lunedì 5 novembre 2012

Da vedere a San Pietroburgo: il Caffè Singer e la Dom Knigi

caffè Singer San PietroburgoChe San Pietroburgo sia una città affascinante non sono certo io il primo a dirlo né sarò l'ultimo. Uno degli aspetti che più mi hanno colpito dell'ex città dello zar è il concetto dello spazio. Tutto è colossale, ampio, grandioso. Le strade, i giardini, i palazzi... Un'idea di grandezza che si percepisce ancora oggi, ad oltre 300 anni di distanza dalla nascita di Peter, il nomignolo con cui viene chiamata dai suoi abitanti.
Basta uscire dalla stazione della metro Gostinyj Dvor e mettere piede sulla Prospettiva Nevsky per averne conferma.
Per farti sentire piccolo piccolo non occorrono i grattacieli di 100 piani ma è sufficiente un edificio di inizi '900. Proprio di fronte alla  Cattedrale di Kazan, con la Basilica del Salvatore del Sangue Versato che si ammira sullo sfondo, si erge uno dei palazzi più belli ed eccentrici di San Pietroburgo.
L'ex sede degli uffici della Singer.
Sì, proprio l'azienda americana famosa nel mondo per la produzione di macchine da cucire!

Costruita tra il 1902 ed il 1904 in stile moderno, la Singer Building si riconosce immediatamente grazie alla torretta a forma di cono che culmina con una sfera (a rappresentare il globo terrestre), simbolo della Singer. Per decenni al suo interno ci sono stati gli uffici amministrativi della Singer e per un paio di anni, poco prima dello scoppio della prima guerra mondiale, anche quelli del Consolato americano. Successivamente i locali del 1° piano hanno accolto la Dom Knigi (letteralmente "la casa del libro), che per molti anni è stata l'unica libreria di San Pietroburgo.

Dom Knigi San Pietroburgo
foto di Alexxx1979 su Flickr
Dopo lunghi lavori di ristrutturazione, dal 2007 la storica libreria è tornata nuovamente al n° 28 della Nevskij Prospekt. Non più l'unica ma sicuramente la più grande, famosa e cara della città.
Una visita alla libreria è d'obbligo e se volete un consiglio spassionato salite al 2° piano dove si trova il Caffè Singer! Un bel coffee bar, con menù in lingua russa, dal quale si gode di un magnifico panorama (è una frase fatta, ma è proprio così) sulla dirimpettaia Cattedrale di Kazan.

cattedrale Kazan San Pietroburgo
foto di Edmund Nigel Gall su Flickr
(Foto in alto tratta dall'album archer10 (Dennis) su Flickr)

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento