mercoledì 25 febbraio 2009

Come vedere la cometa Lulin

Se in queste sere alzate gli occhi al cielo tra le stelle della costellazione del Leone (Leo) potrete vedere la cometa Lulin (nome scientifico C/2007 N3), battezzata la «cometa verde» per il colore dei gas che caratterizzano la sua coda (con cianogeno e carbonio ionizzati).
Nella notte tra il 23 e il 24 febbraio è transitata nel punto più vicino alla Terra, a circa 0.41 Unità Astronomiche (1 U.A. Unità Astronomica è la distanza media che separa la Terra dal Sole, circa 150 milioni di km) cioè circa 61,5 milioni di chilometri. Tuttora la si può vedere nelle vicinanze di Saturno (pochi gradi a sud del pianeta gigante) nella costellazione del Leone in direzione Est-SudEst.

Dove indirizzare lo sguardo per vedere la cometa?
Prima di tutto occorre essere fortunati e incappare in una serata senza nuvole... una buona postazione è lontano dalle luci della città per limare il più possibile l'influenza dell'inquinamento luminoso. Dopo di che basterà un buon binocolo o un piccolo telescopio perchè la visione a occhio nudo è un pò difficoltosa per un occhio non troppo allenato.
Per una corretta e dettagliata individuazione della cometa vi rimando al vademecum realizzato sul sito www.astronomia.it da Pierluigi Panunzi che grazie al programma Stellarium ci accompagna passo passo verso.
Qui a lato c'è una mappa che può aiutare a ricercare la cometa nella notte del 27 febbraio alle 21:30: con una bussola troviamo l’est oppure il nord (cioè la stella polare, che differisce dal nord geografico solo di 1°) e ci giriamo a destra di 90°. Alziamo lo sguardo, andiamo verso destra e troviamo Saturno, procediamo ancora verso l’alto e verso destra e incontreremo la stella Regolo con vicinissima la cometa Lulin.

In altre parole:
- dalle 21:00 circa guardando in direzione Est-SudEst si trova alta circa 40° sopra l’orizzonte
- verso la mezzanotte in direzione Sud all'altezza di circa 50°
Anche se non ha niente a che vedere con la spettacolare cometa Hale-Bopp del 1997, è pur sempre una buona occasione per osservare il cielo stellato.

(foto tratta dal sito www.spaceweathere.com by Conrad Pope photographed on 11 pm 23 February 2009)
Posta un commento