venerdì 15 febbraio 2013

Una giornata "in diretta" al Carnevale di Viareggio

carnevale viareggio burlamacco
La domenica passata è stata una di quelle giornate che non si dimenticano! In tre parole: sole, divertimento e coriandoli! E' iniziata con la visita alla Cittadella del Carnevale, dove vanno a rintanarsi i carri allegorici quando non sfilano sulla passeggiata. E' proseguita con la conferenza stampa di presentazione del 2° corso mascherato. Ed ha raggiunto l'apoteosi nel pomeriggio con il Carnevale di Viareggio vero e proprio e la salita sui carri!.
Tre momenti diversi, ognuno emozionante a suo modo.
"Il buongiorno si vede dal mattino!" come recita un proverbio popolare e in effetti, quando spalanchi la porta e sei colpito dai raggi di un sole splendente, le cose si mettono già nella direzione giusta! Alla Casina al monte di Vecchiano, ospiti di Silvia Ceriegi, la bellezza del panorama ed il paesaggio ci hanno caricato immediatamente annullando qualsiasi timore su quel debole venticello gelido che stava spirando da qualche giorno. Per una volta devo ammettere che siamo stati fortunati!

casina monte vecchiano

Alle 9:30 ci attendevano alla Cittadella del Carnevale le ragazze dello staff di Viareggino.it e con loro abbiamo assistito alla fuori uscita dei carri. Per chi non sapesse cos'è la Cittadella (io la conoscevo solo per nome ma non ci avevo mai messo piede dentro), si tratta in pratica del quartier generale del Carnevale :-) Da fuori il complesso sembra uno stadio ma al suo interno al posto del campo in erba c'è un vasto piazzale di forma ellittica circondato dagli hangar dove vengono custodi i carri. A completare la struttura, l'edificio dove ha sede il museo.

carri cittadella carnevale viareggioLa mattina delle sfilate i carri allegorici escono dal loro rifugio e si avviano lentamente sul percorso ad anello in prossimità del mare, in attesa dell'inizio delle sfilate sancito dai tre colpi di cannone.
Noi eravamo là davanti ai giganteschi portoni come gli hobbit di fronte alle porte gargantuesche della città sotterranea dei nani! Se non siete dei fan del Signore degli Anelli potete comunque farvi un'idea di quanto siano mastodontiche considerando che i carri allegorici arrivano ad un'altezza alcune decine di metri, 10 di larghezza e 15 di lunghezza!
A chi si appresta ad andare ad una delle prossime sfilate di quest'anno (17 febbraio e 3 marzo) o dei prossimi, consiglio vivamente di farci un salto!
Potete lasciare l'auto nel parcheggio sterrato a un centinaio di metri prima dell'ingresso e ammirare senza troppa calca i carri da vicino! Noi abbiamo potuto scambiare qualche parola anche con i maestri carristi e non ci siamo fatti mancare nemmeno un'intervista con Rai Tre nella veste di "inviati speciali" che avrebbero raccontato in diretta il Carnevale attraverso tweet e immagini direttamente sopra i carri!

carri cittadella viareggio
carri cittadella viareggio

Avevo già guardato le immagini della 1^ sfilata e prima ancora quelle delle bozze sul Viareggino.it, ma osservare i carri "dal vivo" ha lo stesso diverso sapore che c'è tra vedere una partita di calcio alla TV o allo stadio.
Gli 8 carri di 1^ categoria, i più grandi, sono tutti molto fantasiosi ma per apprezzarli ancora di più avremmo dovuto aspettare qualche ora, alle 15, quando sarebbero stati colmi di ragazzi scatenati in costume che avrebbero ballato e cantato sulle note della canzone che accompagna ogni singolo carro.
Sicuramente uno di quelli che impressionano di più è il “Minotauro” di Alessandro Avanzini

carri allegorici carnevale viareggio

Ma gli altri non sono da meno. E' una lotta all'ultimo coriandolo per il primato del carro più bello!
Mentre la lenta carovana si dirige verso la passeggiata di Viareggio, noi andiamo a farci un giro nel museo della Cittadella. Ma di quest'ultimo vi parlerò in un'altra occasione...
Alle 12, conferenza stampa di presentazione del 2° corso mascherato alla Sala Conferenze di Palazzo delle Muse! Intervengono tra gli altri il presidente della Fondazione Carnevale di Viareggio, l'assessore al turismo della Toscana e gli ospiti d'onore: ci sono 4 bambini della trasmissione "Ti porto una canzone" condotto da Antonella Clerici, che canteranno durante la sfilata, lo psicologo e le delegazioni del Carnevale di Nizza, Losanna e del Nicaragua, quest'ultimo ospite speciale con un carro fuori concorso di Fabrizio Galli, che sfilerà anche al prossimo carnevale del Paese centro-americano.

carri allegorici carnevale viareggio

E' l'ora della pausa pranzo. La squadra di "a ciascuno il suo" è al completo e tra un pezzo di pizza, una castagnola romagnola romagnola, un cencio toscano e un waffle biscottato, vediamo passarci davanti alcuni dei protagonisti in costume dell'imminente corso.

carri allegorici carnevale viareggio

Ore 15: finalmente ha inizio il 2° corso mascherato di Viareggio! Le coreografia dei gruppi mascherati è coinvolgente. Al ritmo della canzone associata ad ogni carro, uomini e donne in costume di ogni età ballano e cantano! Ragazzi di 20 anni insieme a nonni e bambini. Anche questo è il bello del Carnevale di Viareggio.

Nel mezzo di questa allegra "bolgia", saliamo sui carri allegorici. Il primo al quale abbiamo il piacere di aggregarci è “Potere in maschera” dei Fratelli Bonetti.


Poi è il turno di “Il Pollaio” di Carlo Lombardi:

carri allegorici carnevale viareggio

e “Ma il cielo è sempre più blu” di Roberto Vannucci:

carri allegorici carnevale viareggio
carri allegorici carnevale viareggio

E poi sugli altri.
Per le foto di tutti i carri però dovrete aspettare ancora qualche giorno... le inserirò in un post in cui ci saranno anche alcune immagini della sfilata verso la conclusione, quando il cielo comincia ad imbrunirsi ed i carri ad illuminarsi!
E ci saranno anche le foto del carro del Nicaragua "Natara e allegria por la Vida" con le sue magnifiche ballerine (anche i colleghi maschi dicono che non fossero male ma io non ci ho fatto caso!)!
Ecco un anticipo:

carri allegorici carnevale viareggio

Ops, non ci sono le foto dei ballerini (e ballerine) nicaraguensi!... Toccherà aspettare il prossimo post ;P

Per la magnifica esperienza ringraziamo il media partner del Carnevale di Viareggio, Viareggino.it, che ci ha dato l'occasione di conoscere da vicino uno dei più bei carnevali del mondo!

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento