mercoledì 7 marzo 2012

viaggio in Polonia: Kalwaria Zebrydowska, il Santuario della Via Crucis

Kalwaria Zebrzydowska
Kalwaria Zebrzydowska è una piccola città che si trova a solo 35 km a sud-ovest di Cracovia e 47 km da Oswiecim (il nome polacco di Auschwitz). Poco nota al di fuori dei confini della Polonia, gode di una grande popolarità tra i polacchi per via del Santuario consacrato alla Passione di Cristo e della Madonna.
Se avete in mente un viaggio a Cracovia, prendetela in considerazione come meta adatta per un'escursione giornaliera. Non credo che vi deluderà...

Kalwaria Zebrzydowska venne costruita nel XVII secolo per volere del cattolicissimo re di Cracovia Zebrzydowski che fece creare una copia di Gerusalemme. Tra il 1605 ed il 1632 venne così eretta la più antica Via Crucis della Polonia con ben 28 stazioni che illustrano la storia degli ultimi giorni di vita del Cristo in un percorso che si districa tra le cappelle poste sulle collinette del Santuario, tra cui quella denominata "il Palazzo di Erode", "la Casa della Vergine Maria" e "la Casa di Caifa".

Kalwaria Zebrzydowska
Kalwaria Zebrzydowska

Se andate a visitarlo troverete inoltre la chiesa barocca del 1702, opera dell'italiano Bernardoni e del fiammingo Baudarth, la Basilica della Madonna degli Angeli che accoglie l'effige sacra della cosidetta Madonna di Kalwaria, i Sentieri di Gesù e i Sentieri della Madonna (costellati da 24 stazioni).
Il periodo migliore per una visita (o forse no, dipende da quello che andate cercando) è la festa dell'Assunzione (15 agosto) e ancor di più la Settimana Santa quando ha luogo la processione e lungo la Via Crucis vengono allestiti i misteri della Passione di Cristo. Un rito che si ripete da secoli e che attira decine di migliaia di persone che accorrono da ogni parte d'Europa.
(Foto tratte dall'album di PolandMFA su Flickr))

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento