martedì 1 marzo 2011

Il Carnevale delle donne ed i pazzi festeggiamenti di Magonza

"Magonza è sempre Magonza,dove si balla e si ride".
Il Mainzer Fastnacht torna dal 28 febbraio al 5 marzo 2014
Carnevale Magonza
Il motto del Carnevale di Mainz (Magonza in italiano) è tutto un programma. Durante i quattro giorni di festeggiamenti la città si riempie di buffoni - gente mascherata che fa scherzi a destra e a manca - coriandoli e... allegria!
Oltre alle tradizionali giornate della domenica, lunedi (il Rosenmontag) e martedi grasso (per un totale di quattro notti, compresa quella del sabato precedente) i primi veri festeggiamenti si tengono per giovedi grasso battezzato l'Altweiberfastnacht, ossia "Carnevale delle zitelle"....

Una festa all'insegna del Girl Power :-) donne di tutte le età vanno in giro per la città, riunite in gruppi, munite di forbici per... tagliare la cravatta ai malcapitati che capitano sotto le loro grinfie!


I tedeschi conoscono benissimo la tradizione e se escono di casa con la cravatta si può star sicuri che questa non sia la loro preferita, mentre per gli stranieri il discorso è diverso e spesso succede che increduli stiano a osservare tutto lo spettacolo con un riso un pò amaro.
Le cravatte comunque non sono le uniche vittime! Anche i vigili devono stare agli scherzi - almeno per un giorno - e sopportare che il loro berretto venga preso di mira.

Non solo: il sindaco per un giorno si dimette ed il municipio viene occupato dalle donne.
Terminata questa giornata d'inferno (per gli uomini!) si torna a festeggiare la sera del sabato successivo con tutta la popolazione che si riversa per le strade e le piazze della città.

Il Carnevale a Mainz è caratterizzato da un'incredibile vitalità: in questi giorni tutto è concesso, la gente si scatena e dà libero sfogo a tutta l'energia che possiede in ciorpo. Dicono che chi non ha mai partecipato non può capire... in fin dei conti non ci sono i grandiosi carri allegorici brasiliani o del nostro Carnevale di Viareggio o Putignano, nè le bellissime maschere di Venezia. Tuttavia da ogni parte della Germania e d'Europa accorrono a Mainz (lo scorso anno in 500.000) e nelle vicine cità sul Reno, Colonia e Düsseldorf, altrettanto pazze, altrettanto coinvolte nei festeggiamenti di quella che dalle loro parti chiamano la "Quinta stagione".

Altre informazioni su www.tourist.mainz.de.

(Foto tratte dall'album di ivlys su Flickr)

Leggi anche:
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!
Posta un commento