lunedì 20 ottobre 2014

8 giorni on the road in Baja California: 1600 km di meraviglie!

Baja California! Un viaggio per tutti i gusti che vi porterà a scoprire paesaggi desertici, spiagge paradisiache ed incontaminate e splendide città coloniali.
baja california la paz
spiaggia a La Paz
Il modo più semplice per visitare la regione messicana della Baja California (Bassa California), appendice geografica dell' omonimo stato americano, è acquistare un volo per S. Diego e ripartire dall'aeroporto di Los Cabos.

Da San Diego con la particolarissima San Diego Trolley, una metro che collega la città a diversi luoghi interessanti dei dintorni, si arriva alla frontiera di San Isidro.
A piedi si passa il confine tra USA e Messico senza troppi controlli e, una volta entrati in Messico a Tijuana, si può affittare un auto da riconsegnare a Cabo San Lucas.

1600 chilometri di meraviglie da percorrere in almeno 8 giorni!

COSA VEDERE IN BAJA CALIFORNIA?

Ecco le tappe da non perdere! Appena imboccata la carretera n.1, l'unica strada asfaltata che scorre su tutta la penisola, ci si dirige verso sud e la prima città che si incontra è Ensenada
La Bufadora, cioè una specie di geyser marino che sprigiona uno spruzzo notevole, si trova proprio nei dintorni di Ensenada.

Proseguendo verso sud non dopo aver assaporato un delizioso tacos si attraversa il bellissimo Deserto Central ed il suo unico centro abitato Catavina. Giganteschi cactus e bellissime rocce rosse tracciano un paesaggio decisamente da film western.

deserto central baja california

Dal deserto di Catavina si arriva ben presto al confine tra Baja California Nord e Baja California Sud: check point e perquisizione dell'auto, ma niente paura tutto avviene tranquillamente e velocemente! Unica accortezza: evitare di trasportare armi e droga! :­D

Siamo a Guerrero Negro. Da Dicembre ad aprile fermatevi almeno due giorni, perchè nella vicina laguna di Ojo de Liebre, vengono a svernare le balene e potrete facilmente osservarle grazie ad una delle numerose escursioni che partono in barca da Gerrero Negro.

balene liebre baja california

Proseguendo verso sud si attraversa una altro meraviglioso deserto: il Vizcaino. Di nuovo cactus e rocce ed un orizzonte che regala profili e colori unici! Si arriva a Sant'Ignatio e la sua oasi dove una tappa è d'obbligo per visitare la Mission più bella di tutta la Baja California!

La strada corre verso il Mar de la Cortez e i panorami che si osservano alla Baia De Conception sono veramente indimenticabili. Più a sud Loreto, antica capitale della Baja California e delizioso paesino in stile coloniale.

Loreto baja california

La strada prosegue fino La Paz, bellissima città sul mar de la Cortez, famosa per le sue spiagge e per l'isola di Espirito Santo nella quale vivono colonie di elefanti marini.

Dopo La Paz, si scende fino a Los Cabos, Cabo San Lucas e San Josè del Cabo, La Baja California selvaggia e solitaria qui è solo un lontano ricordo: hotel a 4 stelle, campi da golf e botiques; tutto in perfetto stile americano! . Da non perdere il giro in barca al famosissimo El Arco!

Guest post di Fabiola Trippetti.

Chi è Fabiola?
Vivo nella regione più bella d'Italia, l' Umbria, sullo sfondo del Lago Trasimeno! :-D  Viaggiare è da sempre la mia passione e, quando non posso farlo trascorro il tempo libero all'aria aperta praticando trekking e mountain bike. In coppia con Michele viaggiamo low budget   ed adoriamo i viaggi on the road completamente autogestiti. Abbiamo visitato tutti e cinque i continenti, ma non ci stanchiamo mai diandarcene in giro per  il mondo! Potete trovare i nostri itinerari e diari di viaggio nel mio blog :in viaggio con Fabila.

Ti potrebbero anche interessare:
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento