giovedì 24 febbraio 2011

Da non perdere a Londra: altre 10 attrazioni gratuite! (seconda parte)

Cerimonia chiavi
Continua il viaggio tra le attrazioni gratuite di Londra cominciato qualche giorno fa (leggi qui la 1^ parte e qui la 3^). Dopo aver parlato dei musei, adesso è il turno di...

11. la Cerimonia delle chiavi alla Tower of London: i beefeaters, le guardie della Torre di Londra, ripetono ogni sera dal 1340 (vestiti in uniforme reale che risale ai tempi dei Tudor) il rito della chiusura dei cancelli alle 21:53 in punto! Alle 21:30 gli ospiti vengono prelevati ed alle 22:05 rilasciati all'esterno. La partecipazione è gratuita ma occorre prenotarsi con almeno 2 mesi di anticipo inviando una lettera contenente i francobolli per la risposta! (Qui trovate tutte le informazioni; Tower Hill, metro: Tower Getaway).

12. il Cambio della guardia di Buckingham Palace: all'esterno della residenza londinese della Regina si consuma uno dei rituali più fotografati e caratteristici della Gran Bretagna. Le guardie provenienti da James's Palace marciano lungo il Mall dando il cambio alle guardie di Buckingham alle 11:30 (per assistervi meglio recarsi con almeno un'ora di anticipo). In quali giorni? Dipende dal periodo... a febbraio nei giorni dispari (1, 3, 5....) e a marzo in quelli pari (2, 4, 6...) mentre nel periodo estivo generalmente tutti i giorni a meno che non piova! Qui trovate i giorni in cui si svolge la cerimonia con un anticipo di un paio di mesi (Buckingham Palace road; metro: St. James Park, Victoria)

13. Houses of Parliament: l'imponente edificio neogotico che si affaccia sul Tamigi è sin dal XVI secolo la sede delle due camere del Parlamento britannico, la House of Lords e la House of Commons. Le gallerie di Westminster sono aperte al pubblico il lunedi, martedi e giovedi dalle 14:30 alle 22:30, mercoledi dalle 9:30 alle 22:30 e il venerdi dalle 9:30 alle 15, ma è bene informarsi all'ufficio informazioni turistiche o sul sito per eventuali chiusure dovute a cerimonie ufficiali. Per le festività sono sempre chiuse (metro: Westminster).

14. Westminster Abbey: l'abbazia di Westminster è il luogo dove avvengono le incoronazioni, le nozze reali e dove i monarchi del Regno Unito vengono sepolti dal XIII secolo... L'edificio medievale, bellissimo, è un miscuglio di stili architettonici e venne costruito per volontà di Edoardo il Confessore tra il 1045 e il 1050. Sono visitabile gratuitamente solo la gigantesca navata (con 31 metri di altezza è la più alta d'Inghilterra) ed i chiostri (in Dean's Yard; metro: St. James Park, Westminster).

Temple Church

15. Temple Church: tra gli affascinanti Inns of Court, luogo frequentato dagli studenti di legge e dagli avvocato, si trova il Tempio, così chiamato perchè lì, nel 1118, i Cavalieri Templari fondarono il loro ordine. La chiesa venne fondata nel 1160 sul modello della Basilica del Santo Sepolcro di Gerusalemme e la parte più antica, la Round Church venne consacrata nel 1185 e oggi ospita 10 effigi marmoree in altorilievo che raffigurano altrettanti Templari. La chiesa, una delle più antiche di Londra, è meta del turismo scatenato dal libro (e film) "Il codice da Vinci" che vi ha ambientato alcune scene, per questo ci sono delle voci che parlano di un imminente introduzione di un ingresso a pagamento (metro: Temple)

16. Queen's Chapel: a pochi passi dal Mall, il viale che da Buckingham Palace porta a Trafalgar Square, si trova la prima chiesa d'Inghilterra in stile classico. Piccola ma elegante, con un soffitto a cassettoni sul modello di una ricostruzione del Palladio di un antico tempio romano, venne terminata di costruire nel 1627 (in Marlborough Road; metro Green Park)

17. Borough Market: non potete andare a Londra senza fermarvi in uno dei più grandi mercati alimentari della città! Sotto le specole di vetro di stile vittoriano ci sono leccornie di ogni tipo, per questo è un luogo adatto per uno spuntino. Aperto il giovedi, venerdi e sabato (in Southwark Street; metro: )



18.  il mercato di Portobello: prima di passeggiare tra le bancarelle del mercato di antichità più grande del mondo, vale la pena farsi un giro a Notting Hill, tra le casette eleganti dove tra gli altri ha vissuto lo scrittore George Orwell (in Portobello Road; metro: Notting Hill Gate, Ladbroke Grove).

19. Camden Lock: i mercati di Camden vendono di tutto, dai vestiti al cibo agli oggetti di artigianato fino ai mobili dello Stables Market, un tempo adibite a stalle. Un giro tra i negozietti e le bancarelle che vendono il cibo etnico a dettaglio consente di osservare un lato completamente diveso della città (metro: Camden Town in zona 2).

20. Kensington Gardens: aperti al pubblico dal 1841, gli ex giardini del Kensington Palace sono visitabili al pubblico, attratto dai bellissimi viali alberati Round Pond, dal giardino all'olandese Dutch Garden e soprattutto dalla statua di Peter Pan (metro: Queensway, Lancaster Gate)

Leggi anche:
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento