lunedì 21 marzo 2011

5 cose completamente gratuite da fare in Gran Bretagna

mappa UK
Qualche settimana fa ho elencato 30 attrazioni gratuite a Londra (suddivise in 3 parti: 1^, 2^, 3^) e giusto un paio di giorni dopo l'ultimo post è uscito sul sito "Britain by heart" un articolo sulle cose che si possono fare in Gran Bretagna gratis.
Nella cartina qui a lato ho segnato i luoghi di queste 5 attrazioni che vado  di seguito a descrivere
  1. il Vallo di Adriano: costruito per volere dell'imperatore Adriano nel 122 d.C., il Vallum Aelium era in orgine una fortificazione in pietra lunga circa 120 km che divideva la Britannia dalla Caledonia, da Newcastle upon Tyne verso ovest fino alla costa. Adesso si trova interamente in territorio inglese ed è stato dichiarato dall'Unesco, Patrimonio dell'Umanità.
    Le mura sono state in gran parte restaurate e lungo il percorso si trovano i resti di rocche, fortezze e terme romane! Ogni anno, nel mese di novembre, si svolge una festa in un paese diverso che sorge ai margini dell'Hadrian's Wall Country (qui potete avere alcune informazioni) mentre lo scorso anno si è tenuta una suggestiva celebrazione in occasione del 1600° anniversario della fine dell'occupazione romana della Britannia (410 d.C.) in cui il Vallo d'Adriano è stato illuminato dalla luce di 500 fiaccole (leggi qui).
  2. Foresta SherwoodLa Foresta di Sherwood: la mitica residenza di Robin Hood e della sua celebre brigata è un grande parco nei dintorni di Nottingham dove passare una bella giornata all'aria aperta. Al suo interno è possibile andare a cavallo, in bicicletta o a piedi nei percorsi tracciati, oppure fare come il mezzo milione di visitatori che ogni anno vi giungono per un picnic... tra le principali attrazioni c'è il famoso Major Oak, la millenaria quercia che secondo la leggenda era il covo principale della combriccola. In ogni periodo dell'anno si svolgono eventi, come il Robin Hood Festival, l'Ollerton St.George's Day (il 24 aprile), o il Picnic at the Palace (il 24 luglio).
  3. L'ex ferrovia Bristol-Bath: lungo i 21 km della linea ferroviaria dismessa che collegava le due cittadine è stato allestito un sentiero pedonale e ciclabile grazie al quale è possibile visitare luoghi di interesse storico e naturalistico oppure fare un giro sul treno a vapore sulla linea dell'Avon Valley.
  4. Il Big Pit National Museum: a Blaenafon, pochi km da Cardiff, si trova una delle maggiori attrazioni del Galles. Si tratta di un'ex miniera di carbone che si può visitare gratuitamente con l'elmetto e la torcia come un vero minatore, scendendo a 90 metri nelle profondità del sottosuolo (aperto tutti i giorni dalle 9:30 alle 17, ultimo accesso alle 16).
  5. il Childhood Museum a Londra: la più grande collezione di giocattoli ed accessori per l'infanzia della Gran Bretagna che prevede un percorso storico dal 16° secolo fino ad oggi e presenta delle collezioni di valore mondiale come quella di bambole, casa delle bambole e marionette.
Qui sotto trovate l'articolo da cui è stato tratto lo spunto per questo post:

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento