mercoledì 4 maggio 2011

Alla scoperta dell'Irlanda: le Cliffs of Moher

Cliffs Moher
Uno degli spettacoli della natura più affascinanti a cui potete assistere in Irlanda sono le scogliere di Moher. Siamo nello Shannon inferiore, contea di Clare, sulla costa occidentale dell'isola, ed anche se ci andate in piena estate molto probabilmente troverete uno scenario autunnale con la nebbia che sfuma l'orizzonte e impedisce di vedere in lontananza le isole Aaran che si trovano solo a qualche chilometro di distanza...
Le Cliffs of Moher (in lingua gaelica Aillte an Mhothai, che significa "scogliere della rovina") si gettano a precipizio sull'oceano per circa 8 km da un'altezza che raggiunge i 214 metri.


COME ARRIVARE ALLE CLIFFS OF MOHER


Per raggiungerle si possono utilizzare i mezzi pubblici, ad esempio il treno fino a Limerick o a Galway e poi il pullman, ma indubbiamente il modo migliore per visitare le scogliere, ed in generale l'Irlanda, è l'automobile, magari presa a noleggio all'aeroporto di Dublino (distante 220 km) o a quello molto più vicino -purtroppo collegato peggio all'Italia - di Shannon (30 km).


Provenendo da sud si incontra il paese di Liscannor da cui si procede per altri 5 km fino al Visitor's Centre, dove si trova l'ingresso ed un grande parcheggio. Se invece arrivate da nord merita una piccola sosta la cittadina di Doolin (vicino al porto di partenza per le Aran Islands) dove si trovano due dei più famosi pub irlandesi: il McDermott's e l'O'Connor, dove ogni sera si può ascoltare musica tradizionale dal vivo (e non si mangia nemmeno male...)

COSA VEDERE NEI DINTORNI: SENTIERI A PIEDI


O'Brien's Tower
Da Doolin partono anche delle gite turistiche in barca che si spingono fino alla Giant's Cave (foto sotto), un'enorme grotta marina alta 100 metri che si vede molto bene anche dalla O'Brien's Tower (foto a lato), una torre vittoriana su due piani risalente al 1835, che si raggiunge facilmente in 10 minuti dall'ingresso del Visitor's Centre.
Due sono i principali sentieri da percorrere a piedi: il primo di circa 1 ora si dirige verso la scogliere meridionali (più basse ma non meno suggestive, che scendono fino a 120 metri di altezza sul mare) fino a Hag's Head, mentre il secondo, della durata di 3 ore, inizia dalla O'Brien's Tower e prosegue lungo la costa fino a Fisherstreet, vicino a Doolin, attraverso prati verdissimi, proprietà private e punti panoramici.

In alcuni punti entrambi si avvicino molto al bordo del precipizio e non sono pochi coloro che si sporgono pericolosamente al margine, nonostante i numerosi cartelli che raffigurano un uomo che precipita dalle scogliere.... mah, secondo me non occorre essere dei temerari e si apprezza la bellezza delle Cliffs of Moher anche rimanendo sul cammino tracciato :-)

Giant's Cave

Oltre al vento che spesso batte questo tratto di costa una presenza fissa è quella delle centinaia e centinaia di uccelli marini che vedrete sorvolare le rocce: pulcinelle di mare, gabbiani, cormorani e anche piccoli falchi.

Breanan Mór
 
Ti potrebbero anche interessare:
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento