venerdì 16 ottobre 2009

Aumentano di 3 euro le tasse aeroportuali di fiumicino e Malpensa

Manca solo la firma del ministro Tremonti e troverà quindi attuazione il decreto ministeriale del monistro dei Trasporti Mattioli: chi partirà dagli aeoporti di Roma Fiumicino e Milano Malpensa pagherà 3 euro in più (a biglietto) di tasse aeroportuali. Passeranno così da 5,67 a 8,67 € per chi parte da Malpensa, da 5,06 a 8,06 € per i viaggiatori che scelgono Fiumicino.
Non solo, aumenteranno di 2 euro le tasse degli aeroporti con traffico superiore i 5 milioni di passeggeri l'anno (come Linate dove da 5,33 le tasse passeranno a 7,33 €) mentre negli scali più piccoli l'aumento sarà "solo" di 1 euro.
Ovviamente al decreto si sono opposte le compagnie straniere (è l'addio ai voli a 1 centesimo?) e le associazioni dei consumatori.
A fronte di queste nuove entrate si parla di nuovi lavori e ampliamenti (nuovo terminale e terza pista alla Malpensa e soluzione del problema bagagli a Fiumicino con un nuovo nastro trasportatore). Ma per adesso la situazione è un'altra... nuovi rincari e solo promesse di miglioramenti.
Posta un commento