lunedì 9 novembre 2009

Dal Vietnam all'Italia in biciletta per aiutare i diversabili

Il 9 ottobre l'italiano Matteo Tricarico è partito dal Vietnam con destinazione Italia a cavallo di una bicicletta per sostenere il progetto sportivo-umanitario "Dal Vietnam all'Italia in biciletta per aiutare i diversabili".
L'impresa lo porterà a pedalare per 9 mesi coprendo in bici la distanza di 15.000 km in solitaria attraverso Vietnam, Cambogia, Laos, Thailandia, Myanmar (varcherà il suo confine intorno a Natale), Bangladesh, India, Nepal, Pakistan, Iran, Turchia, Grecia e finalmente Italia.

Lungo il tragitto attraverso molti Paesi dalle situazioni politiche d'emergenza, visiterà scuole ed istituti per disabili. tutto questo per sensibilizzare ed informare l'opinione pubblica sul problema dell'infanzia disabile e portare un aiuto concreto con la raccolta di fondi gestita dalle ONG partner del progetto.
Matteo non è nuovo ad imprese del genere (l'ultima un viaggio sempre in bici da Saigon a Bali, di 5.000 km).
Lo si può seguire nella sua avventura a scopo umanitario sul sito www.matteot.com.
In bocca al lupo!

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!
Posta un commento