giovedì 25 marzo 2010

Il 25 marzo a Firenze si festeggia il capodanno...


Oggi a Firenze si festeggia una ricorrenza particolare, il  Capodanno Fiorentino, ma in pochi lo sanno... i giornali locali non ne fanno quasi menzione nonostante dal 2000 sia stata ripristinata la cerimonia nel centro storico con un corteo in costumi d'epoca (leggi qui la storia e le celebrazioni).

Il 25 marzo è "L'Annunziata", la festa in onore dell'Annuncio dell'Arcangelo Gabrile dell'Incarnazione della Vergine Maria, esattamente 9 mesi prima di Natale.
Fino al 1749 questa data nella Repubblica fiorentina coincideva proprio con l'inizio del nuovo anno mentre dal 1582 nel resto d'Italia era in vigore il calendario gregoriano che lo faceva partire dal 1° gennaio.

A Firenze si soleva dire "Per l'Annunciazione la rondine è arrivata e se un'n'è arrivata, l'è per la strada o l'è ammalata" e si festeggiava nella piazza davanti alla Basilica della Santissima Annunziata con una fiera dal sapore primaverile.

Questa consuetudine durò per altri 168 anni dall'ingresso in Italia del calendario come lo conosciamo oggi finché non vi pose fine un decreto del granduca Francesco II di Lorena.

Oggi una processione in partenza dalle 15 dal Palagio di Parte Guelfa fino alla cappella della sacra effige in Santissima Annunziata e l'esibizione degli Sbandieratori degli Uffizi ricorda l'antica festa.

Il Corteo Storico passa da via Porta Rossa, via Calimala, piazza della Repubblica, via degli Speziali, via Calzaiuoli, piazza Duomo e via dei Servi.

Un'iscrizione in marmo a memoria perenne della festa soppressa venne posta nella Loggia dei Lanzi ed è tutt'oggi visibile.

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e adesso anche su Twitter!