mercoledì 16 giugno 2010

La Federconsumatori dà 10 consigli per risparmiare in vacanza

Nella recente indagine condotta dalla Federconsumatori che attesta l'aumento delle tariffe delle strutture alberghiere e degli appartamenti in ambito nazionale, risulta chiaro che gli italiani si confermano una volta ancora un popolo che sa - giocoforza - arrangiarsi: aumentano i prezzi? E allora vediamo di risparmiare per ritagliarci almeno uno scampolo di vacanza....!
Proprio ieri sul sito dell'associazione è stato pubblicato un comunicato stampa, redatto insieme ad Adusbef, dove si danno alcuni consigli su come RISPARMIARE PER LA VACANZA dell'estate alle porte. Dato che molti sono condivisibli (alcuni addirittura ovvi... sulle percentuali di risparmio invece ripongo molti dubbi) li riporto in sintesi qui sotto, magari a qualcuno possono far comodo!
  1. la prima cosa da fare quando si organizza una vacanza è fissare il budget di spesa
  2. valutare soluzioni alternative come lo "scambio casa" che oltre ad un forte risparmio permette di entrare più a fondo con le abitudini del Paese che si intende visitare. Se optate per questa soluzione è opportuno prendere contatto con le persone che abiteranno nella vostra abitazione e far loro sottoscrivere un elenco degli oggetti che lasciate in casa
  3. se siete flessibili (non solo con le date ma anche come mentalità) date un'occhiata ai last minute e last second sia per i voli aerei che per i pacchetti vacanza (mediamente 30% di sconto)
  4. in alternativa al punto 3, prenotate con largo anticipo! Solitamente prima si prenota e più si risparmia... inoltre avrete il tempo per organizzarvi in tutta calma il viaggio (25-35% di spesa in meno)
  5. prenotate su internet da soli! Il "fai da te permette di risparmiare fino al 20% ma fate attenzione se non siete molto pratici (specialmente alle tariffe aeree sempre più farcite di extra e balzelli)
  6. prendete in considerazione la possibilità di scegliere il treno: se prenotati in anticipo ci sono dei biglietti scontati a buoni prezzi (risparmio del 10%)
  7. per i gruppi ci sono sempre delle offerte speciali, sia che viaggiate in treno, in aereo o che prenotiate un pacchetto-vacanza (risparmio del 25-30%)
  8. per chi viaggia in auto: fate il pieno di benzina nei distributori indipendenti (-7/9 centesimi al litro). L'elenco delle cosidette "pompe bianche" lo trovate qui. In autostrada scegliete i distributori che applicano lo sconto di 6 cent/litro al self service
  9. se la vostra vacanza è in appartamento o campeggio e viaggiate in auto, fate la spesa alimentare prima di partire presso i supermercati che frequentate durante l'anno. Nei luoghi di villeggiature i prezzi sono sempre più alti.. (risparmio del 40%)
  10. prima della partenza controllate attentamente se nella vostra abitazione gli apparecchi elettrici sono spenti on in stand-by... in questo secondo caso si spendono anche 50 centesimi al giorno.
(il decalogo completo si trova sul sito)

Leggi anche "Vacanze 2010 più care per gli italiani: aumenti per gli hotel e gli appartamenti, stabili i campeggi".
Posta un commento