mercoledì 12 giugno 2013

In vacanza a Cuba a luglio: perchè no? I motivi per cui vale la pena andarci

viaggio cuba luglio
Avete trovate un volo a buon prezzo per l'Avana o Varadero per luglio ma esitate a comprarlo perchè vi hanno detto che quel mese non è il massimo per andare a Cuba? Noi ci siamo trovati nella stessa situazione esattamente due anni fa in questo periodo. Ci siamo informati e un po' titubanti siamo partiti. Sulla base di questa esperienza possiamo dire che i timori erano quasi del tutto infondati ma qualcuno potrebbe dire che siamo stati fortunati. In realtà, parlando con i cubani e con abituali frequentatori dell'isola in estate è emerso che luglio è un buon mese per fare un viaggio a Cuba. Ecco perchè.

Per inquadrare la situazione facciamo prima un piccolo passo indietro.

QUAL E' IL PERIODO MIGLIORE PER ANDARE IN VACANZA A CUBA?


A questa domanda le guide turistiche ed il web in generale danno una risposta articolata ma univoca riassumibile in queste parole: la stagione invernale che va da fine novembre ad aprile è preferibile in quanto il clima dell'isola è poco piovoso e le temperature gradevoli. I mesi ideali sono febbraio e marzo quando le giornate di pioggia sono in media 4-5 al mese e siamo nel pieno della stagione secca, con punte massime di 29°-30°.

Le giornate sono abbastanza lunghe - basta pensare che tra le ore diurne di dicembre e quelle di giugno ci sono solo 2 ore di differenza -  e la temperatura dell'acqua si aggira sui 27°.
Però... il periodo della stagione secca coincide con l'alta stagione turistica. I prezzi sono più elevati, le case particulares e gli hotel sono spesso pieni.

Ma cosa succede se prendiamo in considerazione la stagione estiva?

viaggio cuba luglio


E' CONSIGLIABILE FARE UN VIAGGIO A CUBA A LUGLIO O AGOSTO?


Anche in questo caso sono tutti abbastanza concordi nel dire che a Cuba non esiste un periodo sconsigliato per andarci. Però occorre fare delle distinzioni tra mese e mese. Nella cosiddetta stagione umida che va da maggio a metà novembre il rischio di pioggia aumenta. Il mese peggiore da questo punto di vista è ottobre quando i giorni di pioggia sono in media 14-15. Luglio e agosto non sono messi benissimo: circa 10-11 giorni piovosi. Ma occorre tener presente che molto spesso si tratta di piogge tropicali che arrivano e se ne vanno nel giro di breve tempo. Scrosci d'acqua a volte potenti che possono capitare anche un paio di volte durante una giornata senza intaccarla troppo climaticamente. Per meglio dire, se siete al mare, basta ripararsi in quei 20-30 minuti al massimo e poi si può tranquillamente tornare a crogiolarsi al sole.


viaggio cuba luglio

L'umidità, quella sì, aumenta ogni volta che ci sono precipitazioni, ma sinceramente non si raggiungono valori insopportabili come in altri Paesi come il Messico... A noi è capitato di essere sorpresi da un'acquazzone proprio mentre eravamo in giro per l'Avana (a luglio, ripeto). Ci siamo riparati in un locale, il tempo di un mojito e di nuovo il sole è tornato a splendere!

URAGANI? NON A LUGLIO!


La temperatura dell'acqua in estate si aggira sui 29° e al mare troverete molti più cubani che turisti. Bisogna però tenere presente il rischio-uragani. Ma non a luglio! I mesi delle tempeste tropicali sono agosto e soprattutto settembre e ottobre e talvolta novembre. Il famoso (ahimè) uragano Katrina che investì anche la costa meridionale degli Stati Uniti arrivò nell'agosto del 2005.

viaggio cuba luglio

CUBA A LUGLIO: SOLE, CONCERTI E... IL CARNEVALE!


Luglio ha il numero di ore di sole giornaliere più elevato di qualsiasi altro mese (insieme ad agosto) ed è anche il periodo dei concerti all'aperto, delle manifestazioni (il 26 de julio ogni anno in una città diversa si ricorda l'assalto di Fidel Castro alla caserma Moncada nel 1953, preludio alla rivoluzione cubana che sarebbe scoppiata qualche anno dopo) e del Carnevale! Tra giugno e luglio c'è quello dell'Avana, nella seconda quindicina di luglio sfilano i carri di Santiago de Cuba.

carnevale Cardenas luglio

Noi siamo andati all'ultima sfilata notturna del Carnevale di Cardenas (metà luglio) e ce lo ricordiamo ancora come uno degli eventi più coreografici ed allegri a cui abbiamo assistito! Nonostante ci dicessero che non fosse una buona idea andarci da soli, senza la compagnia di cubani, io sinceramente non ho visto niente di pericoloso che sconsigliasse la partecipazione. La polizia alla fine della via principale dove si svolge il corso dei gruppi in costumi caraibici faceva in effetti pensare che probabilmente la situazione proprio tranquilla non fosse... forse gli animi di qualcuno si scaldano dopo le danze che fanno per strada? Francamente non lo so. Quel che è certo è che noi due e tre pazzi giapponesi molto esuberanti eravamo gli unici stranieri presenti e non ci siamo sentiti meno al sicuro di quando passeggiamo di notte in una delle grandi città italiane...

Allora, che aspettate a comprare quel volo?

Le fotografie del nostro viaggio a Cuba potete vederle nell'album su Facebook.

Ti potrebbe anche interessare:
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento