lunedì 28 marzo 2011

Le più belle spiagge di Cuba: Cayo Blanco


escursione Cayo Blanco Varadero Cuba
Una delle escursioni che si possono fare da Varadero, sulla costa settentrionale di Cuba, è la gita in catamarano all'isoletta di Cayo Blanco. Sabbia calcarea bianca e fine, acqua verde e trasparente, vegetazione mista tra palme e mangrovie... un piccolo paradiso!
Per i viaggiatori che preferiscono muoversi autonomamente purtroppo non ci sono alternative a queste escursioni organizzate ma quello che posso dirvi è che vale la pena andarci....

La partenza è da un porticciolo sull'estremità della penisola di Varadero a bordo di una barca che solitamente effettua tre tappe nell'arco della giornata:
  1. al delfinarium (una vasca in mezzo al mare dove immergersi insieme ai delfini)
  2. in mare aperto, per un'oretta di snorkelling tra i pesci colorati del mare di Cuba
  3. all'isola di Cayo Blanco
Cayo Blanco dista circa una mezzora dalla costa in direzione nord e per raggiungerla occorre attraversare una zona di isolotti coperti da fitte mangrovie. Un bello scenario che lascia intravedere le acque trasparenti e la presenza di una ricca fauna costituita principalmente da uccelli.

escursione Cayo Blanco Varadero Cuba
escursione Cayo Blanco Varadero Cuba

Quando si scorge in lontananza la nostra meta si capisce il motivo per cui è chiamata Cayo Blanco (in inglese prende invece il nome di White Key): una sottile striscia bianca risalta ancora di più al sole caraibico e contrasta con un'altra sottile striscia di color celeste/verde chiaro che si inserisce tra la riva ed il mare blu circostante.

L'isola è praticamente disabitata, almeno finchè non sarà pronto l'albergo che era ancora lontano dall'esser terminato nel luglio del 2010... l'unica struttura aperta ed accessibile è un ristorante in legno che sorge a pochi metri dal mare, dove viene consumato un ottimo pasto a base di aragosta (strepitosa!) e una piccola orchestra allieta i turisti con canzoni e balli tipici cubani.
Una bella atmosfera, allegra ma non troppo invadente, ma decisamente io e la mia fidanzata preferiamo andare alla scoperta dell'isola...

escursione Cayo Blanco Varadero Cuba
escursione Cayo Blanco Varadero Cuba
escursione Cayo Blanco Varadero Cuba
escursione Cayo Blanco Varadero Cuba


Quello che ci ha colpito di più, oltre al colore verde dell'acqua ed alla sua trasparenza, sono le mangrovie che in alcuni punti quasi impediscono di procedere oltre a piedi lungo la battigia: rami e rametti bianchi si intrecciano e spuntano dalla sabbia, si contorcono e si tuffano in mare...

Noi siamo stati fortunati (era luglio, talvolta in questo mese ci possono essere dei violenti acquazzoni) a recarci sull'isola in un periodo in cui il tempo era stato bellissimo nei giorni precedenti ma... occhio alle condizioni meteo non solo del giorno stesso dell'escursione ma anche di un paio di giorni prima almeno! Alcuni nostri amici sono andati a Cayo Blanco il giorno successivo a una mareggiata e non hanno potuto apprezzare la bellezza dell'isola a causa dell'acqua intorbidita dai frammenti di legno e dalle alghette trasportate dalla marea e dalla perturbazione del giorno prima!

 escursione Cayo Blanco Varadero Cuba

Un'ultima nota: il prezzo dell'escursione è un po' alto, come del resto quello di tutte le altre che vengono effettuate dalle agenzie (esclusivamente statali) di Cuba. Il prezzo cambia solo a seconda del mese (in altissima stagione, cioè da ottobre a dicembre, è più alto) e quindi vi potete risparmiare la ricerca di un'agenzia a Varadero o all'interno degli hotel che pratichi un trattamento migliore...
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento