giovedì 10 febbraio 2011

In una mostra a Roma il mondo dei colori visto dalla National Geographic

foto Lynn Johnson
Dal 12 febbraio fino al 1° maggio al Palazzo delle Esposizioni di Roma è aperta - ad ingresso gratuito - la 4^ mostra fotografica della National Geographic.
Negli anni scorsi i temi precedenti sono stati “Acqua, Aria, Fuoco, Terra”, “Madre Terra” e “Il nostro mondo”; quest'anno sarà “I colori del mondo”, a sottolineare l'importanza che il magazine ha sempre dato all'effetto visivo dalle presenza delle prime foto a colori nel primo decennio del secolo scorso alla pubblicazione nel 1962, primo in assoluto, di una rivista interamente corredata di fotografie non in bianco e nero.

I colori sono anche un modo per immergersi all'interno di quattro mondi, ognuno con la propria forza, contrasti e debolezze:
  • il rosso del fuoco, della terra ma anche del sangue, della passione e delle comunità;
  • il bianco della purezza e dell'innocenza quindi anche degli animali che rischiano l'estinzione per gli effetti devastanti delle politiche degli uomini
  • l'azzurro, come il cielo e l'acqua
  • il verde, colore della vegetazione, della natura e della speranza...
Una mostra scandita da 95 scatti inediti di grandi fotografi che lavorano e collaborano con la National Geographic a livello mondiale e nazionale (4 sono italiani: Alessandro Gandolfi, Antonio Politano,Sandro Santioli e Stefano Unterthiner) ed allestita da un altro italiano, Guglielmo Pepe.
Un'occasione sicuramente stuzzicante per gli amanti dei viaggi e della fotografia.

La mostra si trova al Palazzo delle Esposizioni,
nello Spazio "fontana" del piano terreno
in via Milano 13.
L'ingresso è libero.

(La foto in alto, "Pellegrinaggio d’alta quota" di Lynn Johnson, raffigura un padre in pellegrinaggio con il figlio sul monte sacro Kailash in Tibet)

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook o via Feed!

Posta un commento