropolitana rimarrà in funzione tutta la notte. Altrimenti una valida alternativa al passeggiare a piedi è noleggiare una delle tante biciclette che si trovano nei vari angoli della città.
Il programma prevede un percorso che attraversa tutta Parigi, dal parco di Buttes-Chaumont, passando per il Marais fino al Quartiere latino.
Il programma prevede un percorso che attraversa tutta Parigi, dal parco di Buttes-Chaumont, passando per il Marais fino al Quartiere latino.
Per l'occasione musei, gallerie, librerie, luoghi del sapere come l'Ecole Normale Superieure e l'Istituto Oceanografico, resteranno aperti tutta la notte per favorire l'incontro tra artisti e grande pubblico con lo scopo di rendere la cultura accessibile a tutti. Inoltre resteranno aperti anche bar, caffè, ristoranti, negozi a movimentare le strade della città.

Questo il sito della manifestazione: www.paris.fr

(Foto by Flikr by Camilopp e chris***)

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento