martedì 8 marzo 2016

Le isole di Tahiti, il paradiso è qui!

Un mito, un sogno, il paradiso in terra. Le Isole di Tahiti e la Polinesia francese fanno parte senza discussioni dell'immaginario comune di ogni generazione e sono sinonimo di atolli e lagune color indaco, montagne coperte di verdi mantelli inondate da centinaia di cascate, isolotti orlati di palme, spiagge di sabbia bianca e rosa, natura incontaminata.
tahiti isole polinesia francese
Nell'era di internet andare su Google Maps è un riflesso incondizionato che segue la domanda "Dove si trova?", ma se avete un mappamondo a casa vi invito a prenderlo e posarlo sopra le vostre ginocchia o su di un tavolo, fissare per un attimo lo sguardo sulla nostra penisola e poi ruotare lentamente la sfera e spostare gli occhi nell'emisfero australe (da piccolo facevo questo giochino ogni volta che sentivo parlare di un posto che non conoscevo, e la fantasia volava volava volava). Tahiti si trova nel cuore del Sud dell'Oceano Pacifico, circa equidistante da Los Angeles sulla costa ovest americana (a 8h e 30' di aereo) e Sydney in Australia (a 9h e 30'), ed è il centro strategico delle isole della Polinesia francese, in tutto ben 118 suddivise in 5 arcipelaghi.

Stiamo parlando di un'area immensa, con un'ampia e ricca varietà di paesaggi: dalle isole della Società (ne fa parte Tahiti stessa e comprende tra le altre Moorea, Tetiaroa e Bora Bora; ad appena 50' di volo da Tahiti in direzione nord-ovest), vulcaniche e circondate da incredibili lagune, alle isole Marchesi (a 3h e 15' in direzione nord-est), anch'esse vulcaniche ma con scenari maestosi e selvaggi, totalmente differenti dalle precedenti che sono state elette tra le mete più gettonate al mondo per sposi in viaggio di nozze.
Dalle isole Australi (a 1h e 40' in direzione sud), probabilmente le più sottovalutate e forse per questo anche le più incontaminate (e le più indicate per il whale watching), fino all'arcipelago delle Gambier (4h in direzione sud-est) e alle isole Tuamotu (tra queste la famosa Rangiroa; 1h in direzione nord-est), le cosiddette "isole dei Mari del Sud", quanto di più paradisiaco si possa immaginare sulla Terra... 77 atolli corallini che separano il blu intenso dell'Oceano dalle trasparenti acque celesti delle lagune!

tahiti isole polinesia francese

In sintesi, tantissime isole, ognuna diversa dall'altra!

Non risulta difficile pensare di venire profondamente conquistati da queste terre, come fecero gli "Ammutinati del Bounty" nel film tratto dall'omonimo romanzo del 1932 e nel suo remake del 1962 con Marlon Brando (entrambi girati a Tahiti). La bellezza è così accecante che gli occhi faticano ad abituarsi e il cuore inizia a battere più velocemente per l'eccitazione.
Quel che è realmente difficile è riuscire a scegliere una meta rispetto a un'altra! Potete saltare da un'isola all'altra ma per poterne vedere una buona parte dovrete organizzare più di un viaggio (a meno che non decidiate di viverci come fece per qualche anno il pittore Paul Gauguin) e allora ho pensato, per facilitarci il compito, di fornire qualche idea per il soggiorno in base alla destinazione.

TAHITI, LA MECCA DEI SURFISTI


Quest'isola è l'ideale per i patiti del surf - che qui trovano onde impressionanti al largo ma anche più docili vicino alla costa - e delle bellezze naturali. Il clima tropicale ha modellato la morfologia di Tahiti generando rilievi (boscosissimi), gole e innumerevoli cascate. Gli itinerari naturalistici sono i miei preferiti ma un salto a Pape'ete, la piccola capitale, è d'obbligo per assaggiare un pezzo di noce di cocco ghiacciata al mercato (marché) locale della frutta e verdura o gustare le specialità tradizionali nelle roulottes, i chioschi ambulanti sul lungomare.

tahiti isole polinesia francese

BORA BORA, LA META IDEALE PER UNA LUNA DI MIELE


Niente vieta che ci possiate andare da soli o in compagnia di amici (oppure con la vostra compagna/o ma non in viaggio di nozze), però è innegabile che Bora Bora sia circondata da un alone di romanticismo che la fa prediligere ai novelli sposi. Ci sono addirittura alcune coppie che scelgono questa o un'altra delle isole della Polinesia francese per sposarsi nuovamente con il rito tahitiano! Fino a non molto tempo fa questo era possibile solo per coloro che avevano soggiornato per almeno un mese nella Polinesia Francese prima del matrimonio ma adesso questo divieto non esiste più.
I bungalow su palafitta sono le dimore tipiche degli hotel che ospitano gli sposi e hanno la caratteristica comune di essere strutture ecosostenibili dotate di ogni tipo di comfort, intime e rilassanti allo stesso tempo, protette all'interno della laguna dall'anello di isolotti (motu) la cui vista dall'aereo lascia immancabilmente senza fiato chi arriva in aereo.

tahiti isole polinesia francese

RANGIROA, SNORKELING E IMMERSIONI


Una delle immagini più famose della Polinesia raffigura una laguna all'interno di... un'altra laguna! Si tratta - scusate la tripla ripetizione - della Laguna Blu, una piscina naturale poco profonda che rappresenta l'ideale per fare snorkeling! Rangiroa, il secondo atollo per estensione del mondo, è una delle destinazioni della Polinesia francese maggiormente adatte per questo tipo di attività e per le immersioni, anche se si può tranquillamente affermare che lo sono tutte le 76 isole dell’arcipelago delle Tuamotu con i suoi 20.000 chilometri quadrati di superficie che racchiudono corone coralline circondate da sabbia bianca, palme e un'acqua calda e cristallina!
Un'altra meta che affascina per l'incredibile biodiversità della fauna e flora marine è l'isola Fakarava, iscritta nel Patrimonio Mondiale delle Riserve Naturali della Biosfera dell’Unesco, un atollo selvaggio con una barriera corallina coloratissima e frastagliata frequentata da tantissimi pesci tra cui aquile di mare, pesci Napoleone, cefali e molto altro ancora!

tahiti isole polinesia francese

TETIAROA, UNA VACANZA DA MILLE E UNA NOTTE


Tetiaroa, altra isola paradisiaca dell'arcipelago delle isole della Società, ospita una vastissima colonia di uccelli di varie specie ed è l'ideale per chi ama fare birdwatching. Oltre a essere un autentico "santuario per gli uccelli".
Tetiaroa è famosa per The Brando, eco-resort di lusso unico al mondo che da meno di 2 anni rappresenta la sintesi perfetta tra lusso ed eco-sostenibilità. Un concetto, quest'ultimo, molto caro a Marlon Brando, che al termine delle riprese de "Gli ammutinati del Bounty" acquistò l'atollo per trasformarlo nel suo rifugio. Trascorrere una notte in una delle esclusive villette vi costerà almeno 2.000 €, trattamento all inclusive però! :)

tahiti isole polinesia francese

INFORMAZIONI UTILI

  • Per andare alle Isole di Tahiti è necessario il passaporto in corso di validità.
  • Il fuso orario è di meno 12 ore in estate e meno 11 in inverno.
  • Il clima è tropicale temperato e ogni periodo dell'anno è giusto per andarci.
  • Altre informazioni le trovate sul sito dell’Oltremare francese
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento