martedì 12 maggio 2009

La grande cavalcata di Sassari

GiustificaA Sassari il 24 maggio ci sarà la 60^ edizione della Cavalcata Sarda, l'annuale imperdibile appuntamento con centinaia di cavalieri e di amzzoni: oltre 3000 persone vestite con l'abito tradizionale danno vita a una delle più ricche e sorprendenti sfilate dell'isola. Un repertotio vivente di costumi diversi, colorati e impreziositi da gioielli e amuleti.
La manifestazione consiste in una sfilata di tutti i gruppi folkloristici dall'intera Sardegna, ognuno con il costume caratteristico del luogo. Tradizionalmente la prima esibizione è quella dei gruppi della provincia di Cagliari seguita da quelli di Nuoro, Oristano e Sassari. La sfilata è seguita da una esibizione di cavalli e cavalieri di alcuni gruppi, che si esibiscono nell' ippodromo cittadino in pariglie e figure acrobatiche.
La prima edizione risale al 1711 quando vennero fatte sfilare delegazioni di paesi nei loro abiti tipici a beneficio degli spagnoli che allora dominavano l'isola ma la più importante resta quella del 1899 quando venne organizzata una sfilata di costumi tradizionali in occasione della visita dell'allora re d'Italia Umberto I.
E' solo dal 1951 che la sfilata assume una connotazione turistica e viene tenuta con cadenza annuale, solitamente la terza domenica di maggio.

Per il programma e altre informazioni: www.cavalcatasarda.it e www.lacavalcatasarda.com

=====================================================================
E' possibile inviare un SMS al numero 48580 da tutti i cellulari nazionali (Tim- Vodafone- Wind – Tre); il costo di un euro verrà interamente devoluto alla popolazione abruzzese. Anche da rete fissa è possibile comporre lo stesso numero al costo di donazione di 2 €.
http://www.notiziarioitaliano.it/?sezione=italia&articolo=6913
=====================================================================
Posta un commento