martedì 20 gennaio 2015

Delfshaven, il quartiere storico di Rotterdam

Delfshaven è il quartiere che non ti aspetteresti mai di trovare a Rotterdam, con i suoi edifici storici e un tranquillo e pittoresco porto-canale.
delfshaven quartiere storico rotterdam
Dai bombardamenti dei nazisti sono trascorsi oltre 70 anni e dalle sue ceneri Rotterdam ha saputo risorgere come l'araba fenice e proiettarsi verso il futuro. L'immensa area portuale, i grattacieli e i musei di arte contemporanea sono diventati il biglietto da visita della seconda città d'Olanda ma allontanandosi dalle zone centrali si entra in contatto con il suo passato e si scopre un borgo che il tempo non ha scalfito.

Arriviamo a Delfshaven in un tardo pomeriggio d'estate, dopo appena 4 fermate e 10' minuti di metropolitana dalla stazione "Beurs", quella delle Case Cubiche. Stavolta lasciamo le nostre biciclette nella rastrelliera dell'hotel (ve ne parlerò, soprattutto della spa con vista sullo skyline) per fare due passi lungo le strade di questa piccola cittadina risparmiata dagli aerei militari della Luftwaffe durante la seconda guerra mondiale.

delfshaven quartiere storico rotterdam

Case dal profilo tipico del Nord Europa si susseguono una dopo l'altra sulla via principale finchè non incontriamo il porticciolo, il luogo più caratteristico di Delfshaven e il perno intorno al quale è ruotata la sua storia. 
Come suggerisce il nome, un tempo il borgo faceva parte del porto di Delft, nel periodo dei grandi commerci della VOC (la Compagnia olandese delle Indie orientali), nel 1811 se ne staccò per vivere di luce propria; 75 anni di indipendenza, poi venne annessa spontaneamente a Rotterdam.

La sua storia però parte molti secoli prima, con il capitolo più importante scritto nel 1620 quando i primi Padri Pellegrini salparono dalle acque del canale a bordo della Speedwell diretti verso Plymouth, in Inghilterra, e da qui verso le coste del Nuovo Continente insieme alla leggendaria Mayflower.

delfshaven quartiere storico rotterdam
delfshaven quartiere storico rotterdam

L'ultima messa prima della partenza venne celebrata all'interno della chiesetta che ancora si affaccia sul canale, la Pelgrimvaderskerk, un edificio del 1417 che divenne protestante nel 1574 e assunse l'aspetto attuale nel 1761.

Accanto si trova la Stadsbrouwerij De Pelgrim l'unica rimasta delle 48 birrerie di Rotterdam che esistevano nel Medioevo.
Oggi potete gustare la birra dei Pellegrini partecipando alla visita guidata dello stabilimento, in cui viene mostrato l'intero processo artigianale di produzione, o cenando al ristorante che in estate dispone anche di alcuni tavolini all'aperto, direttamente sul canale.

delfshaven quartiere storico rotterdam

Negozi di artiquariato, piccole gallerie d'arte, un paio di pub e una manciata di locali (il Pool Cafè, oltre che un tempio del biliardo è anche un buon posto che serve hamburger di ogni genere), Delfshaven è tutta qui e la si visita in poche ore, ma sono ore ricche di momenti piacevoli, di relax e di scorci da ricordare.

delfshaven quartiere storico rotterdam

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento