sabato 27 agosto 2011

Il peggio dell'arte? Al museo MoBa di Boston

MoBa Boston
Siete dei pittori incompresi, dei novelli Picasso ma nessuno apprezza la vostra arte? Non disperate! Anche se tutto il mondo dice che le vostre opere sono, per farle un complimento, bruttine c'è la possibilità che un giorno il vostro lavoro venga esposto al MoBa!
Sì, MoBa, con la "B", da non confondersi con il MoMa (Museum of Modern Art) di New York... qui l'acronimo MoBa sta per Museum of Bad Art, cioè Museo della brutta arte e dal 1994 è dedicato alla collezione, conservazione, esibizione e celebrazione di questo tipo particolare di arte in tutte le sue forme.

Il MoBa è un istituto privato davvero unico nel suo genere - come orgogliosamente viene sottolineato sul suo sito - in quanto dà davvero la possibilità a a coloro che presentano la richiesta (e superano le selezioni) di esibire gratuitamente quei lavori che altrimenti non avrebbero avuto altre possibilità di essere "apprezzate" in altri spazi... la loro missione infatti è far conoscere il peggio dell'arte al più ampio pubblico possibile!

Dei pazzi visionari? Forse dei geni :-) Dalla sua fondazione il MoBa ha visto accrescere il suo patrimonio (che adesso si attesta sulle 500 opere) ed i suoi visitatori anno dopo anno diventando un fenomeno di cui si parla anche sull'altra sponda dell'oceano (stamani ad esempio era oggetto di una trasmissione su Radio DJ :-D)

Dove si trova? Ovviamente un'idea del genere non poteva che trovare terreno fertile in nussun altro posto che non fossero gli Stati Uniti.. più precisamente a Dedham, Boston, nello stato del Massachusetts.
Ah! L'ingresso è gratuito :-)

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e adesso anche su Twitter!

Posta un commento