giovedì 4 marzo 2010

A piedi o in bici lungo i percorsi delle Ferrovie dimenticate

Domenica 7 marzo ritorna la Giornata nazionale delle Ferrovie Dimenticate, un'iniziativa promossa da Co.Mo.Do. (Comitato Mobilità Dolce per il recupero delle tratte dismesse) con il sostegno di altri enti ed associazioni che ha lo scopo di far conoscere i vecchi tragitti dei treni che non vengono più utilizzati.
Siamo giunti alla 3^ giornata e nel frattempo un disegno di legge "ad hoc" del 2008 che prevederebbe il recupero delle ferrovie in disuso, delle mulattiere, delle strade rurali e dei percorsi pedonali di interesse storico, aspetta di essere messo in atto e di poter utilizzare il fondo di 1 milione di euro stanziato per tre anni (uno all'anno).
Tra le principali tratte da trasformare in piste ciclopedonali o fruibili con mezzi ecologici (in bicicletta o a cavallo, con i pattini ecc...) ci sono ad esempio tratte storiche come la Rimini-Novafeltria, la Spoleto-Norcia o la Roma-Paliano-Fiuggi.

In totale in Italia sono ben 5.700 i km di rotaie in disuso... domenica prossima una parte di essi verranno coinvolti in varie iniziative: trekking, escursioni a piedi o in bicicletta, visite guidate ma anche giri in treni d'epoca sui tratti restaurati! E' il caso dell'iniziativa Ferroway+tramWay sulla Valnerina lungo la vecchia ferrovia Spoleto-Norcia (può essere anche l'occasione per fare una bella accoppiata con un salto a Norcia, leggi qui).

Tutti gli eventi sul sito delle Ferrovie dimenticate

Leggi anche i post degli scorsi anni: 2009 e 2008.
Posta un commento