venerdì 9 agosto 2013

L'apertura notturna della Torre di Pisa e una valida guida per visitare Piazza dei Miracoli

piazza miracoli pisa
Come recita lo slogan "Oltre la torre" è fuor di dubbio che Pisa non è solamente Piazza dei Miracoli ma è altrettanto vero che ogni visita parte necessariamente da lì, ai piedi della Torre Pendente. Non potrebbe essere altrimenti così come non si può fare a meno di andare al Colosseo quando si va a Roma o in piazza San Marco quando ci si trova a Venezia. La piazza del Duomo, ribattezzata da Gabriele d'Annunzio "dei Miracoli" è uno dei simboli dell'Italia nel mondo e uno dei beni che fanno parte del patrimonio dell'umanità protetto dall'Unesco.
Milioni di turisti arrivano qui ogni anno, purtroppo per un turismo "mordi e fuggi"... e di questo mi riprometto di parlare in un altro post dove si parlerà del "percorso galileiano" e di altre bellezze pisane. Adesso desidero concentrare l'attenzione sulla Torre Pendente, la Cattedrale ed il Battistero per dare due informazioni che spero possano tornare utili a coloro che sono in procinto di andare a Pisa.

LA TORRE PENDENTE SARA' APERTA ECCEZIONALMENTE DI NOTTE PER TUTTA L'ESTATE

Come già anticipato alcune settimane fa nel post dove periodicamente raccolgo le idee e gli eventi del mese (link), fino al 1° settembre la Torre di Pisa sarà aperta oltre il consueto orario e sarà visitabile anche dalle 20 alle 22. Agli inizi di luglio questo significava vedere dall'alto la Piazza dei Miracoli all'imbrunire. Ad agosto significa invece poter ammirare il tramonto... purtroppo le giornate sono sempre più corte, ma questo è uno dei rari casi in cui rappresenta un vantaggio per il turista.

torre pendente Pisa

Grazie all'Opera della Primaziale Pisana si potrà salire in cima al Campanile e visitare per la prima volta anche la Sala del Pesce, uno spazio solitamente chiuso al pubblico, dal quale, alzando gli occhi al cielo, si potrà vedere la volta stellata come se foste all'interno di un cannocchiale.

Insieme alla Torre sarà aperto il Camposanto monumentale, il cimitero che doveva ospitare i morti e ricordare perennemente ai vivi la caducità della nostra esistenza...

cattedrale Pisa
la Cattedrale (il Duomo)
VISITE GUIDATE A PIAZZA DEI MIRACOLI

A ottobre grazie all'Internet Festival ho avuto la fortuna di seguire le spiegazioni di una guida professionista autorizzata del team di Pisa Incoming. Bravissima, preparata, brillante. Con lei ho rivisto con nuovi occhi quello che pensavo di conoscere già.... per un fiorentino Pisa è davvero dietro l'angolo e nel corso degli anni mi era capitato più di una volta di visitare Piazza dei Miracoli. Con la guida che ti spiega i particolari, le storie, gli aneddoti che sono legati a questo o quel monumento, è davvero tutta un'altra cosa (come già scrissi in occasione della visita alla Galleria degli Uffizi). Banale ma vero. Ok, ci sono anche le guide cartacee, ma non sono la stessa cosa... se fate loro delle domande non rispondono :)

duomo Pisa interni
interno della Cattedrale
Nel giro che abbiamo fatto partendo dal museo delle Sinopie all'interno dello Spedale di Santa Chiara, che conserva le sinopie degli affreschi del Camposanto (*), ho appreso che la lampada di Galileo all'interno del Duomo non è probabilmente la stessa che servì al genio di scoprire le leggi del pendolo e che probabilmente anche la famosa "caduta dei gravi" dall'alto della Torre è una leggenda... Ho scoperto che guardando la facciata della Cattedrale c'è una colonna di porfido rosso a cui è legato un incantesimo: se due amanti la fissano contemporaneamente si può star sicuri che nessuno dei due tradirà l'altro... per almeno 24 ore (?)!

battistero Pisa
il Battistero
E ho verificato che l'acustica all'interno del Battistero è incredibile! Per rendersene conto basta andarci alle ore .00 o .30 di ogni ora (per sicurezza chiedete all'Ufficio Informazioni se la prova viene sempre eseguita durante gli orari d'apertura) ed ascoltare i vocalizzi che vengono eseguiti per mostrare l'eco, un effetto causato dalla particolare architettura di questo enorme battistero, il più grande d'Italia!

Per informazioni: pisaincoming.it/guide-autorizzate.html.

(*) se qualcuno si chiedesse cos'è una sinopia: è il disegno di preparazione che viene fatto prima di eseguire l'affresco

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento