lunedì 23 gennaio 2012

Sentenza rivoluzionaria! Giudice italiano condanna la Ryanair a risarcimento immediato!

sentenza Ryanair
La notizia è stata pubblicata qualche ora fa dal sito nove.firenze.it e sta cominciando a essere ripresa da qualche organo di informazione: il giudice di pace di Firenze Simone Bozzi ha condannato la compagnia aerea irlandese Ryanair a risarcire tre passeggere di 750 € cadauna con una sentenza che probabilmente aprirà una nuova era nel rapporto tra i vettori europei ed i loro clienti!
Perchè?!?! Il motivo è semplice: per la prima volta un giudice italiano infligge alla Ryanair una condanna che sarà eseguibile in Irlanda HIC ET NUNC, come direbbero i latini...(qui e) SUBITO!

Finora intentare una causa contro la Ryanair o una qualsiasi società straniera era una mission quasi impossible per l'ubicazione delle loro sedi fuori dall'Italia che rendeva difficoltosa la ricezione dei documenti e la loro traduzione.
Adesso, grazie ad un nuovo procedimento europeo, tutte le sentenze inerenti cause di piccola entità saranno valide immediatamente in tutti gli stati dell'Unione Europea!
Una procedura notevolmente snellita per la quale non occorre essere assistiti da alcun legale: basta compilare un modulo e il gioco è fatto :-)

Le tre donne italiane si erano rivolte all'Aduc (Associazione per i diritti degli utenti e consumatori) in seguito al trattamento che la Ryanair aveva avuto nei riguardi loro (e di altri passeggeri) dopo la cancellazione dei voli dovuto all'eruzione di un vulcano islandese (non essendo specificato immagino si tratti di questo caso o di uno simile). La compagnia non aveva provveduto a fornire nè il vitto, nè l'alloggio e soprattutto non aveva procurato alla clientela un'alternativa per il ritorno a casa, come previsto dalle norme europee.

Una sentenza che creerà un precedente?

(Foto tratta dall'album di The Green Party su Flickr)

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e adesso anche su Twitter!

Posta un commento