martedì 20 luglio 2010

Un spicchio di Giappone nell'estate fiorentina: "Natsu Matsuri Festival Giapponese estivo" al parco delle Cascine

Il 13° Natsu Matsuri si svolgerà il 20-21 agosto 2013
alla Limonaia di Villa Strozzi in Via Pisana 77
Se Firenze sta scoprendo un poco la cultura giapponese, così affascinante e distante dalla nostra, lo deve all'associazione Lailac che dal 1999 organizza il Festival Giapponese. Per la prima volta la 12^ edizione che si terrà il 19 novembre prossimo avrà un anticipazione estiva e si svolgerà dal 21 al 23 luglio (con orario 17-24 ed ingresso gratuito) nel Parco delle Cornacchie, all'interno dell'Anfiteatro delle Cascine, permettendo così di scoprire le feste tradizionali d'estate nipponiche, le Natsu Matsuri (il momento in cui Dio e gli uomini si uniscono con gioia)!
Gli appassionati della cultura giapponese e tutti coloro che sono curiosi di conoscere il Giappone potranno ammirare gli spettacoli di danza tradizionale e popolare, la danza dei draghi, la musica dei tamburi giapponesi (Taiko) e le parate in stile "Matsuri". Poi grazie alle numerose iniziative si entrerà direttamente in contatto con gli usi e i costumi del Paese del Sole Levante.. in particolare si potrà:
  • indossare un kimono estivo, lo yukata (per capire come ci si sente e quanto è complesso questo antico abito)
  • degustare il tè maccha e diventare l’ospite di una cerimonia del tè, tra meditazione e arte
  • scrivere con il tradizionale pennello fude e immergersi nella complessità degli ideogrammi
  • piegare un origami
  • provare le tante varietà del tè verde sencha, la bevanda più diffusa del Giappone
il tutto grazie ai mastri e agli artigiani provenienti direttamente dal Giappone.

Il gruppo Manjushaka si esibirà mercoledi 21 luglio dalle 22 in uno spettacolo di danza "Nihon Matsuri" (ispirata ai balli Matsuri di tutto il Giappone), giovedi 22 luglio dalle 22 in uno spettacolo di danza "Serie Kabuki", ispirate al teatro kabuki e al Giappone del '500 e venerdi 23 luglio dalle 22 in uno spettacolo di "Tamburi Taiko" e nella Danza del dio Drago.
Ogni sera dalle 20 il carro "Omikoshi dei sogni" sfilerà in una parata alla quale seguiranno le danze popolari Bon Odori, giovedi 22 invece sarà il turno del Laboratorio di Manga (i fumetti giapponesi) con la presenza dell'Accademia Europea di Manga (dalle 21) mentre la serata di venerdi 23 sarà dedicata al Cosplay (un fenomeno giapponese diffuso anche da noi con il quale si rappresentano personaggi dei manga o degli anime sia nei costumi che nel carattere; il tema per l'occasione è ovviamente, il Matsuri!) con la Gara e la Sfilata, le sigle Anime e Manga e la presenza del gruppo Sinergy Cosplay ed il cantante Y. Hosokawa (dalle 20:30).

Per tutta la durata della manifestazione saranno aperti vari stand (il mercatino giapponese, l'area informativa...) e si potranno assaggiare le specialità tipiche delle feste giapponesi all'area gastronomica "MANGIAppone", dagli spiedini di pollo (yakitori) alla pasta saltata (yakisoba) e al ramen istantaneo (cup noodles), fare giochi d'acqua e altri intrattenimenti matsuri nell'area "ASOBlamo".
Infine, come nelle edizioni autunnali (leggi "Il Giappone in mostra a Firenze" al proposito) non mancheranno le mostre fotografiche e dimostrazioni di arti marziali.

Leggi anche
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

    Posta un commento