venerdì 31 marzo 2017

Escursione in battello a Sandhamn | arcipelago di Stoccolma

Tutte le informazioni utili e necessarie per fare un tour o una crociera in battello alle isole dell'Arcipelago di Stoccolma! Nel post vi parlo in particolare del Canal Tour a Sandhamn, una delle più belle gite in barca che potete fare in giornata.

sandhamn isola arcipelago Stoccolma
Un viaggio a Stoccolma senza un'escursione al suo favoloso arcipelago significa perdersi un'esperienza piacevolissima e una parte della bellezza che offre questa città meravigliosa che riesce a stupirti sempre con le sue mille sfaccettature. Nella mia personale classifica di gradimento la capitale svedese occupa uno dei primissimi posti nel panorama europeo e una fetta del merito l'attribuisco al suo dedalo di isole e isolette, lo skärgården! L'arcipelago di Stoccolma.

Tra quelle più grosse, le più piccole e gli isolotti grandi poco più di uno scoglio le isole che lo compongono si aggirano intorno a 30.000, in larga maggioranza disabitate o frequentate da minute colonie di foche e quasi tutte coperte da una folta vegetazione o da nuda roccia.

COME VISITARE L'ARCIPELAGO DI STOCCOLMA


Il fiume Morr e il lago Mälaren, che modellano le 14 isole da cui è composta Stoccolma, defluiscono verso est e si congiungono con il mar Baltico nella baia di Saltsjön, letteralmente "lago salato", praticamente un enorme delta in cui l'acqua è salmastra (possiede cioè una salinità inferiore al 3% ma superiore all'indice massimo dello 0,5% fissato per l'acqua dolce). Qui, all'interno di quest'ampia area racchiusa in un settore circolare di cono dell'ampiezza di 90° e lunghezza 80 km (perdonate se ogni tanto i miei studi scientifici cercano disperatamente di riemergere) che dalla capitale si estende verso levante, si colloca l'arcipelago più grande della Svezia. 

gita battello arcipelago stoccolma

Per visitare alcune di queste isole potete scegliere tra spostarvi da un isolotto all'altro sulle imbarcazioni della compagnia Waxholmsbolaget, magari decidendo di dormire in una delle 50.000 strutture di vario tipo e costo, dal campeggio al B&B, dal cottage alla villa/hotel di lusso, oppure fare come noi e scegliere una delle molte gite che organizza la compagnia Strömma Kanalbolaget. La maggioranza delle loro escursioni sono possibili solo in estate o dal mese di aprile in poi, però alcune si svolgono anche in inverno e vedere le isolette coperte di neve immagino valga da solo il prezzo del biglietto.
NOTA: alcuni dei tour e delle crociere giornaliere in programma con Strömma sono gratuite per i possessori della Stockholm Pass! Ad esempio:
  • l'Arcipelago Tour della durata di 3 ore (prezzo del biglietto 280 SEK, al cambio attuale 29,40 €) che si svolge dal 25 marzo al 31 dicembre.
  • Il Tour in battello a Vaxholm di 3 ore (280 SEK) dal 2 aprile al 31 dicembre.
  • La visita al castello di Skokloster e il tour in battello (375 SEK), quest'ultima dal 2 luglio al 14 agosto.
  • Il Tour in battello a Sigtuna (260 SEK, 2h e 30' la durata del viaggio di sola andata) dal 1° luglio al 13 agosto.
  • Il Drottningholm Palace e il tour in battello (340 SEK, durata del viaggio in battello circa un'ora) da aprile fino al 23 ottobre.
Nei nostri quattro giorni - troppo pochi se decidete di dedicarne quasi la metà all'arcipelago, scelta che abbiamo fatto noi senza il minimo pentimento - abbiamo ampiamente ammortizzato il costo della Stockholm Pass entrando al museo del Vasa, facendo il giro di Stoccolma in barca "sotto i ponti" e l'escursione al castello reale di Drottningholm, ma il nostro desiderio di inoltrarci nel cuore dell'arcipelago ci ha spinto a fare una crociera della durata di una giornata e spingerci all'estremità più orientale dell'arcipelago, fino alla cittadina di Sandhamn sull'isola di Sandön.

sandhamn isola arcipelago Stoccolma

Le possibilità in questo caso erano due, sempre con la compagnia Strömma:
  1. la Thousand Island Cruise della durata di 11 ore con sosta in 3 isole e pranzo compreso (prezzo 1235 SEK).
  2. Il Canal Tour verso Sandhamn di 8 ore, senza pranzo a bordo, con 2 ore di permanenza sull'isola (360 SEK, metà prezzo per i bambini dai 6 ai 15 anni).
Come avrete intuito dal titolo del post noi ci siamo indirizzati sulla seconda opzione... 😃

IL CANAL TOUR A SANDHAMN: INFO UTILI (E IL RACCONTO DELLA TRAVERSATA)


La partenza è al molo n° 10 a Nybropla di fronte al Berzelii park, uno dei tre punti di partenza dei tour/crociere insieme al Stadshusbron (di fronte al City Hall) e al Gustav Adolfs Torg (l'unico dei tre dove non c'è il Tickets&Tours per cui occorre comprare i biglietti direttamente a bordo, cosa che vi sconsiglio perché in tal caso rischiate seriamente di non trovare posto!). Purtroppo solo in estate dal 24 giugno al 21 agosto, tutti i giorni alle ore 9:45 in punto! Dopo 3 ore di crociera si arriva a Sandhamn da cui si riparte alle 14:45 per tornare nella braccia di Stoccolma alle 17:45.

gita battello arcipelago stoccolma

Cosa si vede durante il tragitto?


Salutata Stoccolma l'imbarcazione procede con la barra fissa a est in linea quasi retta e passata la prima periferia, tra boschi rigogliosi e verdi pratini curatissimi iniziano a comparire le prime casette in riva al fiume, alcune isolate, altre raggruppate in piccoli agglomerati. Lo scenario cambia ad ogni chilometro e in alcuni tratti le case in legno abbarbicate alle pareti scoscese di nuda roccia sembrano sfidare le leggi della fisica.

gita battello arcipelago stoccolma
gita battello arcipelago stoccolma

Una delle prime cittadine che si vedono sfilare davanti ai propri occhi è Lidingo, nota per la fontana che si vede anche a centinaia di metri dalla riva "God, our Father, on the Rainbow" opera di Marshall Frederics, allievo del maestro scultore Carl Milles che creò il primo prototipo nel 1946 (a dimensione ridotto rispetto a questo) per celebrare la nascita delle Nazioni Unite.

gita battello arcipelago stoccolma

I paesini, coloratissimi, compaiono di tanto in tanto così come le splendide villette adibite a seconda casa dagli abitanti più agiati di Stoccolma. E di tanto in tanto l'imbarcazione attracca in uno dei porti dei paesini di cui sopra: i passeggeri si radunano a prua, qualcuno con la convinzione o la speranza di poter scendere... ma spesso non facciamo in tempo ad avvicinarci al molo che già il motore fa retromarcia! Come mai? I battelli fanno anche servizio di posta! E appena l'incaricato dell'ufficio postale del paese è a portata di tiro gli viene lanciato un grosso pacco di giornali!
Altre volte invece ci fermiamo davvero, ma solo per qualche minuto, il tempo per consentire a qualcuno di scendere o di salire.

gita battello arcipelago stoccolma
gita battello arcipelago stoccolma
gita battello arcipelago stoccolma

La navigazione procede lentamente e noi lentamente ci godiamo lo spettacolo in prima fila, seduti sui sedili all'aperto al primo piano o in piedi vicino al parapetto. Dal nostro posto privilegiato catturiamo frammenti di vita e scorci di natura. Motoscafi, canoe e barche a vela ci affiancano per un attimo prima di prendere altre direzioni e intanto il battello va avanti, il fiume si fa spazio attraverso boschetti e terreni semi-paludosi, sfiora i tetti di qualche meravigliosa casa di campagna e si avvicina alla nostra meta.

gita battello arcipelago stoccolma
gita battello arcipelago stoccolma
gita battello arcipelago stoccolma

IN VISITA A SANDHAMN


In lontananza scorgiamo un villaggio. E' adagiato sulla sponda destra del fiume, che in questo tratto assume un'ampiezza abbastanza ragguardevole. Proprio dove si trovano quelle casette in prevalenza di color rosso il corso si restringe: quel varco segna il passaggio dall'arcipelago al mare aperto. Quel villaggio è Sandhamn.

sandhamn isola arcipelago Stoccolma

L'isola ha una forma allungata e dal porticciolo, a nord, all'estremità sud ci sono circa 2,5 km. Mentre stavo leggendo queste informazioni sulla mia guida cartacea non mi stavo rendendo conto che quei 2,5 km non erano poi così pochi... a breve capirete

