mercoledì 25 febbraio 2015

Cosa mangiare ad Amsterdam e dove, spendendo poco (con i consigli di #insolitAmsterdam)

Alcuni suggerimenti per mangiare bene (e "tipico") ad Amsterdam, città nota per i ristoranti multietnici ma un po' meno per lo street food e i locali low cost.
cosa mangiare amsterdam
Cosa stavo dicendo al termine del post "7 cose che (forse) non sai di Amsterdam"? Ah sì, che la sorpresa più grande del nostro ultimo viaggio nella capitale olandese (insieme a un incredibile cielo azzurro che ci ha accompagnato per quasi tutto il soggiorno) è stata la sua cucina! Anzi, per l'esattezza quel che non mi sarei mai aspettato è l'attenzione quasi maniacale che gli olandesi dedicano al cibo biologico e in generale alle materie prime di qualità.

cosa mangiare amsterdam

IL MERCATO BIOLOGICO DEL NOORDERMARKT


Probabilmente, anzi, sicuramente il mio era un preconcetto nato chissà come.... Chi l'ha detto che gli Orange mangiano male? E' sufficiente fare due passi per i mercati, la vera cartina di tornasole di ogni città, ad esempio andare il sabato mattina al Noordermarkt (il mercato nello Jordaan che ha oltre 400 anni di storia) e guardarsi intorno: dalle 9 alle 16 è di scena il Boerenmarkt op de Noordermarkt, il mercato agricolo biologico, con decine di varietà diverse di formaggi locali, funghi freschi di ogni forma e colore raccolti nei boschi limitrofi, frutta, ortaggi e pane di ogni tipo, da quello di segale (Roggebrood) a quello speziato dolce (ontbijtkoek) fino al pane con l'uvetta (krentenbollen) che mi ha ricordato un po' il Buccellato di Lucca.

cosa mangiare amsterdam

E ancora: pesci, ostriche e tanti altri prodotti bio. Il trionfo del binomio qualità-salute potremmo quasi dire. Non è un caso se qui, ed anche in molti supermercati, si trovano fantasiosi (e buonissimi) centrifugati e frullati di verdura e frutta fresca! Senza dimenticarsi dei dolci... alcuni insospettabili, come le frittelle con la farina di castagne.

cosa mangiare amsterdam
frullati di frutta
cosa mangiare amsterdam
cosa mangiare amsterdam

Numerosi sono anche i take away con piatti tipici della cucina indonesiana (il rijsttafel) e del Suriname (il roti kip).

Gli olandesi adorano fare la spesa al mercato e poi fare un picnic fuori città a base di formaggi, pane, salsiccia e frutta!

UN LOCALE DOVE MANGIARE BENE SPENDENDO POCO? TOOS & ROOS


Si fa presto a dire che gli olandesi amano trattarsi bene a tavola, ma al portafoglio chi ci pensa? E' inutile nascondersi dietro un dito: Amsterdam è cara, ma lo è meno di quanto si possa pensare. In altre parole, esistono modi per risparmiare sul budget del viaggio. Ad esempio approfittare di una delle offerte dei supermercati Albert Heijn (ce ne sono una ventina in tutta la città, aperti dalle 8 alle 22) o nei più piccoli Albert Heijn To Go.

cosa mangiare amsterdam

Per il pranzo una buona soluzione, consigliata dalle ragazze di InsolitAmsterdam (come gran parte dei suggerimenti che trovate in questo post), è Toos & Roos, un piccolo locale in Herengracht 309 di appena una decina di tavoli dove un dutch lunch costa meno di 9 € e comprende una zuppa di verdura, pane integrale con formaggio gouda e le bitterballen, polpette ripiene di carne macinata, tipiche olandesi. Se poi volete deliziare definitamente il palato, allora provate una delle loro torte!

cosa mangiare amsterdam


APPLE PIE E... BRUIN CAFE'!


A proposito di torte... lo sapevate che ad Amsterdam si mangiano delle ottime Apple Pie? Premetto che non è uno dei miei dolci preferiti, ma per quella che è la mia piccola esperienza la torta di mele mangiata a colazione al Cafè 't Papeneiland è la più buona in assoluto tra quelle che ho provato nella mia vita.

cosa mangiare amsterdam

Il locale, scoperto per caso mentre passeggiavo lungo la bellissima Prinsengracht, è situato al piano terra di un edificio storico del 1642 ed è un tipico "bruin cafè", in olandese "bruine kroeg" (caffè scuro è la traduzione letterale), cioè una caffetteria storica completamente rivestita in legno (color marrone scuro, da qui il nome) in cui si viene per parlare e ordinare una birra (magari una Amstel o una witbier, una birra bianca), un distillato o un jenever, un liquore al ginepro parecchio alcolico. Come troverete scritto nella sezione italiana del loro sito, qui vale il detto "Dove si mangia, si beve": nei bruin cafè potete fare uno spuntino con un aperitivo a base di formaggio e patè di fegato, addentare un panino o una squisita fetta di Appeltart fatta in casa.

cosa mangiare amsterdam
Cafè 't Papeneiland
Altri bruin cafè da non perdere sono il famoso Café Hoppe in Spuistraat, fondato nel 1670 e in origine solo distilleria (oggi una parte del locale è diventata monumento nazionale), ed il Cafè Chris, il più antico di Amsterdam, nello Jordaaan dal 1642!

cosa mangiare amsterdam
Cafè Hoppe


STREET FOOD OLANDESE


Il cibo da strada merita un capitolo a parte. Non potete salutare Amsterdam e dirle arrivederci senza prima aver assaggiato un panino con l'aringa! Cruda, ovviamente... con cetriolini e cipolla. Non esattamente il massimo della leggerezza, ma con 3,5 € vi togliete lo sfizio o la curiosità, decidete voi. A me è piaciuto ma per i miei gusti molto più buono il panino con il merluzzo fritto! Entrambi si possono ordinare in uno dei chioschi ambulanti che si trovano per le strade della città e possono essere serviti, se lo preferite, in un vassoio senza il panino (foto in alto).

cosa mangiare amsterdam

Le ragazze di InsolitAmsterdam ci hanno consigliato lo Jonk Volendammer Haringhandelin in Spui Kalverstraat, a due passi dal Caffè Hoppe e da Begijnhof, ma se ne trovano molti altri in giro, ad esempio vicino al mercato galleggiante dei fiori Bloemenmarkt, che vendono anche panini con altre farciture (al salmone, al tonno e così via).

cosa mangiare amsterdam

Le patatine fritte da passeggio sono un altro cibo da strada che non dovreste lasciarvi sfuggire. Le fries di Vlaams Friteshuis Vleminckx sono davvero buonissime, quasi sullo stesso livello delle frites belghe della Maison Antoine: fragranti, fumanti, gustose... potete aggiungerci una delle loro 12 salse (dalla maionese al curry passando l'appelmoes, la salsa di mele) ma personalmente le preferisco al naturale. Il prezzo va dalla porzione piccola a 2,10 € a quella grande da 4,40 €, in ogni caso dovrete aspettare un po' prima di mangiarle perchè dicono ci sia sempre una lunga coda!

cosa mangiare amsterdam

I pancakes e i poffertjes (un dolce tradizionale di pastella simile come sapore alle crepes) sono, insieme agli stroopwafels, parte integrante dello street food olandese ma per uno studio approfondito dei migliori locali che li servono dovrete aspettare qualche mese... a fine aprile torneremo ad Amsterdam e colmeremo questa lacuna!

INFORMAZIONI UTILI

  • Insolita Amsterdam, tour guidati in italiano. www.insolitamsterdam.com
  • Toos&Roos, Berenstraat 28. www.toosenroos.nl
  • Cafè 't Papeneiland, Prisengracht 2. www.papeneiland.nl/it
  • Cafè Hoppe, Spui 18-20. cafehoppe.com
  • Cafe chris, Bloemstraat 42. www.cafechris.nl

Ti potrebbero anche interessare:
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento