sabato 17 luglio 2010

Caldo torrido ovunque, Europa in crisi...

cambio guardia al CremlinoA me il detto "Mal comune, mezzo gaudio" non ha mai convinto. Però in questi giorni di terribile calura perlomeno c'è la (magra) consolazione di non essere gli unici a patire l'afa. L'ondata anomala di caldo sta attanagliando tutta Europa: a Mosca le temperature sono costantemente sopra i 30° (oggi record di 34°) e non tira un alito di vento, così, per tutelare la salute dei soldati a piedi e a cavallo la cerimonia del cambio della guardia al Cremlino è stata sospesa (da oggi) fino a quando il meteo non migliorerà... E' la prima volta che succede nella storia russa.
Ed anche l'efficiente Germania è in crisi: i condizionatori d'aria installati sui futuristici treni superveloci Ice sembra siano progettati per funzionare con temperature massime di 32°, molto al di sotto di quelle dell'ultima settimana.... i guasti per ora si sono verificati su tre treni. Se andate in Germania in questa estate occhio quindi a utilizzare i mezzi della Deutsche Bahn o c'è il rischio che finiate arrostiti! :-D
Clima torrido anche in Polonia a Varsavia e in Spagna, specialmente a Madrid e Siviglia dove si sono raggiunti i 38°.

Per contro dall'altra parte del globo si registrano le temperature più freddo degli ultimi 25 anni: succede in Antartide, dove si sono sforati i -50,2 gradi!

(Foto tratta dall'album di literaghost su Flickr)
Posta un commento