Il Canal Tour della Strömma prevede una sosta di 2 ore sull'isola. Sinceramente, troppo poche...! 
in questo arco di tempo dovrete decidere di fare 2 tra queste 3 opzioni:
  • visitare l'incantevole villaggio che si nasconde dietro gli edifici, in gran parte negozi e ristoranti, che si affacciano sulla strada principale (pedonale) che si affaccia sul mare. Il Canal Tour prevede un'ora di visita accompagnata da una guida.
  • Passeggiare, fare shopping, vedere i negozi e mangiare in uno dei ristorantini di Sandhamn, frequentati dai vip, dagli amanti delle feste e della vela (qui si svolgono molte regate tra cui la Gotland Rund a luglio).
  • Andare fino alla spiaggia all'altro capo dell'isola (20' a piedi solo all'andata).
Noi siamo stati mooooolto fortunati e grazie a due ragazzi del luogo moto-muniti abbiamo risparmiato 15' minuti e ci siamo diretti a Trouville, sulla costa meridionale, dove si trovano le spiagge più grandi e belle!

sandhamn isola arcipelago Stoccolma

Attraversando la pineta che occupa il corpo centrale di Sandön si arriva alla punta sud. La spiaggia sabbiosa si protende fino a un centinaio di metri nel bosco e quando arriviamo alla riva stentiamo a credere a quel che vediamo: persone di ogni età stipate una di fianco all'altra sulla spiaggia, come succede nelle più frequentate spiagge italiane... in mare la situazione va un po' meglio ma nemmeno l'acqua (molto fresca per non dire fredda) scoraggia i turisti.

sandhamn isola arcipelago Stoccolma
sandhamn isola arcipelago Stoccolma
sandhamn isola arcipelago Stoccolma


Per fortuna basta allontanarsi un po' per trovare un angolo tutto per noi, peccato che il tempo sia davvero esiguo. Facciamo un bagno in tutta fretta, ci riposiamo al sole (saranno 30°! Anche in Svezia l'estate è piuttosto calda) e poi ci avviamo a passo svelto verso il punto da cui eravamo arrivati.

sandhamn isola arcipelago Stoccolma

Un'ora! Ci resta un'ora per vedere il villaggio. Pensavamo di trovarlo pieno di turisti, invece piacevolmente constatiamo che non c'è nemmeno un'anima in giro! Sono tutti nei ristoranti o nei negozietti (contenti loro... meglio per noi!).

Dopo mezzora in realtà abbiamo percorso tutte le stradine e i vicoli del paese e fatto decine e decine di fotografie. Bel posticino, molto diverso dall'impatto brutale con l'aspetto più turistico di Sandhamn. Tutto è così perfetto in quei vicoli da sembrare creato ad arte. Ma ci abiterà qualcuno in quelle case in legno color rosso ruggine? La risposta arriva non appena abbiamo dato voce alla nostra domanda. Una coppia anzianotta entra in una di quelle incantevoli porticine con un sacchetto da cui sbuca del pane.

sandhamn isola arcipelago Stoccolma
sandhamn isola arcipelago Stoccolma
sandhamn isola arcipelago Stoccolma

Subito mi avvicino per chiedere dove si trovi un forno. Nemmeno il tempo di indicarci il punto esatto e siamo già lì, a 200 metri dal molo. Da una porticina posteriore esce il profumo dei dolci appena sfornati: il Sandhamn Bageriet è una panetteria ma si trovano anche dolcetti tipici alla cannella e del caffè oltre a svariati tipi di pane a lievitazione naturale tra cui il Sandahmnlimpa, il pane nero dolce. Il sapore? Sorprendente, come i prezzi (alti). Tutto è piuttosto caro a Sandhamn, ma se volete concedervi un buon pranzo si dice che il ristorante migliore di tutto l'arcipelago sia il Seglarrestaurangen.

sandhamn isola arcipelago Stoccolma
sandhamn isola arcipelago Stoccolma

Una buona alternativa è il bar ristorante Dykarbaren a un passo da molo. 

PRO E CONTRO DEL CANAL TOUR TO SANDHAMN


I pro penso di averli spiegati chiaramente nelle righe precedenti: fantastici gli scenari che si incontrano, molto carino il villaggio.

I contro: due ore come dicevo sono un po' poche per godersi Sandhamn e il percorso del ritorno è identico a quello dell'andata.

sandhamn isola arcipelago Stoccolma

Nel complesso il mio giudizio è largamente positivo e consiglio a tutti di fare un'escursione a una o più isole dell'arcipelago.

Per altre informazioni vi rimando al sito dell'ente turistico della Svezia che ci ha aiutato nell'organizzazione e nella realizzazione del viaggio a Stoccolma.


Altre foto potete vederle nella bacheca Stockholm su Pinterest.

Ti potrebbero anche interessare:
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento