lunedì 9 novembre 2015

Una giornata all'Asmana, il nuovo centro wellness vicino a Firenze

La nostra esperienza al nuovo centro benessere Asmana, a un passo da Firenze: una giornata (un po' meno a onore del vero) tra piscine riscaldate, saune, idromassaggi, relax e... cerimonie! Siete pronti a rigenerarvi e farvi un po' di coccole?
asmana wellness world
E' stata una lunga attesa ma alla fine ci sono stato: dopo 4 mesi dalla sua apertura sono riuscito ad andare con Sara al nuovo centro wellness di Campi Bisenzio (FI)! 8 km, sì, appena otto chilometri è la distanza che divide casa nostra da Asmana Wellness World, eppure finora l'avevamo vista solamente da fuori e per buona parte dell'anno che aveva preceduto l'inaugurazione ci eravamo domandati cosa cavolo stessero facendo accanto al parco Montalvo, all'interno delle mura che per tanto tempo avevano racchiuso gli edifici diroccati di una fabbrica dismessa. 

Asmana l'abbiamo vista nascere dall'esterno ed eravamo curiosissimi di guardarla coi nostri occhi e di verificare se quel nome, che in indiano significa "paradiso" le si confacesse o no. Ve lo dico subito senza rimandare il nostro personale giudizio a dopo la descrizione della struttura ed il racconto della nostra esperienza: a noi è piaciuta un sacco!

asmana wellness world

L'unico nostro rammarico è di essere entrati dopo pranzo ed "aver perso" almeno 4 ore di goduria... le porte sono infatti aperte dalle 10 del mattino, ogni giorno. Il venerdì e il sabato la chiusura è alla mezzanotte mentre la domenica (noi ci siamo andati il 1° novembre) e gli altri giorni feriali è alle 23.
"Ma non sono già tante 8 ore? Perchè voi ci sarete stati fino allo spegnimento delle luci, giusto?"
Be'...

  • sì, siamo rimasti ovviamente fin quanto potevamo
  • no, lo pensavo anch'io e invece sono trascorse in un lampo! Le attività che si possono fare sono parecchie e diverse tra loro, tanto che il tempo che dovevamo passare in totale riposo (poi approfondisco questo aspetto non secondario) è stato minimo.


asmana wellness world

Ma cominciamo dall'inizio, con qualche informazione generale.

INFORMAZIONI UTILI: PRIMA DI ENTRARE


Asmana Wellness World si trova nel comune di Campi Bisenzio, a pochi minuti dall'uscita Calenzano-Sesto Fiorentino dell'autostrada A1, a mezz'ora circa da Firenze. La struttura, completamente nuova, si estende per 6.000 metri quadrati al coperto e complessivamente ha una superficie totale di 9.000 mq, comprese le terrazze e l'ampio spazio esterno. All'ingresso lo staff vi spiegherà quali sono le attività all'interno del centro benessere e vi fornirà un braccialetto elettronico per l'accesso all'armadietto, dove lascerete i vestiti, l'orologio e tutto il resto, smartphone compreso... all'interno, per una questione di privacy è proibito scattare fotografie (noi avevamo l'autorizzazione ma ovviamente facendo attenzione a non inquadrare i clienti) quindi seguite il consiglio e godetevi qualche ora di completo relax senza l'assillo del telefonino!

asmana wellness world
la Stanza del fuoco
Se avete difficoltà a separarvene (come il sottoscritto) potrebbe essere un chiaro sintomo che di quell'esperienza in SPA ne avete proprio bisogno!

Il braccialetto sarà la chiave del vostro armadietto e il vostro portafoglio, attraverso il quale ordinare e pagare poi all'uscita un drink in uno dei pool bar, un caffè o un panino al bar o una cena al ristorante.
asmana wellness world

trattamenti (massaggi localizzati o total body) sono invece acquistabili solo all'ingresso del centro.

Dalle cabine singole dove spogliarsi si passa all'ampia zona, mista, degli armadietti e da qui al piano terra del centro benessere. 
Un'ultima importante informazione: attenzione agli extra; se non vi portate l'accappatoio e i teli da casa (loro ne consigliano 2) potete noleggiarli al prezzo di 8 € e 4 € ciascuno (4 € è il prezzo anche delle ciabatte).

