giovedì 26 febbraio 2015

5 cose da non perdere a Gozo

gozo victoria
Nel mio viaggio a Malta ho visto veramente tante cose meravigliose. Quella che però mi è rimasta davvero impressa, più di ogni altra, è stata Gozo
Piccola, brulla per gran parte, ma è quella che vale la pena vedere più di ogni altra.

Per girarla tutta il modo migliore è usare gli Up-on Up-off, due linee (verde e rossa) di bus che fanno tappa nelle zone principali dell'isola, dai quali si può scendere e salire tranquillamente ad ogni fermata, per tutto il giorno, con un unico biglietto. 
La comodità di questi bus è anche la guida che spiega perfettamente ogni cosa: storia, arte, cultura. Ci sono cuffie in tutte le lingue, così non ci si perde nulla delle spiegazioni.
Davvero comodo e utile! 

ta pinu gharb gozo
il santuario di Ta' Pinu a Gharb, visto dal bus
Sono moltissime le meraviglie di Gozo, un'isola che lascia l'imbarazzo della scelta.

GGANTIJA


Si trova a Xagħra e rappresenta una delle aeree archeologiche più importanti di tutta Malta. Risale a prima della scoperta del rame, intorno al 3600 a.C. circa, ed è la struttura del genere più antica al mondo. Nel 1980 fu dichiarato Patrimonio dell'Umanità UNESCO.
Viene così chiamato (Gigantia in italiano) perchè i monoliti usati per costruirlo sono talmente grandi che si pensava solo i giganti potessero riuscire ad alzare pietre simili. Una leggenda racconta proprio di un gigante donna di nome Sunsuna che li trasportava da Ta'Cenc tenendoli in equilibrio sulla testa!
Ho ammirato questo tempio sotto la pioggia, che non ha fatto altro che aumentare il fascino misterioso di questo posto.

ggantija templi unesco gozo
ggantija templi unesco gozo

All'entrata del tempio è presente un museo in cui viene esposto tutto ciò che è stato raccolto e restaurato all'interno del tempio: statuine, oggetti di vita quotidiana, oggetti religiosi, monili... molti di essi sono fatti di conchiglie che all'epoca si trovavano direttamente sulla collina, senza dover scendere fino al mare. Questo perchè all'inizio dei tempi Malta, Gozo e Comino facevano parte del fondale marino del Mediterraneo.
Che funzioni aveva il tempio? Non si sa con certezza, ma i resti di pietre bruciate dal fuoco e di ossa di animali fanno pensare a sacrifici agli dei. 
Un luogo interessante sotto ogni punto di vista: storico, artistico, culturale, paesaggistico.

DWEJRA BAY


dwejra bay gozo

Senza alcun dubbio qui troverete lo scenario più suggestivo di tutto l'arcipelago maltese. Si tratta di un lago d'acqua marina – l'Inland Sea - nato dal crollo di due caverne e collegato al mare da una fenditura nella roccia di cinquanta metri. 
Qui si trovano anche la famosissima Finestra Azzurra (Blue Window), un meraviglioso scorcio da cui ammirare le acque blu al di là della scogliera, e il Fungus Rock, un isolotto roccioso immerso nelle acque e molto caro ai Cavalieri di Malta, che credevano avesse proprietà medicinali a causa della sua forma a tubero (per questo viene chiamato anche “Fungo di Malta”).
Le bellezze di questa baia continuano nella profondità dell'acqua, dove grotte subacquee danno vita ad un paradiso per i sub.

TA' DBIEGI


ta dbiegi gozo

E' il mercato artigianale dell'isola che si trova nel paesino più antico di Gozo. Si vedono solo artigiani del posto all'opera, intenti a creare i loro capolavori: vetrai, pellettai, un fabbro che mi ha fatto innamorare dei suoi lavori e tanti altri. Per me è il luogo migliore dove comprare i souvenirs da riportare a casa! 
Attenzione però, sabato e domenica sono chiusi!

CITTADELLA


cittadella gozo

Una fortezza a strapiombo sul mare, che domina l'isola. Chiamata anche Gran Castello (Kastell), fu fulcro dell'isola dal Neolitico, mentre la parte che domina Rabat fu costruita dai Cavalieri di San Giovanni intorno al 1600. Pensate che oggi ci vivono solamente due famiglie!
Bastioni fortificati, edifici medievali e viste mozzafiato: questo è il regalo della Cittadella per chi passeggia tra le sue vie.

E' anche possibile visitare le vecchie prigioni, dove i muri sono tempestati dalle scritte che lasciavano i prigionieri. Molti di loro lasciavano addirittura il disegno della loro mano! 
E' bellissimo vedere le tracce del tempo su queste mura, pensare a quanti passati hanno vissuto e quante vite hanno visto...

RABAT


rabat gozo

Ai piedi della Cittadella e conosciuta anche come Victoria (in onore proprio della Regina Vittoria) è la principale città dell'isola. Una cittadina tranquilla dai sapori antichi, con scorci incantevoli, dove è possibile passeggiare vedendo le porte delle case lasciate aperte, la gente affacciata sulla soglia sempre sorridente, cordiale e disponibile per un'indicazione o un consiglio. Il luogo giusto per ritrovare cose ormai dimenticate.

rabat gozo

DOVE DORMIRE?


Provate la Almonds Farmhouse a Triq il-Wileg, San Lawrenz. Un posto ideale per andare con la famiglia o con un gruppo di amici, godendo comunque della proprio privacy grazie alle ampie camere, ognuna con bagno privato. 
Si condividono gli spazi comune come il grande salone, la cucina hollywoodiana e lo spazio esterno con tanto di piscina, barbecue, tavolo, gazebo e giardino.
Un posto unico!

almonds farmhouse gozo
almonds farmhouse gozo
almonds farmhouse gozo
almonds farmhouse gozo

Testo e foto di Rosetta Carnevale, inviata a Malta per Girovagate per il progetto #MaltaIsMore.

Ti potrebbero anche interessare:
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento