giovedì 21 ottobre 2010

Il mare d'autunno: Malta e la splendida Laguna Blu

Malta Laguna Blu
Il freddo pungente che inizia a farsi sentire in questi giorni fa inevitabilmente girovagare la mia mente verso mete esotiche dalle acque calde e cristalline. Senza percorrere troppi chilometri, a non molta distanza dalle acque della Sicilia in direzione nord-Africa, Malta è l'ideale per chi voglia rilassarsi al mare in periodo di bassa stagione magari approfittando di un volo low cost che difficilmente si trova a luglio ed agosto.

Malta è anche adatta per una vacanza fai-da-te grazie alla presenza di numerose strutture ricettive (alberghi, bed&breakfast) ed alla facilità negli spostamenti: gli autobus dal caratteristico colore giallo sono efficienti e viaggiano a quasi ogni ora della giornata, se invece volete provare l'ebrezza della guida a sinistra (residuo della dominazione inglese) basta prendere un auto a noleggio... in ogni caso le distanze da percorrere sono piccole e dalla capitale La Valletta ogni punto di interesse non dista più di 40 km.

Malta Laguna Blu
foto tratte dall'album di ondablv su Flickr
Tralasciando la parte culturale (il Palazzo del Gran Maestro dei Cavalieri del Sacro Militare Ordine ad esempio è assolutamente da vedere!) e concentrandosi sull'aspetto naturalistico e balneare, Malta si presenta con coste alte, scogliere a strapiombo e numerose insenature sul lato nord-occidentale. L'attrazione principale è senza dubbio la famosa Laguna Blu, un tratto di mare particolarmente trasparente dal colore turchese intenso, tra Comino (l'isola minore dell'arcipelago tra Malta e Gozo) e Cominotto (uno scoglio piuttosto che un'isoletta...).
In estate la Laguna Blu viene letteralmente presa d'assalto! Tutti i turisti programmano di andarci almeno una volta durante il loro soggiorno e dato che a luglio ed agosto sull'isola c'è il tutto esaurito... le conclusioni sono presto tratte! La spiaggia piccola e la presenza delle imbarcazioni (alcune fanno anche un giro alle grotte) forniscono altre due valide motivazioni per frequentarla in periodi meno affollati, quando comunque l'acqua è abbastanza calda per poterci fare un bagno.

Ramla Bay Malta
Ramla Bay | di Emitla su Flickr
Ok, ma... non ci sono altre spiagge a Malta? Per la verità come dicevo il litorale è piuttosto roccioso e non ce ne sono tantissime... Una delle più incontaminate è la baia di Ghain Tuffieha, ma se siete in cerca di spiagge sabbiose le più grandi (ma non le più belle) sono le dorate Golden Bay e Mellieha Bay,  quelle da non perdere la piccola ma bellissima Paradise BeachSt' George's Bay e Ramla Bay (vicino c'è la grotta di Calypso); tutte con le immancabile bancarelle di frutta!

saline Gozo
Gozo | di pleuplier su Flickr
Per gli amanti degli scenari naturali il consiglio è quello di recarsi a Gozo, dove troverete le antiche saline marine (vicino a Xwieni) di cui restano la vasche irregolari scavate nella roccia, e il grandioso arco di roccia Azure Window (finestra azzurra) sulla costa occidentale, a poche centinaia di metri dallo scoglio Fungus Rock

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento