giovedì 6 settembre 2012

Escursione all'isola d'Elba: il Santuario della Madonna del Monte a Marciana, oasi di pace e bellezza

il cammino verso la Madonna del Monte a Marciana, 
il santuario dove soggiornò Napoleone Bonaparte 
durante il suo dorato esilio... 
 Santuario Madonna del Monte Marciana
La scorsa domenica eravamo all'isola d'Elba (nostalgia!) ed approfittando di un clima poco balneare siamo andati a fare una visita a Marciana. Il paese si trova nella parte occidentale dell'isola, ad un'altitudine di circa 375 metri sul livello del mare. Un borgo delizioso, protetto alle spalle dal monte Capanne (1019 metri, la vetta più alta dell'isola, raggiungibile in cabinovia dal paese) e con una splendida vista sull'insenatura su cui è adagiata Marciana Marina.
Sebbene si tratti di un piccolo agglomerato di case, Marciana colpisce per i suoi vicoli che si inseriscono fra pareti color pastello, per gli scorci sul vicino paesino di Poggio e per le scalinate, trasformate per l'occasione in piccole cascatelle da una breve ma incessante pioggia che ci ha costretti per qualche minuto a rifugiarci nel locale di fianco alla Porta medievale di Lorena, titolare della ricetta dell'unica birra alla castagna dell'Elba.

vicoli Marciana ElbaTra le cose principali da vedere a Marciana ci sono alcune chiesette - noi siamo entrati in Santa Caterina, risalente al XVI secolo, che si trova proprio dietro la Porta menzionata poco fa - i ruderi della Fortezza Pisana ed il Museo Archeologico dove si trovano soprattutto anfore e reperti romani, ma quello che a noi interessava maggiormente era il Santuario della Madonna del Monte.
Per arrivarci occorre seguire il sentiero lastricato che inizia dalla sommità del paese, che si raggiunge dopo aver fatto qualche centinaio di gradini. Si attraversa una strada asfaltata ed inizia un itinerario di difficoltà medio-bassa della lunghezza di circa 3 km che attraversa un magnifico bosco di castagni secolari.

 Santuario Madonna del Monte Marciana

Nonostante il cielo fosse coperto e grigio siamo stati abbagliati dalla bellezza del paesaggio: un contrasto tra il verde degli alberi ed il rosso della vegetazione più bassa e delle foglie cadute dai querceti e dagli aghi di pino.
Santuario Madonna del Monte Marciana

L'erta è un'antica strada romana costellata da rocce, sassi granitici di varia grandezza e da 14 piccole cappelle che rappresentano le stazioni della Via Crucis.

Santuario Madonna del Monte Marciana

Dopo 5 minuti si raggiunge un primo ampio spazio in cui è stata collocata una statua stilizzata della Madonna ed è presente un cartello che indica le diramazioni dal sentiero principale che conducono ai "mostri di pietra", delle conformazioni rocciose che assumono le forme di animali o personaggi (un coccodrillo, un'aquila, un cavallo e persino la testa di un gigante dai due volti...).

Santuario Madonna del Monte Marciana 
Santuario Madonna del Monte Marciana

In circa un'ora di cammino a passo lento, causa "soste fotografiche", giungiamo al Santuario. Un complesso di due edifici - la chiesa con l'esedra in pietra antistante in cui sono ricavate due fontane e il romitorio - immerso nella natura. 

 Santuario Madonna del Monte Marciana

Qui, a 627 metri di altitudine, una targa posta dai cittadini di Marciana ricorda che Napoleone I / vinti gli imperi / i regi resi vassalli / dai rutenici geli soprappreso / non vinto dalle armi / in questo eremo / per lui trasformato in reggia / abitava / dal 23 agosto al 14 settembre 1814 / e / ritemprato il genio immortale / il 24 febbraio 1815 / di qui slanciossi a meravigliare / di sé / novellamente il mondo.

Santuario Madonna del Monte Marciana

Durante il suo breve soggiorno a Marciana il condottiero di Ajaccio scrisse alla consorte ex imperatrice una lettera: "Mia buona Luisa, io sono qui in eremitaggio a 600 metri al di sopra del mare, con davanti il panorama di tutto il Mediterraneo, in mezzo a una foresta dì castagni... Desidero molto di vedere te e mio figlio... mia buona Luisa, tutto tuo Nap". (Tuo Nap???....)
Evidentemente i suoi desideri dovevano essere altri, se è vero (com'è vero) che una notte lo raggiunse l'amante polacca, la contessa Maria Walewska...

Santuario Madonna del Monte Marciana

Al di là della suggestiva cornice storico-naturalistica, il Santuario della Madonna del Monte è di per sè un gioiellino. Eretta nel 1595 ma recante al suo interno opere di almeno un secolo precedente, la chiesa è suddivisa in tre navate con le volte affrescate da colori che risaltano nonostante la luce filtri esclusivamente dall'ingresso principale, da una finestrella laterale aperta e attraverso due vetrate che raffigurano due santi. 
Tre sono gli altari e sopra quello centrale fa mostra di sè un affresco della Madonna Assunta in cielo circondata dagli angeli. A lei è dedicato il luogo di pellegrinaggio sorto in seguito all'apparizione della Santa Vergine ad alcuni pastori di Marciana.

Santuario Madonna del Monte Marciana

Immagino il fresco e la tranquillità che nei periodi di maggior calura permeano il Santuario, ma anche se ci andate in altre stagioni sono sicuro che il silenzio e la bellezza dello scenario varranno la fatica compiuta per arrivare fin lassù.

Santuario Madonna del Monte Marciana

Se proseguite per un brevissimo tratto oltre il Santuario uscirete dal bosco e vedrete dei grandi massi che emergono da un paesaggio selvaggio. Fate qualche metro ancora e vedrete un bellissimo panorama....

Santuario Madonna del Monte Marciana

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento