mercoledì 7 aprile 2010

In primavera a New York: le grandi feste a cominciare dall'International Food Festival

Voli New YorkSe vi piacciono le feste di strada allora sicuramente New York fa per voi. Nel corso dell'anno ci sono oltre 400 feste "open air" per le strade della Grande Mela e un'altra cinquantina di eventi ufficiali tra cui le famosissime parate della Festa di San Patrizio o quelle del Columbus day, solo per citarne alcune.
Maggio, quando le temperature sono gradevoli e ancora non è arrivata la "cappa" asfissiante dell'estate, è un mese ideale per prendere un volo e concedersi un viaggio a New York.
Si comincia con il Labor Day, l'equivalente del nostro primo maggio e si finisce con il Memorial Day (l'ultimo lunedi di maggio) quando vengono ricordati i caduti durante tutte le guerre e si tengono parate militari. Nel mezzo, il Five Boro Bike Tour, la più grande competizione ciclistica degli Stati Uniti con migliaia di persone che si riversano ai bordi delle strade per ammirare i corridori sfrecciare, e la scenografica Fleet Week che vede il porto di New York invaso da navi ed equipaggi provenienti da tutto il mondo.
I parchi pubblici ed i giardini in fiore non mancano di attrarre i visitatori e vengono organizzate manifestazioni floreali come il Brooklyn Botanica Gardens' Cherry Blossom Festival, il Greater New York Orchid Show e il Macy's Flower Show.
Ma è soprattutto la 9th Avenue International Food Festival a spingere migliaia di turisti da tutto il mondo ad acquistare voli low cost New York per godersi i festeggiamenti che si tengono lungo la Ninth Avenue incentrati sulla cucina etnica e la musica dal vivo!
Dal 1973 centinaia e centinaia di stand e bancarelle si dispongono lungo i due lati dell'enorme arteria newyorkese - che viene chiusa al traffico dalla 37^ alla 57^ strada - a celebrare la bellezza e l'unicità delle diverse etnie (e quale altra città nel mondo è più cosmopolita di NY?) attraverso il cibo, la musica ed altre forme di intrattenimento.
Oltre 1 milione di persone ogni anno affollano la 9th Avenue a metà maggio, il weekend successivo alla Festa della Mamma, per tutto il finesettimana (dalle 9:30 alle 18:30) per degustare specialità del Sudamerica (dal Brasile, Messico, Argentina, Perù...), del Centro America(da Cuba, Portorico, Repubblica Dominicana, Trinidad e Tobago, Haiti...), dall'Estremo Oriente (dal Giappone, Cina, Indonesia, Thailandia, Vietnam...), dall'Europa (dall'Italia, Spagna, Francia, Germania, Irlanda, Grecia, Polonia, Ucraina...), dell'Asia (dalla Turchia, Pakistan, India...) e dall'Africa (dall'Etiopia, Marocco, Senegal...).
Tra gli ambulanti che, spostandoci da un settore all'altro, vendono burrito, dolci francesi, maiale arrosto, paella, agnello ma anche alligatore, squalo, orecchie di elefante fritte efegato di agnello (qui trovate l'elenco dei cibi dalla 37th alla 57th street), ci sono anche quelli di Hell's Kitchen che espongono la loro merce di tutt'altro tipo (vestiti, occhiali da sole, bigiotteria...) e a metà del percorso ballerini egiziani di Belly Dancing, danzatrici arabe del ventre, e ballerini di folk tedeschi, di musica scozzese e celtica, salsa, Cherleston, Blues, Hip Hop.
Per un incontro ravvicinato col la multietnicità newyorkese difficilmente si riesce a trovare di meglio!
Posta un commento