Il biglietto di ingresso per un'intera giornata costa 29 € (3 € in più nei fine settimana e nei festivi) ma è possibile accedere anche solo per 4 ore (24 €) o 2 ore (20 €).
E cosa comprende?
Praticamente tutto, con l'eccezione dei trattamenti e delle consumazioni. Avete accesso illimitato alle vasche interne ed esterne, alla vasca  pediluvio, alla Grotta e a tutte le sale relax, dalla "stanza dei nidi" a quella chiamata "sognando nel fieno" dove sarete circondati da profumatissimo fieno biologico, dalla stanza del sale alla Maharaja suite... e poi alle saune: la Zen, la Sauna delle erbe, la Wine sauna. E potete partecipare a tutte le cerimonie
Le cerimonie? Un attimo di pazienza, adesso girovaghiamo un po' per la struttura ;).

asmana wellness world

LE PISCINE INTERNE ED ESTERNE


Non posso negarlo, la piscina riscaldata esterna è troppo una figata! Quando siamo stati all'Asmana la giornata era fredda e ventosa ma con il sole. Non sicuramente adatta per stare nel prato esterno, su uno delle decine di sdraio che con la buona stagione saranno molto ambiti. Perfetta però per sguazzare nella vasca calda esterna a 34°! Sarei rimasto ore a nuotare placidamente immerso nel calduccio... a farmi trascinare dalla corrente del percorso ad anello (lo so, bisognerebbe farlo contro corrente...) o sotto le cascatelle. Al tramonto poi diventa un'esperienza ancora più memorabile.

asmana wellness world
asmana wellness world
asmana wellness world

All'esterno, sotto il porticato, ci sono altre due vasche di acqua calda, entrambe con idromassaggio: una è collegata con una vasca interna, l'altra invece è isolata dalle altre ed è salina (a 35° con sale al 2%),. All'interno ci sono due grandi vasche a 37°, una delle quali con un'altra figata che fa molto film americano: il pool bar. In effetti gustarsi un mojito in costume da bagno, per metà immerso nel tepore dell'acqua riscaldata, non è per niente male!
Ah, non sono chiaramente piscine per il nuoto, non c'è obbligo di indossare la cuffia.

asmana wellness world

LA SAUNA DELLE ERBE, LA SAUNA ZEN E LA WINE SAUNA


L'idea (qualcuno scriverebbe il "concept") alla base di Asmana è fondamentalmente semplice: "slow living", assaporare la vita in tutta la sua pienezza, lentamente, con equilibrio. Una filosofia che pone al centro il benessere di se stesso e punta al raggiungimento di questo stato attraverso un approccio qualitativo.
Quindi, innanzitutto, nessuna frenesia! Siamo all'Asmana Wellness World per ritemprarci, rilassarci, rigenerarsi; nessuna fretta di provare tutte le saune, entrare in ogni sala e provare tutte le esperienze che il centro permette di fare! Il rischio sinceramente esiste ed è concreto: appena entrato nel centro ho avuto quasi la sensazione di trovarmi in un grande Luna Park e la voglia di salire su tutte le giostre è stata fortissima.


Invece, per godersi al meglio la giornata (o le poche ore che avete a disposizione) è senza dubbio meglio seguire il consiglio dello staff, cioè prendersela con calma, perdersi nei meandri della struttura e sorprendersi un poco per volta. Per questo motivo al centro accoglienza e sul sito trovate i servizi e le informazioni basilari ma non vi viene fornita nessuna mappa. Un viaggio alla scoperta del benessere inizia anche così...

asmana wellness world

Non ci sono itinerari consigliati ma volete provare un percorso completo la logica suggerisce di scaldare gradualmente il corpo, ad esempio immergendosi prima nelle piscine, poi andando nella grotta (di cui vi parlerò dopo), successivamente nell'area Hammam e infine nella Sauna Zen (a 65°), nella Sauna delle erbe (a 70°) e nella Wine sauna esterna (a 80°) di forma ottagonale, seminterrata, a cui si accede dal giardino.

asmana wellness world
la struttura rossa è la Wine Sauna

LA VERA NOVITA': LE CERIMONIE


Appena entrati all'interno del centro benessere una lavagna riporta gli orari delle cerimonie che ogni mezzora si svolgono o all'Hammam o alla Sauna delle erbe o alla Wine Sauna. 
Di cosa si tratta?

asmana wellness world

Sono esperienze rilassanti della durata di 10-12 minuti che si ispirano agli Augfuss, delle tecniche diffuse in Germania ed in nord Europa che vengono eseguite in una sauna: uno o più cerimonieri versano acqua e ghiaccio misto ad oli essenziali sul braciere al centro della sala e successivamente indirizzano i vapori sui partecipanti, distesi o seduti sui gradoni, roteando un asciugamano a tempo di musica.

asmana wellness world
la Sauna delle Erbe
Provatene almeno una e poi ditemi se non è piacevole ;).

Ogni cerimonia è differente dalle altre. Dopo quelle che si svolgono nella Sauna delle erbe potete bere una tisana per idratarvi.

L'ultima della giornata, alle 22, si intitola "Buonanotte Asmana" e si tiene nella Wine Sauna, così chiamata perchè il braciere al centro della sala si trova sopra una grande botte. Per completare l'esperienza ci si dovrebbe immergere per 10 lunghi e interminabili secondi nella tinozza riempita di acqua fredda che si trova poco prima delle scalette che scendono in Sauna... io non l'ho fatto, Sara invece sì. D'altra parte si sa che le donne sono più coraggiose!

asmana wellness world
Cermonia nella Wine Sauna

L'HAMMAM


L'area più bella è indiscutibilmente l'Hammam, il più grande mai costruito in Europa. Lì potete depurarvi al Tepidarium con una sosta di 10-15 minuti, purificarvi con il bagno a vapore durante una cerimonia del sale ("Buona sudata" è il saluto con cui i cerimonieri terminano la breve introduzione e cominciano il rito), farvi una doccia fredda e poi rilassarvi nella vasca ottagonale, inebriarvi con un bagno sensoriale aromatizzato agli agrumi (la temperatura qui non è alta, solo 45°, ma l'umidità del 100% ne aumenta la percezione) e rendere più liscia la vostra pelle nella Stanza della schiuma (di sapone).

asmana wellness world
asmana wellness world

FULL DAY = FULL RELAX


Dopo l'Hammam viene consigliato un riposo di almeno 30 minuti. Anzi, dopo ogni sauna, al fine di renderla più efficace, è consigliabile una sosta relax per un tempo pari al doppio di quello trascorso in sauna... Dove fermarsi per compiere queste operazioni?

Nella Sala del sale ad esempio: qui lo stesso sale che viene utilizzato nella cerimonia per lo scrub viene scaldato ed emana ioni positivi che riempiono l'aria rendendola più salubre e particolarmente benefica per le vie respiratorie.

asmana wellness world
la sala del sale
Oppure nella Stanza del fieno a cui ho accennato prima, nella Stanza dei nidi, dei materassi ad acqua o... nel Tempio, dove nella penombra di una sala a colonne che riporta la lancetta indietro di qualche millennio si ode solo il rumore di un lento gocciolio che si origina dal soffitto e conclude la sua corsa in una bacinella posta al centro.

asmana wellness world
Sognando nel fieno
asmana wellness world
Il Tempio
Niente è stato lasciato al caso a partire dal più piccolo elemento d'arredo, dall'elegante mobilia e dalle porte intarsiate proveniente dall'India fino ai manufatti originali acquistati direttamente dai proprietari (Florentin Döring e Ariba Tanvir) a Bali o in Marocco che contribuiscono a creare la giusta atmosfera per rilassarsi.

asmana wellness world

LA GROTTA


Un capitolo a parte non potevo non dedicarlo al mio angolo preferito di Asmana, la Grotta. Alla destra dell'entrata c'è un piccolo percorso Kneipp da ripetere 10 volte passando dall'acqua gelata a quella calda, mentre sulla sinistra c'è la cascata con cromoterapia!
Dall'altezza di 7 metri scende una fitta pioggia che si alterna a una getto d'acqua continuo. Il tutto in un'atmosfera che cambia continuamente di colore. Sì, decisamente la mia preferita.

asmana wellness world
asmana wellness world

LA PROVA DEL NOVE


Non è un gioco matematico che si pratica all'interno della Sauna Zen bensì il nome del ristorante interno oltre che laboratorio di cucina creativa, in cui lavorano giovani ex studenti di una scuola alberghiera di Firenze. Il menù spazia dagli antipasti al dolce passando per i primi e i secondi piatti (tre per ciascuna categoria): noi abbiamo cenato qui, preferendo un piatto di pastasciutta a un panino del pur fornitissimo bar adiacente.
I prezzi non sono low cost (8-9 € un primo piatto, 18 € il secondo, 8 € i dolci) ma la qualità di quelli che abbiamo assaggiato era notevole.

asmana wellness world
asmana wellness world

Be', se non si è capito, a me e Sara l'esperienza è piaciuta e sicuramente ci torneremo quando vorremo trascorrere una giornata speciale.

COME ARRIVARCI

  • in auto: è senza dubbio il mezzo più comodo per giungere in via Allende 10 a Campi Bisenzio. Oltre che dall'uscita dell'A1 di cui ho parlato all'inizio potete arrivarci dall'uscita Prato Est della A11 o, da Firenze, passando per l'Osmannoro. 
  • In autobus: un po' più complicato arrivarci con i mezzi pubblici. A 5 minuti a piedi dall'ingresso dell'Asmana Wellness World c'è la fermata (Limite) dell'autobis Ataf linea n° 30 (A/C) che parte dalla stazione centrale Santa Maria Novella di Firenze. Chi proviene da Prato può scendere alla stessa fermata prendendo la linea CF della CAP.
(Le foto di questo articolo dove non compare il logo di Girovagate sono state tratte dal sito Asmana Wellnes World).

Ti potrebbero anche interessare:
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento