venerdì 11 febbraio 2011

La Black List aggiornata delle compagnie aeree non sicure

Black List
Nel post precedente si parlava della sicurezza dei voli delle compagnie aeree sottolineando come quelle grandi e le Low Cost abbiano i tassi di mortalità più bassi.
Facciamo il giochino inverso... quali sono le compagnie meno sicure?
Negli ultimi anni ho via via segnalato gli aggiornamenti della cosidetta BLACK LIST, la lista nera che contiene i vettori aerei che non soddisfano i criteri di sicurezza stabiliti dalla Comunità Europea e che pertanto non possono solcare i cieli del Vecchio continente (occhio! Il divieto non riguarda il resto del pianeta...).

Dall'ultimo aggiornamento risalente a qualche mese fa risulta che sono ben 280 le compagnie aeree interdette ed addirittura 19 i Paesi che hanno tutti i vettori che non rispettano i criteri della U.E.
In prima posizione di questa poco invidiabile classifica cè il Kazakhistan (50/50 con divieto operativo integrale), poi le Filippine (46), l'Indonesia (45) e la Repubblica Democratica del Congo (33).
Se vi trovate in vacanza in questi Paesi pensateci due volte prima di prendere dei voli interni di compagnie locali...

L'elenco completo aggiornato al 22 novembre 2010 lo potete consultare sul sito della Commissione Europea e dell'Enac.

Leggi anche:
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook o via Feed!
Posta un commento