martedì 26 luglio 2011

El Capricho, il palazzo di Gaudì trasformato in ristorante

non sono molte le opere dell'architetto Antoni Gaudì
al di fuori di Barcellona.... El Capricho è una di queste!
Capricho Gaudì
Comillas è una graziosa cittadina della Cantabria, nel nord della Spagna, famosa per alcuni suoi edifici progettati da architetti modernisti catalani. Uno di questi è l'Universidad Pontificia di Joan Martorelli e Demenech i Montaner, un'altra è El Capricho, una creazione partorita dal genio di Antoni Gaudì.
Fuori Barcellona non sono molte le opere del famoso artista (qualche tempo fa ho parlato del bellissimo Palacio Episcopal ad Astorga) in quanto egli trascorse gran parte della propria esistenza in Catalogna, lavorando per mecenati come la famiglia di industriali Guell per i quali realizzò dei veri e propri capolavori (su tutti il famoso Parc Guell).
El CaprichoFu proprio la parentela con i Guell del primo marchese di Comillas Lopez y Lopez che portò Gaudì in Cantabria per costruire il fantasioso edificio ispirato allo stile mudejar, con una torre che assomiglia ad un minareto coperta da piastrelle di ceramica gialle e verdi che rappresentano fiori di girasole, e altri elementi arabeggianti che si fondono con lo stile neogotico, come i mattoni in vista o i soggetti ispirati ad animali o piante.

Il palazzo fu costruito tra il 1883 ed il 1885 ed oggi ospita un ristorante, ma è possibile visitare anche l'interno (a pagamento: 5 € l'intero, 2,5 € il ridotto) ed i giardini circostanti.

Questo è il sito del ristorante: www.elcaprichodegaudi.com

Pewr le visite invece è consigliabile scrivere a visitas@elcaprichodegaudi.com

L'indirizzo è Barrio de Sobrellano s/n, 39520 Comillas (Cantabria).

Capricho Guell

mappa Comillas

(Le foto sono state scattate da Tirithel, César González e Juan José Hernández Rodríguez)

Ti potrebbero anche interessare:
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e adesso anche su Twitter!
Posta un commento