martedì 23 febbraio 2016

La sfilata illuminata dei Carri al Carnevale di Nizza: un autentico show!

Dopo aver parlato della Battaglia dei Fiori del Carnevale di Nizza è la volta della Sfilata dei Carri di cartapesta, una delle più importanti e grandiose al mondo grazie ai giganteschi carri allegorici e ad una coreografia curata nei minimi dettagli che coinvolge un migliaio di professionisti tra ballerini e musicisti!
Sono le ore 20 del 13 febbraio 2016: il primo giorno del Carnevale nizzardo non è ancora terminato, tutt'altro! Ceniamo ottimamente al ristorante Attimi in place Masséna e ad ogni minuto che passa le persone che transitano fuori dal ristorante sono sempre più numerose: l'ingresso del locale si trova a pochi metri da uno dei 6 punti di accesso all'area transennata entro cui si svolgerà il Carnevale Notturno Illuminato e dal nostro tavolo vediamo attraverso la vetrata il Re e la Regina "parcheggiati", in attesa dell'inizio dello show.


Ore 21: nonostante l'eco della strage di Parigi sia ancora forte e le misure di sicurezza strettissime, la gran folla che si appresta a salire sulle gradinate della tribuna o a seguire i carri in strada, lungo il percorso della parata, passa i controlli velocemente e all'ora prefissata tutti sono pronti a godersi lo show. 
Con l'allegria contagiosa e l'esplosione di colori e fiori ancora impresse negli occhi e nella testa dal pomeriggio, io e Sara siamo seduti in una tribuna centrale in place Masséna non troppo convinti che il corso carnevalesco notturno possa stupirci più di quanto abbia già fatto la Bataille de fleurs.
Inutile dire che ci sbagliamo alla grande! L'evento serale è uno spettacolo in stile hollywoodiano, con fasci di luce che inondano di colori il pubblico, gli edifici e i Carri che in lenta processione compiono il circuito che da place Masséna prosegue in Avenue des Phocéens e poi su un tratto della Promenade des Anglias, per ritornare nella piazza principale di Nizza passando per l'Avenue de Verdun.


Quattro grandi display sulle tribune mostrano alcuni filmati delle edizioni precedenti fino alla cerimonia di inaugurazione. L'assessore al turismo prende la parola e fortunatamente per me il discorso è breve (la lingua francese, questa sconosciuta!): il tema dell'edizione 2016 è "Carnaval de Nice Roi des médias" - Re dei mass media - e i 16 Carri allegorici sottolineeranno la necessità e la potenza ma anche la futilità dei mezzi di informazione con personaggi e simboli del presente e del passato, dagli onnipresenti Internet e Social Network agli scandali giornalistici, dalla TV alla radio fino ai 10 Comandamenti della sacra Bibbia...


Inizia il conto alla rovescia! 10, 9, 8.... 3, 2, 1! Il cielo si riempie di milioni di coriandoli
A proposito! Quando andate a Carnevale di Nizza ricordatevi che la probabilità di diventare il bersaglio (reiterate volte) di bombolette di schiuma o stelle filanti spray è pari al 100%! Occhio ai vestiti troppo eleganti, meglio un abbigliamento "da battaglia" :).


I primi a sfilare sono il Re e successivamente la Regina, accompagnati da mascheroni, artisti di strada e musica a tutto volume!
I ballerini e i giocolieri che avevano animato la Battaglia dei Fiori nel pomeriggio sfilano anche durante il corso illuminato e salgono sulle tribune per divertire il pubblico, 


Dopo i Carri del Re e della Regina è il turno delle altre opere di cartapesta realizzate dai carnavaliers, gli artisti dei Carri: ci sono "I messaggeri", che mostrano quanto sia cambiato il mondo dell'informazione dai tempi di Mosè fino ai sussulti della primavera araba; c'è "Madamoiselle Anticyclone" e il Carro chiamato "la Trappola" o meglio sarebbe dire "lo sputtanamento dei media", con due figure politiche arcinote al panorama mondiale (indovinate? Berlusconi e Strauss-Kahn).
Una telecamera enorme, il "Media Thor", rappresenta la ricerca del gossip a tutti i costi, e non manca nemmeno la TV trash, che diviene "l'arma di distruzione di massa". I Carri sono l'emblema di interrogativi senza risposta, di tormenti e dubbi. Si parla di pirateria digitale, di informazione corsara e dell'inquietante "Grande Fratello" che con i suoi occhioni a specchio osserva il pubblico...

(A voi scoprire quali foto corrispondono alla descrizione... :) ).


Alla fine del corso anche noi scendiamo in piazza e vediamo più da vicino i Carri e i loro sgargianti colori: sono davvero fatti benissimo e definiti in ogni piccolo particolare. E ai loro piedi questi giganti sembrano ancora più alti che dalla tribuna.


Adesso capisco come mai per 15 giorni Nizza si fermi, le scuole chiudano e tutto ruoti intorno a questa manifestazione. Le Carnaval è un spettacolo veramente straordinario!


INFORMAZIONI UTILI


  • Il Carnevale di Nizza nel 2017 si svolgerà dall'11 al 25 febbraio. L'ultimo Corso Illuminato si svolgerà sabato 25 febbraio alle ore 21 (durata circa 2h). Il giorno dopo ci sarà la sfilata diurna, la cerimonia con l'incenerimento e infine i fuochi artificiali a sancire la conclusione del Carnevale.
  • I prezzi del biglietto del Corso Illuminato: 26 € in tribuna (10 € il ridotto per bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni) e 11 € lungo il percorso (5 € il ridotto). L'ingresso combinato alla Battaglia dei Fiori (con posto numerato in tribuna per entrambi gli eventi) costa 35 €.
  • Chi arriva con i treni Thello oltre ad avere uno sconto del 25% sul biglietto ferroviario ha diritto al 10% di sconto sul biglietto d'ingresso del Carnevale.
Altre informazioni le trovate sul sito dell'ufficio del turismo di Nizza e sul sito ufficiale del Carnevale di Nizza dove potete anche seguire in streaming le sfilate!

Ti potrebbero anche interessare:

Posta un commento