mercoledì 10 febbraio 2010

Cambiano le tratte Alitalia dalla Malpensa. Presto voli low cost?

Sarebbero in arrivo - il condizionale è d'obbligo anche se come incipit fa piuttosto pena - delle nuove tratte della compagnia Alitalia-Air One a prezzi low cost. Nei prossimi giorni si attende la conferma del nuovo piano voli con partenza dall'aeroporto di Milano Malpensa, sempre più secondario rispetto a Fiumicino per la compagnia di bandiera italiana (sempre che si possa chiamare così dopo la partecipazione straniera Klm-Air France).
Il bilancio in rosso del 2009 - 300 milioni di euro di passivo - ha spinto verso una nuova composizione delle tratte, con ridimensionamento delle offerte a lungo raggio e nuove rotte verso l'Italia e l'Europa.
Per contrastare l'ascesa della Ryanair (al 20% delle quote mercato) e di EasyJet (che è il primo vettore alla Malpensa con il 28%), la nuova Alitalia proporrà voli verso la Spagna a 100 € e verso il Sud Italia e le isole a 40 €. In attesa che qualcuno dica ai dirigenti dell'Alitalia che quelle compagnie low cost con cui competono propongono voli a prezzi ben al di sotto dei 200 € A/R, ecco quali sarebbero le mete:
Ibiza / Palma di Maiorca / Alghero / Olbia (tutti con 1 volo al giorno nei mesi di luglio ed agosto)
Brindisi / Lamezia Terme / Trapani.

Miami sarà aggiunta alle (poche) mete internazionali dal prossimo giugno con 3 voli alla settimana.

Restano le tratte da Milano Malpensa verso:
Bari / Catania / Palermo / Il Cairo / Mosca / Tirana / Tokyo / Tunisi

New York vede cancellati 3 voli alla settimana nel periodo estivo e per tutto l'anno avrà una frequenza di 4 voli alla settimana.

Vengono invece cancellati i voli per:
Algeri / Kyev / Istanbul / San Paolo (Brasile) / Sofia / Tel Aviv / Tripoli.
Posta un commento