sabato 28 luglio 2018

In visita a Castel del Monte, patrimonio Unesco e meraviglia della Puglia

Castel del Monte, la fortezza di Federico II che domina le Murge, è una meraviglia architettonica che rientra a mio parere tra le cose da vedere almeno una volta nella vita! Lo abbiamo visitato in un weekend intenso e ricco di bellezza che abbiamo dedicato ai tre siti Unesco della Puglia, in occasione degli eventi organizzati nell'ambito dell'Unesco Festival Experience.

Castel del monte unesco

Maestoso, strabiliante, spettacolare... scegliete voi gli aggettivi da accompagnare a Castel del Monte. Anzi, meglio se si tratta di superlativi! Il rischio in questi casi è di cadere nel banale, e non se lo meriterebbe Castel del Monte, che di "comune" e ordinario non ha proprio niente.
Come ho scritto all'inizio ci troviamo in Puglia, più precisamente nell'Alta Murgia, provincia di Barletta-Andria-Trani. Se vi muovete in autonomia e non vi affidate a uno dei tanti tour organizzati che toccano alcune delle perle di questa regione, da Castel del Monte ad Alberobello passando per Polignano a mare, Trani, le grotte di Castellane e chi più ne ha più ne metta (fuori dal circuito turistico ci sono chicche altrettanto imperdibili: avete letto il mio post su Lucera, sui Monti Dauni?) constaterete che arrivare fin qua non è ahimè semplicissimo ma nemmeno un'impresa tra le più ardue: semplicemente ci vuole l'auto oppure un po' di pazienza e prendere più di un mezzo pubblico per raggiungere Foggia (distante 105 km) o Bari (a 55 km). Su questo punto ci tornerò successivamente, adesso mi premeva dire che Castel del Monte non è collegato benissimo ma, MA, vale assolutamente la pena giungere fin qua e vederlo, in tutta la sua possenza.

Castel del monte unesco
Castel del Monte illuminato dal bagliore del tramonto
Castel del monte unesco

Io lo conoscevo un po' per sentito dire, finché lo scorso gennaio non vidi in TV (fatto di per sè inconsueto per me!) la trasmissione di Alberto Angela "Meraviglie", un viaggio itinerante tra i tesori italiani che fanno parte della lista Unesco dei patrimoni dell'umanità (Castel del Monte ne fa parte dal 1996!).
Ne rimasi letteralmente affascinato. Tra l'altro se non mi sbaglio Castel del Monte fu uno dei primissimi siti a essere documentati nella prima puntata: niente avviene per caso a certi livelli... si voleva colpire il pubblico con un'ingresso a effetto e cosa poteva esserci di meglio di questa fortezza che "ricorda una corona imperiale appoggiata sul paesaggio", così come l'ha definita uno dei massimi divulgatori scientifici della nostra televisione?

Quale impressione ho avuto vedendo Castel del Monte dal vivo?
Si rimane impietriti. Percorrendo la strada da sud il castello compare improvvisamente dopo aver passato una radura; da lontano si scorge il suo profilo che guarda dall'alto il territorio che lo circonda. Un colpo d'occhio pazzesco! Ci si avvicina e quella figura massiccia diventa sempre più imponente e superba. 

Castel del monte unesco

CASTEL DEL MONTE E LA RETE DEI PATRIMONI UNESCO DEL SUD ITALIA


Non sempre è necessario un pretesto per iniziare un viaggio; alcuni posti non ne hanno bisogno e certamente è fra questi uno dei castelli più belli d'Europa (sto parlando di Castel del Monte se non si fosse capito 😏). Nel mio caso, colpevolmente, non ero mai stato in questo lembo della Puglia ed è stato grazie all'Unesco Festival Experience che ho potuto scoprire questo e altri capolavori.

unesco festival experience castel del monte
Christian Brucale nel concerto di musica popolare napoletana
unesco festival experience castel del monte

Ve ne parlerò più approfonditamente nel post che scriverò su questa splendida iniziativa, nata per pubblicizzare la neonata rete tra i siti Unesco del Sud Italia: si chiama Unesconet (il sito www.unesconet.eu è in fase di costruzione ma presto ci troverete itinerari che abbracciano e collegano i tesori targati Unesco e le altre attrattive dei territori circostanti) e coinvolge i 14 siti Unesco di Campania, Puglia, Basilicata, Sicilia e Sardegna!

Castel del monte unesco

L'"Unesco Festival Experience, il viaggio della civiltà" è una rassegna di eventi ispirata ai grandi temi che hanno segnato il corso della storia (spettacoli, concerti e seminari sui presidi Unesco) che hanno come luogo di svolgimento le 5 regioni sopra menzionate. Dopo i primi appuntamenti al castello aragonese di Monte Sant'Angelo (FG) e nel cortile di Castel del Monte (anche di questo vi parlerò nel prossimo post! Un'esperienza emozionante!) le prossime tappe saranno:
  • il 26 luglio nel Complesso di Santa Sofia a Benevento alle ore 20 (teatro e musica);
  • il 30 luglio all'Arsenale della Repubblica di Amalfi (ore 19 seminario, ore 21 spettacolo);
  • il 24 agosto nel museo Casa Zapata di Barumini in Sardegna (ore 19 seminario, ore 21 teatro e musica);
  • il 2 settembre nella biblioteca comunale di Piazza Armerina in Sicilia (ore 21 teatro e musica);
  • il 3 settembre nel Convitto delle Arti a Noto (ore 21 concerto di poesia barocca e musica jazz);
  • il 4 settembre a Cefalù (ore 17 seminario, ore 21:30 teatro e musica);
  • il 14 settembre a Matera (ore 19 seminario, ore 21 spettacolo).

CENNI DI STORIA

(Pochi, non spaventatevi!)

Non si ha certezza sull'inizio effettivo dei lavori, si sa solo che nel 1240 Castel del Monte verosimilmente era quasi ultimato. Fu Federico II imperatore del Sacro Romano Impero e re di Sicilia, soprannominato lo "Stupor Mundi", a volere la sua costruzione. Per fini militari? Come "abitazione civile"? O per avere una base strategica e un punto di controllo sulla Puglia?

Castel del monte unesco

Con ogni probabilità tutte queste motivazioni insieme. Castel del Monte divenne l'emblema della potenza di Federico II, la sintesi perfetta dell'arte e del connubio tra scienza e geometria. Mai era stata concepita una fortezza simile, un ottagono regolare di circa 10 metri di lato, con otto torrette di forma ottagonale del diametro di circa otto metri e otto sale in ciascuno dei due piani (per completare il quadro, la sua altezza è di 24 metri ma sembra ancora maggiore grazie alla posizione all'apice di un altopiano).
Secondo gli studiosi la perfezione matematica è dovuta a continui riferimenti astronomici ed esoterici...

castel del monte interni

I materiali con cui fu costruito - pietra calcarea, marmo bianco e breccia corallina rossa - provocano un particolare effetto luce per cui il castello quando viene illuminato risalta ancora di più il suo candore.

VISITA A CASTEL DEL MONTE: INFORMAZIONI PRATICHE


Noi siamo arrivati nel tardo pomeriggio quasi alla chiusura e quel che posso dirvi in base alla nostra esperienza è:"non fate come noi!".
L'indomani ho visto il castello poco prima che il cielo venisse coperto dalle nuvole, e abbagliato dai raggi del sole è ancora più bello! Il mio consiglio in realtà sarebbe quello poterlo ammirare in ogni orario del giorno, al mattino e soprattutto al tramonto e di notte... ma ovviamente avere una giornata a disposizione è quasi un'utopia.

Castel del monte unesco

In estate la strada che sale al castello è chiusa al traffico: si parcheggia l'auto ai piedi dell'altopiano (5 € per la sosta) e se non volete farvi la salita a piedi, circa 800 metri dalla strada principale, potete prendere il bus navetta che passa ogni 10 minuti e al prezzo di 1 € A/R vi porta all'ingresso.

Il biglietto intero costa 10 €, il ridotto 5 € e per le famiglie c'è il biglietto speciale a 16 € (2 adulti più figli).

Orari di apertura
  • dal 1° aprile al 30 settembre dalle 10:15 alle 19:45;
  • dal 1° ottobre al 31 marzo dalle 9 alle 18:30. 
La biglietteria chiude mezzora prima. 

Se non partecipate a una visita guidata vi consiglio di prendere un'audioguida (3,5 €), anche se a onor del vero lo spettacolo è dato soprattutto dalla vista dall'esterno e da quella nel cortile.

Castel del monte unesco
nel cortile ottagonale di Castel del Monte, alzando gli occhi verso l'alto...
castel del monte interni

Le sale sono spoglie, depredate nel corso dei secoli... rimangono la loro esatte proporzioni architettoniche e la pulizia delle linee, l'enormità degli spazi, le colonne che decorano le finestre (una per ogni stanza) e gli ampi posti vuoti in cui erano collocati i camini.

Qui potete vedere un breve video degli interni:



COME ARRIVARE A CASTEL DEL MONTE


Castel del Monte si trova a 18 km da Andria. Se non siete auto muniti potete prendere il treno delle Ferrovie del nord barese da Bari fino ad Andria e da lì il pullman per Castel del Monte (l'orario lo trovate sul sito delle autolinee andriesi). 

castel del monte interni

MANGIARE NELLE VICINANZE


Noi siamo stati a cena al ristorante Montegusto a 800 metri dall'inizio della salita e ci siamo trovati bene. Prezzi medi (primi piatti da 10 € in su) e buona qualità. Le orecchiette alle cime di zucchine hanno superato il mio mio personale esame! 😋

montegusto ristorante castel del monte
montegusto ristorante castel del monte

DOVE DORMIRE NELLE VICINANZE


Noi abbiamo dormito al "B&B Le centro strette, azienda agricola Spallucci" (60 euro per una notte in camera matrimoniale) a 3km a di distanza dal sito Unesco, sulla strada provinciale 234. E' dotato di 3 camere con 2 bagni in comune e 8 posti letto in totale.

B&B cento strette castel monte
B&B cento strette castel monte
B&B cento strette castel monte
Castel del Monte dal B&B Le cento strette
Camere ampie, pulite e silenziose! La struttura, in mattoncini rossi, dispone di un bel giardino riparato dai pini (dove poter schiacciare un pisolino su una delle due amache) e di parcheggio privato. Oltre alla calda ospitalità il punto forte è la colazione a basa di prodotti della loro azienda agricola: noi abbiamo assaggiato le loro marmellate e crostate alle ciliegie e fioroni di fichi, squisite!