lunedì 27 settembre 2010

Riapre i battenti il Liceo di Aristotele ad Atene

scuola Aristotele
La leggenda parla di un Aristotele che inculcava "la conoscenza" passeggiando insieme ai suoi discepoli per i colonnati della scuola e per questo quel luogo venne chiamato peripato (da cui peripatetica, dal greco girare intorno). Fu nel 336 a.C. che il filosofo greco, di ritorno ad Atene dopo esser stato il precettore di Alessandro il Grande, fondò la sua scuola, la prima vera scuola di insegnamento superiore della storia.
Aristotele aveva studiato all'Accademia Platonica ma quella non era propriamente una scuola come la concepiamo oggi: alla peripatetica si tenevano corsi regolari giornalieri di matematica, biologia, mineralogia, astronomia, filosofia e anatomia.
L'edificio venne costruito dove sorgeva il santuario dedicato ad Apollo Lykeios (dal greco lupo, uno degli animali sacri e protetti dagli Dei) dal quale deriva il nome Liceo.
Nell'86 a.C. i Romani lo distrussero e adesso, dopo oltre 2000 annni, l'opera di escavazione ha riportato alla luce i resti dell'antica scuola aristotelica ed il pubblico la potrà vedere la prossima estate. E potrà passeggiare laddove il grande filosofo soleva dialogare con i suoi studenti.
Posta un commento