mercoledì 11 gennaio 2012

Bruxelles insolita: la Jaenneke Pis, la bambina che fa la pipì

discriminazione sessuale a Bruxelles! :-D
Jaenneke Pis
Ebbene sì... per tutta la notte se ne sta rinchiusa in un loculo, dietro le sbarre dalle quali filtra solo un pò d'aria fresca. Povera Jaenneke Pis! Forse se fosse popolare come il fratellino avrebbe un diverso trattamento, chissà! :-)
Ovviamente sto scherzando, tranne sul fatto che la piccola scultura di bronzo forgiata nel 1985 da Denis Adrien Debouvrie e dal 1987 esposta al pubblico è di gran lunga meno famosa del Manneken Pis, il bambino che fa la pipì, simbolo di Bruxelles.

La statuetta è alta una trentina di centimetri e si trova in una traversa di Rue de Bouchers, un vicolo che si chiama  Impasse de la Fidélité (Getrouwheidsgang): se procedete sull'affollata via dei ristoranti economici per turisti (la Rue de Bouchers appunto), tenendo sul vostro fianco destro il celebre ristorante Leon (ve lo consiglio!), dopo poche decine di metri troverete questa stradina, la prima a destra.

Jaenneke Pis

Molti scoprono per caso la Jaenneke Pis (che in fiammingo significa "la bambina che fa pipì") recandosi al Delirium, un pub piuttosto noto per la grande varietà di birre, dove potete assaggiare diversi tipi di birre alla frutta.

La versione femminile, e ironica, del Manneken Pis fu voluta dal proprietario di un bar per farsi un pò di pubblicità. Il locale poi chiuse, mentre la discoletta è rimasta per farsi fotografare dai turisti :-)

Curiosità: e se non vi basta i due bambini che la fanno per strada, provate a cercare lo Zinneke Pis, il cane che... provate a indovinare che fa!
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento