mercoledì 15 giugno 2016

Una domenica a Castelfalfi, borgo immerso nella campagna toscana

A Castelfalfi eravamo già stati qualche anno fa, di passaggio, al ritorno da una scampagnata nella nostra bella Toscana. Ma quello che vedemmo allora fu molto diverso dal quel che si è mostrato a nostri occhi in una domenica di metà maggio...
castelfalfi toscana resort
Correva l'anno... (vabbè, non è importante). In lontananza i tetti spuntavano dalle chiome di un folto gruppo di cipressi e l'effetto era simile ad una pennellata di rosso in un quadro in cui non è stata risparmiata nessuna sfumatura di verde per il paesaggio e di blu per il cielo. Fu una sosta breve. Il paese aveva tutta l'aria di essere stato abbandonato. Un gruppetto di case in pietra, la sagoma di una rocca illuminata dal bagliore del tramonto.
Qualcosa però non quadrava e la risposta non tardò ad arrivare, scritta su un cartello di cantiere che recava la data dell'inizio e della fine dei lavori di ristrutturazione del borgo. Gli edifici che si affacciavano sulla via centrale erano degli scheletri che mostravano stanze vuote ancora da intonacare; in giro nemmeno l'ombra di una qualche presenza, neppure un gatto a farci compagnia.

castelfalfi toscana resort

Qualche anno dopo tutto sarebbe stato più chiaro: quel borgo della campagna fiorentina dalla storia ultra millenaria - il suo nome sembra sia la contrazione di Castrum Faolfi, un insediamento longobardo citato per la prima volta nel 754 - conobbe una fase di declino negli anni '60 che lo portò a uno spopolamento progressivo fino al 2007, anno in cui venne acquistato "in blocco" da uno dei Tour Operator più importanti al mondo, Tui AG, che decise di donargli nuova vita con un progetto imponente incentrato sulla rivalorizzazione di un'area di 1100 metri quadrati comprensivi di vigneti, uliveti, boschi e laghetti, di un castello medievale (inaugurato dopo i lavori di restauro nel 2014) e di un complesso di edifici destinati a vario uso. Un processo ancora in corso che prevede la graduale "ripopolazione" del borgo antico grazie a 48 appartamenti, a 29 piccoli casolari e a una decina di negozi e botteghe artigiane di qualità che stanno già aprendo lungo quella via centrale che anni fa ci sembrò l'arteria anemica di una città fantasma....

castelfalfi toscana resort

CASTELFALFI OGGI


Il Castello adesso fa parte di una Tenuta che prende il nome di Toscana Resort Castelfalfi. Al suo interno si trova il ristorante "La Rocca", diretto dall'executive chef Michele Rinaldi che ha avuto la sua prima stella Michelin a soli 27 anni. Abbiamo visitato le sue sale al piano terreno, in stile rustico toscano, elegantemente arredate con cotto, legno e pietra, il giorno dell'inaugurazione stagionale del petit dejeuner che si svolge ogni domenica per tutta la buona stagione (e di cui vi parlerò in un capitolo a parte) e spero presto di potervi parlare anche della sua offerta gastronomica, che se è comparabile, come immagino, alle prelibatezze che abbiamo assaggiato per colazione è assolutamente da provare. 

castelfalfi toscana resort
castelfalfi toscana resort

Al primo piano del Castello su trova il Rosso Toscano Cooking School, che tiene corsi di cucina di ogni livello, mentre le altre sale sono teatro di eventi, meeting e matrimoni. Una location d'eccezione, come si suol dire.

Nella Tenuta sono presenti anche il ristorante "Il Rosmarino", che serve specialità toscane e pizze cotte nel forno a legna, e la vicina Tabaccaia, un boutique hotel a 4 stelle con 31 camere, ricavato in una ex fabbrica in cui veniva essiccato il tabacco per i sigari toscani (entrambe si trovano poco prima dell'ingresso del borgo). A completare la Tenuta arriverà il nuovo hotel Castelfalfi Resort Golf SPA a primavera 2017, con 120 camere, un ristorante di 700 mq e una zona benessere di 650 mq che verrà dotato di hammam, bio sauna, palestre e piscine. 
Tutto immerso in un meraviglioso scenario dai connotati tipicamente toscani! 

UN PANORAMA STRAORDINARIO


castelfalfi toscana resort
castelfalfi toscana resort

Cosa rende speciale Castelfalfi, oltre al fascino della rocca e all'eccellenza delle strutture? Lo splendido paesaggio che lo circonda! Dalla terrazza al pian terreno la visuale è veramente eccezionale e si estende a 180° sull'area naturalistica protetta del Torrente Carfalo e sulle colline orlate di ulivi, cipressi e filari di vigne del comune di Montaione. Un territorio che produce olio extravergine d'oliva e vino Chianti DOCG, Poggionero IGT e Rosso Toscano IGT, un territorio che incanta per la sua bellezza.

UN PETIT DEJEUNER AL TOSCANA RESORT CASTELFALFI


Qui, in mezzo a questa cornice da paura, io e Sara abbiamo gustato una squisita colazione a buffet con una selezione di dolci, croissant farciti al momento con crema pasticcera, biscotti, crostate, muffins, macedonia e frutta fresca. Una "colazione con vista"... e che vista!
Abbiamo prenotato un tavolo e ci siamo goduti questo ben di Dio.

castelfalfi toscana resort
castelfalfi toscana resort
castelfalfi toscana resort
castelfalfi toscana resort

Se siete amanti del salato potete richiedere uova strapazzate e bacon croccante, salumi e formaggi; il prezzo del buffet dolce è di 10 € e di quello dolce&salato 18 €.

castelfalfi toscana resort

UNA GIORNATA A CASTELFALFI


Noi abbiamo trascorso l'intera giornata nella zona. Dalla rocca abbiamo imboccato un sentiero tra i cipressi che ci ha portato al Golf Club di Castelfalfi, un autentico gioiello, il più grande della Toscana, considerato tra i più spettacolari grazie alle sue 27 buche (18 del Mountain Course e 9 del Lake Course) su oltre 9400 metri di pendio e prati che si aprono tra boschi e laghetti. Con la Rocca di Castelfalfi a controllare dall'alto.

castelfalfi toscana resort
castelfalfi toscana resort
castelfalfi toscana resort

Al Golf Club sono stati così gentili da farci fare un giro con una golf car elettrica (una figata!) per vedere i campi, ma è possibile proseguire a piedi o in bicicletta (all'hotel La Tabaccaia, senza obbligo di pernottamento, è possibile anche affittare una Vespa) lungo le stradine sterrate fuori dal green oppure percorrere vari sentieri e ad esempio andare in cerca del set costruito per girare alcune scene del Pinocchio di Benigni.

castelfalfi toscana resort
castelfalfi toscana resort
castelfalfi toscana resort
castelfalfi toscana resort

Nei dintorni potete raggiungere:
  • San Gimignano, distante appena 20 km;
  • il convento di San Vivaldo, la "piccola Gerusalemme" (5 km);
  • Volterra (30 km).

INFORMAZIONI UTILI

  • Da Firenze si raggiunge Castelfalfi in un'ora d'auto, da Pisa in 40 minuti.
  • Per prenotare il Petit Dejeuner, un pranzo o una cena alla Rocca di Castelfalfi: tel.0571891400. Mail: larocca@castelfalfi.it
  • Per ulteriori informazioni: www.castelfalfi.it
Ti potrebbero anche interessare:
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento