mercoledì 25 maggio 2011

Perchè andare al 2° Festival del gelato di Firenze

la 3^ edizione si svolgerà
dal 23 al 27 maggio 2012
Firenze Gelato Festival
Gelato al gusto Ytalia: grana padano, pomodoro e basilico. Va bene che è il 150° anniversario dell'Italia ma non esageriamo! :-D
Oggi inizia la 2^ edizione del Firenze Gelato Festival. Lo scorso anno fu un grande successo di pubblico: il sabato sera in particolare le strade e le piazze in cui si svolgeva la manifestazione era invase dalla gente!
Ma vale veramente la pena andarci e farsi le lunghe code per avere un piccolo assaggio (a pagamento..)?
Per come è posta, la domanda può sembrare retorica..."no" è la sua ovvia risposta!
Dico invece un'altra banalità: dipende da quello che ci si aspetta.
Ai cacciatori di omaggi e degustazioni gratis e ai golosoni che sognano di farsi una scorpacciata di gelato, domando: quando mai un festival gastronomico (mi viene in mente ad esempio Eurochocolate) distribuisce assaggi gratuiti o generose porzioni? Raramente.... se capitate in centro un pomeriggio che non sia di un finesettimana forse , con meno frequentazione, qualcosa di buono esce fuori, altrimenti è più difficile.


Diversamente, se ci andate con il giusto stato d'animo, pazienti e incuranti delle code (talvolta interminabili) e delle persone che si accalcano davanti ai banconi del gelato (come se lo vedessero per la prima volta), allora il Festival può diventare un'occasione per assaggiare qualche gusto particolare.

Oltre al gusto Ytalia inventato per l'evento, sono annunciati la pera al pepe rosa, il persiano, il cardamomo, i sapori toscani e - novità di questa edizione - i gelati-cocktail Biancone, David e Perseo.
Altre nuove entrate sono la dolce crema ai gusti del Levante, il Temaki Ice ed il Sushi Ice, omaggi gastronomici alla cultura gastronomica giapponese, realizzati tra gli altri da riso, mela fuji, sesamo nero e croccante e wasabi.

Il Festival si svolge principalmente in due luoghi:
  • piazza della Repubblica, dove il tema è il gelato industriale e saranno presenti gli stand della toscana Sammontana della Fabbri 1905
  • piazza Pitti, che invece ospiterà il Villaggio del dolce freddo artigianale, con la presenza di 5 produttori artigianali, gelati realizzati a km 0 con ingredienti italiani al 100% e mostre e workshop dove poter creare il gusto di gelato personalizzato (un'iniziativa della Carpigiani Gelato University, la scuola di gelateria più prestigiosa del mondo).
Dimenticavo! Con la tessera magnetica Gelato card, che costa 7 € (nei supermercati Coop acquistabile dai soci a 5,50 €) ed è ricaricabile la seconda volta con 5 €, si ha diritto a 5 assaggi non solo negli stand presenti nelle due piazze ma anche nelle gelaterie della città che partecipano al Festival!

Nota: lo scorso anno costava 4 €... significa che gli assaggi saranno più abbondanti?

Se siete a Firenze e non lo avete mai assaggiato, provate il gusto "Buontalenti"...squisito! In fondo il gelato è nato qui, sulle rive dell'Arno :-)

Se siete curiosi di sapere che tipo di gelato inventò Bernardo Buontalenti e quali sono le migliori gelaterie di Firenze, leggi il post dello scorso anno.

Altre informazioni le trovate sul sito ufficiale.

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento