lunedì 16 aprile 2012

21 aprile, IX giornata nazionale del trekking urbano edizione primaverile!

La X edizione della Giornata Nazionale del Trekking Urbano
torna il 31 ottobre 2013
Camminare a passo sostenuto in città unendo insieme attività sportiva e scoperta delle bellezze artistiche. E' l'essenza del trekking urbano, espressione mutuata in parte dall'inglese city walking che non significa solamente passeggiare per le vie di un agglomerato urbano ma mantenere il forma il proprio corpo e allo stesso tempo apprezzare la dimensione culturale circostante.
Il successo della Giornata Nazionale del Trekking Urbano nata a Siena nel 2004 ha convinto gli organizzatori a creare un clone... il classico appuntamento autunnale che quest'anno si terrà il 27 ottobre 2012 sarà preceduto dalla 1^ edizione primaverile del 21 aprile prossimo.
Gli itinerari delle 17 città che hanno aderito avranno un tema comune: "Acqua Matrice di Vita".

Al solito sono stati pensati dei circuiti alternativi a quelli classici di visita e differenti, ossia più lunghi e difficoltosi per i più allenati e più brevi e privi di asperità (strade sterrate, saliscendi, ecc..) per tutti gli altri.
Gli itinerari avranno una durata stimata da 1,5 a 4,5 ore e saranno affiancati da iniziative collaterali.

A Siena ad esempio il titolo del programma di questa IX edizione versione primavera sarà "Una città alla ricerca dell’acqua. Fonti, pozzi e canali sotterranei" ed i ristoranti senesi proporranno un’offerta enogastronomica speciale con piatti della tradizione locale con prezzi compresi tra 8 e 22 euro e buoni per la degustazione di vini all’Enoteca Italiana.


A Salerno il percorso "Corsi d'acqua, percorsi di storia" avrà un tempo di percorrenza di 2 ore con partenza dai Portici di Palazzo di Città fino alla Fontana di don Tullio per una lunghezza di 3 km e 120 metri di dislivello complessivo. Alle 17:30 è fissato l'inizio delle visite guidate.

Questi sono gli itinerari delle altre città:
  • Ancona "Dal verde al blu, alla scoperta delle grotte" (3,8 km - 3 ore - difficoltà media - pdf)
  • Arezzo "Acqua matrice di vita" (2,5 km - 1,5 ore - difficoltà facile - pdf)
  • Ascoli Piceno "Nata tra due fiumi" (3 km - 2,5 ore - difficoltà facile - pdf)
  • Avellino "Lungo le sponde del torrente Fenestrelle, la memoria storica di Avellino" (4 km - 3 ore - difficoltà facile - pdf)
  • Chieti "Seguendo le vie dell’acqua" (8,5 km - 3 ore - difficoltà media - pdf)
  • Fermo "Acqua fondamento di civiltà" (2 km - 2,5 ore - difficoltà media - pdf)
  • Mantova "Mantova e Sabbioneta, perle del rinascimento e il loro legame con i tre fiumi"(7 km - 5,5 ore - difficoltà facile - pdf)
  • Padova "Padova, città d'acque" (4 km - 2 ore - difficoltà facile - pdf)
  • Pavia "Pavia vista dal suo borgo: storie di gente e di natura" (2,5 km - 2 ore - difficoltà facile - pdf)
  • Pisa "Pisa una città tra il mare e il fiume" (5 km - 3 ore - difficoltà facile - pdf)
  • Pistoia "Passeggiando a Pistoia Up & Down" (4,5 km - 2 ore - difficoltà facile - pdf)
  • Rieti "Il sentiero sotto casa, un percorso nel centro storico e nel verde della città di Rieti" (9 km - 3,5 ore - difficoltà facile - pdf)
  • Spoleto "I percorsi dell’acqua: fonti, acquedotti e fontane monumentali di Spoleto" (2,5 km - 3 ore - difficoltà facile - pdf
  • Tempio Pausania "La cultura dell’acqua a tempio, trekking nel tempo" (4 km - 2 ore - difficoltà facile - pdf)
  • Trento  "L’antico corso del Fiume Adige e le rogge di Trento" (3 km - 3 ore - difficoltà facile - pdf)
Vi ricordo che sabato 21 aprile sarà anche il penultimo giorno della Settimana della Cultura (leggi qui)!

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento